Save the date

Strategy Day

9

Dicembre 2021

h. 12:00

Evento online

hero_tower
Presentazione Risultati di Gruppo 3trim21 e 9mesi21
    
Scopri di più
I cinque messaggi chiave della COP26
IL NOSTRO IMPEGNO
12 novembre 2021 - h 15:55

Al termine della COP 26, ripercorriamo insieme l’intervento di UniCredit al World Climate Summit, focalizzato sull'innovazione come fattore chiave per accelerare la transizione energetica.

Conto alla rovescia per la COP26
IL NOSTRO IMPEGNO
04 novembre 2021 - h 22:02

UniCredit partecipa con altri partner e stakeholder alla COP26 di Glasgow per discutere i temi più rilevanti relativi all’ESG, condividere le best practice e trovare nuove soluzioni per affrontare le sfide climatiche mondiali. 

UniCredit aderisce alla Net-Zero Banking Alliance
PRESS RELEASE
20 ottobre 2021 - h 07:30

Coerentemente con il suo impegno per un futuro positivo per l’ambiente, UniCredit  aderisce alla Net-Zero Banking Alliance (NZBA), un’iniziativa finanziaria delle Nazioni Unite che mobilita le principali banche a livello mondiale, impegnate ad allineare i propri portafogli di prestiti e investimenti all’obiettivo di emissioni zero (net-zero) entro il 2050 o prima, in linea con i target più ambiziosi definiti dall'Accordo di Parigi sul clima.

 

L'Alleanza segna una tappa decisiva nella mobilitazione del settore finanziario per la tutela del clima, ne fa parte più di un terzo dell’industria bancaria globale, con oltre 76 aderenti da 35 Paesi e 54 trilioni di dollari di attivi. Essa riconosce il ruolo fondamentale delle banche nel sostenere la transizione globale dell'economia reale verso l’obiettivo di emissioni zero, includendo sia le emissioni legate al business che quelle attribuibili, comprese le emissioni Scope 3.

 

Come tutti i membri dell'Alleanza, UniCredit ha assunto obblighi precisi che includono:

 

o Fissare obiettivi provvisori non oltre il 2030 o prima per i settori chiave;

o Concentrarsi sui settori che hanno sul clima un impatto più significativo, ad esempio quelli con maggiori emissioni di gas a effetto serra;

o Pubblicare annualmente il livello delle emissioni e la loro intensità;

o Tenere conto di scenari basati sulle migliori conoscenze scientifiche disponibili;  

o Fissare il primo obiettivo (i) entro 18 mesi dalla sottoscrizione dell’impegno e fornire aggiornamenti su base annuale;

o Divulgare i progressi compiuti rispetto a una strategia di transizione rivista dal Consiglio di Amministrazione;

 

La NZBA è parte della United Nations Environment Programme Finance Initiative e della Glasgow Financial Alliance for Net Zero, presieduta da Mark Carney, delegato speciale delle Nazioni Unite su Climate Action and Finance in previsione della COP 26.

 

UniCredit è orgogliosa di unirsi ai principali rappresentanti del settore bancario in questo sforzo collettivo per raggiungere le emissioni zero entro il 2050. Il Gruppo si impegnerà per sostenere i piani di transizione dei clienti ed accelerare l'azione sul clima. Ulteriori dettagli sulla strategia ESG della banca saranno comunicati in occasione del prossimo investor day come parte del nuovo piano industriale del Gruppo.

 

Andrea Orcel, AD di UniCredit, ha commentato: "UniCredit è orgogliosa di aderire alla Net-Zero Banking Alliance e si sta impegnando ad allineare i propri portafogli di prestiti e investimenti verso un obiettivo di emissioni zero entro il 2050. Questa è una tappa fondamentale nel nostro percorso verso un futuro più sostenibile ed è un'azione necessaria per catalizzare l'attenzione e, infine, fare progressi significativi in questo settore.

 

"Esistiamo per supportare i nostri clienti in tutte le sfide che devono affrontare e questo include aiutare le aziende ad adattarsi a un mondo in evoluzione. Nel breve termine  significherà lavorare con imprese che potrebbero essere solo all'inizio della loro transizione verso un business sostenibile. Lo faremo se - e solo se – crederemo che questo percorso sia realistico e, in ultima analisi, vantaggioso per tutti gli attori interessati, compreso l'ambiente. Fare altrimenti sarebbe irresponsabile e andrebbe contro i clienti che serviamo e il nostro impegno a rafforzare le comunità in tutta Europa.

 

“Siamo concentrati sulla realizzazione di una transizione positiva e sostenibile verso l'energia green che danneggi il meno possibile sia il pianeta che i suoi abitanti. La nostra adesione alla Net-Zero Banking Alliance è un impegno ad aiutare la società a fare questo progresso. Non sarà un processo immediato, ma credo che il 2050 sia l'obiettivo giusto per il nostro settore e guardo con fiducia ai cambiamenti che verranno".

 

Milano, 20 ottobre 2021

 

 

Contatti per i media

mediarelations@unicredit.eu

 

 

A proposito dell'Alleanza:

La Net-Zero Banking Alliance (NZBA), è un’iniziativa finanziaria delle Nazioni Unite riunisce oltre 50 banche che rappresentano più di un terzo delle attività finanziarie globali e che si sono impegnate ad allineare i loro portafogli di prestiti e investimenti a un obiettivo di emissioni zero entro il 2050. Combinando l'azione a breve termine con la trasparenza, questo ambizioso impegno vede le banche fissare un obiettivo intermedio per il 2030 o prima, utilizzando linee guida solide e basi scientifiche. L'Alleanza rafforzerà, accelererà e sosterrà l'implementazione delle strategie di decarbonizzazione, fornendo un quadro coerente a livello internazionale e linee guida nell’ambito delle quali operare, supportate dalla condivisione di conoscenze tra gli aderenti all’Alleanza. Essa riconosce il ruolo vitale delle banche nel sostenere la transizione globale dell'economia reale verso un obiettivo emissioni zero.

www.unepfi.org/net-zero-banking

UniCredit Official Bank della competizione Davis Cup 2021
Clients

Al via la Coppa Davis by Rakuten

Scopri di più
1 / 4
Informazioni sul titolo azionario - Intraday

 

 

UniCredit è una banca commerciale paneuropea semplice e di successo, con una divisione CIB perfettamente integrata e una rete unica in Europa occidentale e centro-orientale che mettiamo a disposizione della nostra vasta e crescente clientela.

 

 

 

Our Strategic Targets
Incontra il nostro CEO

"Sono determinato a far sì che il mio tempo nel ruolo di Amministratore Delegato di UniCredit sia speso per valorizzare al massimo le risorse e permetterci di andare oltre ed essere migliori".

Scopri di più

Ultimi articoli da One UniCredit

Vai a One UniCredit

One UniCredit riunisce le nostre persone, i nostri clienti e le comunità con cui operiamo in un unico luogo.

Vogliamo tenerti aggiornato su ciò che accade all'interno del Gruppo e condividere le storie che ispirano e sostengono tutti noi nel Fare sempre la cosa giusta!

Aiutaci a rendere One UniCredit vivace e coinvolgente condividendo i tuoi feedback e le tue idee.

Seleziona la categoria e scopri i contenuti
CATEGORIE
TUTTE LE CATEGORIE

EXPLORE BY#

EXPLORE BY#

Filtra i contenuti dlele pagine scegliendo l'# o il formato di tuo interesse

HASHTAG

FORMATO

Clienti
UniCredit Start Lab, la piattaforma di business dedicata alle startup italiane, ha vissuto un novembre intenso, con l’ultimo appuntamento della Startup Academy e il tradizionale Mentor Day dedicato agli ideatori dei migliori progetti imprenditoriali supportati quest’anno.
Leggi di più
Time 4 you
#Time4You
La serie musicale di buddybank e TIDAL, Niente Di Strano 3, torna con il quarto show di musica dal vivo, questa volta dedicato alla scoperta dei nuovi talenti.
Leggi di più
Il nostro impegno
UniCredit sostiene la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.
Leggi di più
Clienti
#Clients
Tutto pronto per l’avvio della prima edizione itinerante delle finali di Coppa Davis by Rakuten con UniCredit Official Bank della competizione. Da oggi al 5 dicembre, i più grandi campioni del tennis si sfideranno sui campi di Torino, Innsbruck e Madrid.
Leggi di più
Time 4 you
Adottare un approccio imprenditoriale significa assumere una maggiore responsabilità dei nostri risultati, come fa appunto un imprenditore, ma all'interno di un'organizzazione più grande e variegata. La ricerca suggerisce che l’approccio imprenditoriale aumenta sia l'impegno che la produttività, oltre a rendere il lavoro più gratificante e soddisfacente. Ecco come iniziare.
Leggi di più
Time 4 you
Come scrisse il grande poeta romantico inglese John Keats (1795-1821) in una sua famosa ode, l'autunno è la “stagione delle nebbie e della dolce fecondità”. Il poeta si sofferma sulla bellezza dell'autunno descrivendone la fecondità, le sue fioriture tardive e il canto delle rondini che si radunano per la migrazione.
Leggi di più
Le nostre persone
Il primo learning business game sviluppato da UniCredit per i suoi dipendenti si è aggiudicato il primo premio agli Efma-Accenture Banking Innovation Awards 2021 nella categoria Future Workforce. Ulteriore testimonianza di come siano innanzitutto le persone il motore della trasformazione digitale.
Leggi di più
Le nostre persone
Questa settimana parliamo con Stephanie Kraus-Nijboer, Head of Social Impact Banking di UniCredit Bank in Germania. Stephanie ha passione per il suo lavoro, poichè le consente di dare il suo contributo per una società più giusta e inclusiva attraverso le iniziative di Social Impact Financing e Financial Education & Volunteering. È orgogliosa del suo team e dei molti colleghi che fanno volontariato in tutta la Banca. Nel tempo libero, le piace correre al parco e passare del tempo di qualità con la sua famiglia e con gli amici in montagna, facendo escursioni d’estate e sciando in inverno.
Leggi di più
Time 4 you
#Time4You
Continua il successo della serie musicale di buddybank e TIDAL, Niente Di Strano 3, con il terzo show di musica dal vivo dedicato al pop.
Leggi di più
Il nostro impegno
#Commitments
La guglia della sede milanese si illumina di viola, per diffondere una maggiore consapevolezza sul cancro al pancreas.
Leggi di più
Our Strategic Targets
Bilanci e Relazioni

Aggiornamento al 31 dicembre 2020

Scopri di più
Calendario Finanziario 2022
PRESS RELEASE
29 novembre 2021 SENSIBILE AL PREZZO
Di seguito il calendario finanziario aggiornato di UniCredit per il 2022.  
Scopri di più
UniCredit completa con successo la vendita di €2,2mld di Creditoria Totale di un portafoglio Non Performing alla società OLYMPIA SPV
PRESS RELEASE
29 novembre 2021
Come parte del programma di finalizzazione del Non-Core Portfolio Run-down, UniCredit S.p.A. (“UniCredit”) ha completato con successo il trasferimento di €2,2 miliardi di Creditoria Totale di un portafoglio Non-performing rappresentato da crediti ipotecari e chirografari a una società veicolo (OLYMPIA SPV SrL, “OLYMPIA”) attraverso un’operazione di cartolarizzazione (“Cartolarizzazione”)  strutturata da Unicredit Bank AG come Sole Arranger. Questa è la terza transazione GACS per UniCredit e la quarta per UniCredit Group.   OLYMPIA ha emesso tre classi di titoli: €261 milioni senior, €26,1 milioni mezzanine e €2,9 milioni junior. Le note senior hanno ricevuto da Moody’s un rating Baa2 e da Scope e S&P BBB.   La Cartolarizzazione è stata strutturata nel rispetto dei requisiti dettati dalla legge GACS (Garanzia sulle Cartolarizzazioni delle Sofferenze) al fine di poter richiedere la garanzia statale per la nota senior.   UniCredit ha appena accettato un’offerta vincolante per la vendita del 95% delle note mezzanine e junior a un’istituzione finanziaria non appartenente al Gruppo UniCredit, mentre riterrà il 5% in qualità di originator come net economic interest richiesto dalla normativa di riferimento.   Italfondiario e doValue agiscono rispettivamente come Master e Special Servicer della cartolarizzazione mentre Banca Finanziaria Internazionale S.p.A. ricopre i ruoli di Monitoring Agent, Calculation Agent, Representative of Noteholders e Back-up Servicer Facilitator.   UniCredit Bank AG ha agito come Placement Agent e Settlement Agent della mezzanine e della junior. UniCredit Bank AG ricopre inoltre il ruolo di Swap Counterparty e fornisce la linea di liquidità per OLYMPIA.   UniCredit ha infine notificato alla BCE la sua intenzione di ottenere il "Significant Risk Transfer" entro la fine di dicembre 2021.   Milano, 29 novembre 2021         Contatti:   Media Relations: e-mail: MediaRelations@unicredit.eu Investor Relations: e-mail: InvestorRelations@unicredit.eu
Scopri di più
UniCredit sostiene lo sviluppo sostenibile di SACMI Imola. Finanziamento da 10 milioni di euro con Garanzia Green di SACE
PRESS RELEASE
26 novembre 2021
La banca e SACE supportano gli investimenti dell'azienda nell’ambito dei loro piani di sostegno per le imprese che vogliono migliorare la sostenibilità del proprio business, in linea con il PNRR   UniCredit e SACE supportano i piani di sviluppo sostenibile di SACMI Imola, leader mondiale nella fornitura di tecnologie avanzate per l'industria della ceramica, del packaging, food&beverage, tecnologie e materiali avanzati. La banca ha infatti finalizzato un’operazione da 10 milioni di euro, con Garanzia Green di SACE, a supporto degli investimenti in ricerca e sviluppo sulla sostenibilità ambientale delle business unit Tiles, Sanitaryware & Tableware, Rigid Packaging dell’azienda.   Nello specifico, il finanziamento UniCredit Sustainability-Linked, della durata di 8 anni, è caratterizzato dall’applicazione di un meccanismo che prevede la variazione del tasso di interesse al raggiungimento di uno specifico target ambientale (KPI) che certifica l’incremento annuale dell’approvvigionamento dell’energia da fonti rinnovabili.   Così Paolo Mongardi, presidente di SACMI Imola: “SACMI ha da tempo individuato nella riduzione dell’impatto ambientale di tecnologie e processi produttivi un fattore strategico di competitività. L’innovazione tecnologica costante è nel DNA della nostra azienda. La vera scommessa consiste oggi nella capacità di orientare l’innovazione verso processi e prodotti più sostenibili, capaci di generare benessere reale per le persone, le comunità, i territori. Ecco perché siamo determinati a cogliere questa ulteriore opportunità, che si inserisce nel quadro di obiettivi e sfide comuni per il nostro sistema-Paese”.   Dichiara Andrea Burchi, Regional Manager Centro Nord UniCredit: “La sostenibilità costituisce sempre più un fattore competitivo per le imprese, capace di orientare le scelte dei consumatori e degli investitori. UniCredit è una banca leader in Europa anche nelle soluzioni di finanziamento legate a obiettivi ESG, che possono efficacemente supportare la trasformazione dei modelli di business delle aziende. Siamo quindi particolarmente lieti di affiancare SACMI nel suo percorso volto a migliorare la sostenibilità del proprio business e a cogliere nuove opportunità di crescita. Ciò è in linea con il PNRR che costituisce un’occasione unica per migliorare la sostenibilità e la resilienza del sistema economico e produttivo nazionale, favorendo una transizione equa e inclusiva. Il ruolo di UniCredit vuole essere centrale, di ascolto e riferimento, per le imprese nel contesto dell’accesso ai fondi europei grazie al potenziale di una task force dedicata e a strumenti di finanziamento dedicati alla realizzazione di progetti innovativi e sostenibili”.   “Con questa operazione – ha dichiarato Marco Mercurio Responsabile Mid Corporate Centro-Nord di SACE - prosegue il nostro impegno a sostegno di progetti in grado di agevolare la transizione ecologica italiana, in linea con gli obiettivi del Green New Deal italiano. Per SACE affiancare SACMI, con cui abbiamo consolidato una storica relazione fatta di successi affiancandola sia nella crescita sui mercati internazionali che attraverso operazioni di finanza strutturata e sostenibile di cui l’operazione green è un’ulteriore conferma, significa supportare da un lato un’eccellenza italiana che ha posto al centro della propria strategia l’economia circolare e la sostenibilità ambientale e dall’altro un settore strategico come quello manifatturiero”.   Gli interventi finanziati, grazie all’impatto positivo in termini di mitigazione del cambiamento climatico, rientrano negli obiettivi del Green New Deal, il piano che promuove un’Europa circolare, moderna, sostenibile e resiliente.  In questo ambito, SACE, istituzione a sostegno dello sviluppo del sistema Paese, riveste ruolo centrale nell’attuazione del Green New Deal sul territorio italiano, come previsto dal Decreto Legge “Semplificazioni” di luglio 2020 (76/2020). La società guidata da Pierfrancesco Latini, infatti, può rilasciare ‘garanzie green’ su progetti domestici in grado di agevolare la transizione verso un'economia a minor impatto ambientale, integrare i cicli produttivi con tecnologie a basse emissioni per la produzione di beni e servizi sostenibili e promuovere iniziative volte a sviluppare una nuova mobilità a minori emissioni inquinanti. Dall’entrata in vigore del Decreto è stato istituito un team di specialisti trasversale alle varie funzioni aziendali, che racchiude professionalità diverse e complementari, in grado di rispondere a 360° alle esigenze di questa nuova operatività di SACE.     Milano, 26 novembre 2021     Contatti:   UniCredit Media Relations E mail: mediarelations@unicredit.eu
Scopri di più
“Save4Women”, oggi a Milano la tappa conclusiva del percorso ideato dalla Banking Academy di UniCredit
PRESS RELEASE
24 novembre 2021
Con l’incontro odierno si chiude il progetto Save4Women, ideato per creare consapevolezza sul rapporto tra conoscenze economiche e finanziarie ed empowerment femminile e per rafforzare le competenze finanziare delle donne   Contrastare con azioni concrete il divario di genere che, anche nell’ambito dell’alfabetizzazione finanziaria, esiste oggi in Italia: con quest’obiettivo UniCredit ha strutturato “Save4Women”, un percorso, che ha preso il via nei primi mesi del 2021 e che si è chiuso oggi a Milano con l’incontro dal titolo “Gestione del denaro ed empowerment femminile”.   Un ciclo di 6 video di educazione finanziaria e 6 digital talk che ha totalizzato 270mila visualizzazioni e 800 partecipanti collegati ai live talk per approfondire, grazie a una platea di speaker qualificati, sotto vari punti di vista la questione delle differenti competenze e attitudini tra uomini e donne nell’ambito dell’educazione finanziaria (video e talk disponibili al seguente link: www.unicredit.it/save4women).   Un divario di conoscenze che è attestato da numerose analisi: ne è un esempio concreto l'indagine condotta dalla Banca d'Italia all'inizio del 2020 sul livello di alfabetizzazione finanziaria degli italiani adulti che conferma l'esistenza di un significativo divario di genere, con gli uomini attestati - su una scala da 1 a 21 - su un punteggio complessivo di 11,44 rispetto al 10,95 delle donne; o ancora le evidenze emerse nell’Osservatorio Consob 2020, secondo cui nella maggior parte dei casi i decisori finanziari siano gli uomini (73%).   Più nello specifico l’incontro di oggi si è focalizzato sull’impatto che la financial literacy di donne e giovani può avere sulla crescita del nostro Paese e ha visto l’intervento di Roberta Marracino (Responsabile ESG Strategy & Impact Banking del Gruppo UniCredit), Magda Bianco (Responsabile Dipartimento Tutela della clientela ed educazione finanziaria Banca d’Italia), Chiara Tagliaferri (Scrittrice e autrice di podcast, co-Autrice dei podcast “Morgana”), Azzurra Rinaldi (Direttrice della School of Gender Economics presso l‘Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza), Paola Bongini (Full Professor of Banking and Finance – Università degli Srtudi Milano Bicocca), Daniele Grassucci (Direttore e co-fondatore di Skuola.net), Marco De Rossi (Fondatore e CEO della piattaforma WeSchool).   Milano, 24 novembre 2021       Contatti:   UniCredit Media Relations E mail: mediarelations@unicredit.eu
Scopri di più
UniCredit: S&P modifica l'outlook a positivo da stabile
PRESS RELEASE
23 novembre 2021 SENSIBILE AL PREZZO
L’agenzia di rating S&P Global Ratings (“S&P”) ha modificato l’outlook di UniCredit SpA a positivo (da stabile).   Confermati i rating di UniCredit SpA a ‘BBB’ a lungo termine e ‘A2’ a breve termine come anche il rating delle emissioni.   Il testo del relativo comunicato stampa di S&P è disponibile sul sito dell'agenzia www.capitaliq.com     Milano, 23 novembre 2021
Scopri di più
1 / 5
1 / 3

La banca per le cose che contano

Banking_that_matters_1260x844

 

Siamo una "banca di sostanza", concentrata sul fornire risposte tangibili con efficienza e semplicità

La nostra presenza internazionale

Map-home

 

Il nostro modello "One Bank" è basato su una direzione strategica centrale e su un'eccellenza a livello locale

 

 

La nostra storia

 

history-home-570x320

 

 

La storia del Gruppo UniCredit inizia nel 1870 con la fondazione della Banca di Genova, successivamente denominata Credito Italiano.