Tutti i colori del Pride
UniCredit celebra il Global Pride con un impegno continuo per la diversità in tutto il Gruppo
Leggi l'articolo
UNICREDIT4WOMEN PER VALORIZZARE IL TALENTO FEMMINILE
IL NOSTRO IMPEGNO
08 aprile 2021 - h 10:46
Un percorso di appuntamenti e iniziative ideate per facilitare il dialogo e l’incontro tra il mondo bancario e l’universo femminile  
Women in Leadership #3
LE NOSTRE PERSONE
10 giugno 2021 - h 11:12
Teodora Petkova ci racconta come affronta le sfide trasformandole in punti di partenza per migliorare. Supportare clienti, aziende e colleghi con dedizione e flessibilità.
UniCredit è parte del Bloomberg's 2021 Gender-Equality Index
PRESS RELEASE
27 gennaio 2021 - h 13:10
UniCredit è orgogliosa di essere stata inserita, per la seconda volta, nel Gender-Equality Index di Bloomberg (GEI). Il GEI 2021 comprende 380 aziende di 11 settori in 44 paesi.   Sara Gay, Responsabile Diversity e Inclusion di Gruppo, ha commentato: “Pur rimanendo consapevoli del percorso che ancora ci attende, siamo orgogliosi di affermare che UniCredit sta compiendo progressi concreti nell'incrementare la rappresentanza femminile sia nel senior management che a livello dirigenziale. Continueremo a focalizzarci sulla diversità e l'inclusione con responsabilità, incoraggiati anche dall’inserimento di UniCredit nell'indice Bloomberg GEI insieme ad altre società che stanno dando un chiaro esempio nel promuovere le donne in ambito lavorativo. Si tratta per noi di un riconoscimento importante, dimostrazione della nostra proattività nel riservare programmi di crescita globali alle donne di talento, in linea con il nostro impegno per una squadra di leader più diversificata”.   UniCredit è focalizzata nel garantire un ambiente di lavoro equo e positivo per tutti i dipendenti ponendo particolare attenzione verso la diversità e l'inclusione. Nel 2018 la banca ha aderito alla Women in Finance Charter che prevede il 20% di donne in posizioni di senior management entro il 2022. L’anno scorso il Gruppo ha voluto rafforzare ulteriormente l'obiettivo, spostandolo al 30% entro il 2023.   Questo impegno è supportato da molteplici iniziative portate avanti a livello di Gruppo e costantemente monitorate. Nel 2019 è stato lanciato il primo programma internazionale di mentoring cross-aziendale WeFly per supportare le colleghe del middle management nella loro crescita professionale. Programmi di leadership inclusivi dedicati e formazione sui pregiudizi inconsci sono stati resi disponibili a tutti i manager del Gruppo affinché abbiano a disposizione gli strumenti idonei per aiutare a realizzare continuamente un ambiente di lavoro più inclusivo.   UniCredit ha inoltre introdotto le policy sulla lotta alle molestie e sul divieto di atti ritorsivi per promuovere un ambiente in cui tutti i dipendenti si sentano a proprio agio e aperti al dialogo. Inoltre, dal 2017, tutti i top manager hanno una serie specifica di KPI relativi alle "Persone" collegati a obiettivi sulla riduzione del divario retributivo/bilanciamento di genere e sulle iniziative di diversità di genere come prova tangibile della responsabilità del Senior Management nei confronti della diversità e dell'inclusione.   Il Gender-Equality Index di Bloomberg offre trasparenza alle pratiche e alle politiche legate all’equilibrio di genere presso le società quotate, mettendo a disposizione degli investitori un maggior numero di dati ambientali, sociali e di governance (ESG). La completa e trasparente metodologia di valutazione dell’indice consente agli investitori di misurare le prestazioni dell'azienda e confrontarle tra gruppi di uno stesso settore.   L'indice di riferimento misura l'uguaglianza di genere attraverso cinque pilastri: leadership femminile e programmi di sviluppo per talenti, uguaglianza retributiva e parità retributiva di genere, cultura inclusiva, politiche contro le molestie sessuali e cultura aziendale a favore delle donne.   Attraverso la divulgazione delle metriche di genere indicate dall’indice GEI, le aziende incluse nel GEI 2021 si sono impegnate a fornire una visione completa dei loro investimenti a favore dell'uguaglianza di genere sia sul posto di lavoro che nelle comunità in cui operano, alzando il livello che ci si dovrebbe aspettare da altre società dello stesso settore. UniCredit è stata inclusa quest'anno nell'indice per il punteggio ottenuto pari o superiore alla soglia stabilita da Bloomberg. Sia il framework che il GEI non hanno costi associati. Il GEI è un indice di riferimento e non deve essere utilizzato come benchmark finanziario. L'indice non prevede una classifica.   Maggiori informazioni disponibili al sito https://www.bloomberg.com/gei/about/   Milano, 27 gennaio 2021       Contatti: mediarelations@unicredit.eu
Presentazione Risultati di Gruppo 2trim21 e 1sem21
Live Audio Webcast & Conference call 30 Luglio 2021
Scopri di più
Save the date

Risultati di Gruppo

30

Luglio 2021

Milano

hero_tower
1 / 3
Informazioni sul titolo azionario - Intraday

 

 

UniCredit è una banca commerciale paneuropea semplice e di successo, con una divisione CIB perfettamente integrata e una rete unica in Europa occidentale e centro-orientale che mettiamo a disposizione della nostra vasta e crescente clientela.

 

 

 

Ultimi articoli da One UniCredit

Vai a One UniCredit

One UniCredit riunisce le nostre persone, i nostri clienti e le comunità con cui operiamo in un unico luogo.

Vogliamo tenerti aggiornato su ciò che accade all'interno del Gruppo e condividere le storie che ispirano e sostengono tutti noi nel Fare sempre la cosa giusta!

Aiutaci a rendere One UniCredit vivace e coinvolgente condividendo i tuoi feedback e le tue idee.

Seleziona la categoria e scopri i contenuti
CATEGORIE
TUTTE LE CATEGORIE

EXPLORE BY#

EXPLORE BY#

Filtra i contenuti dlele pagine scegliendo l'# o il formato di tuo interesse

HASHTAG

FORMATO

Clienti
SAVE4WOMAN è il progetto di educazione finanziaria di UniCredit per creare consapevolezza sull’importanza della corretta gestione del denaro, del risparmio e degli investimenti per rafforzare l’empowerment femminile.
Leggi di più
Time 4 you
#Time4You
Cattura il meglio della nuova stagione con la tua macchina fotografica o il tuo smartphone e non perdere l'opportunità di essere presente nella nostra nuova campagna. 
Leggi di più
Il nostro impegno
UniCredit Leasing Romania ha recentemente collaborato con la Ronald McDonald Foundation for Children per costruire una casa “lontano da casa” a Iași, nella Moldavia orientale: una struttura che fornisce conforto, sostegno e risorse alle famiglie che si trovano lontane da casa per poter garantire ai propri bambini le cure mediche di cui hanno bisogno.
Leggi di più
Time 4 you
Fare errori sul lavoro è un prerequisito per la crescita. Tuttavia, i fallimenti possono essere onerosi, se non li sfruttiamo per imparare lezioni preziose. Ecco tre passi per trasformare i fallimenti in opportunità di apprendimento e per mettere poi queste lezioni in pratica.
Leggi di più
Clienti
#UniCredit4Innovation
Giunge al quarto appuntamento la rubrica dedicata al percorso di crescita delle startup made in Italy a guida femminile, ideato da UniCredit Start Lab e Nativa.
Leggi di più
Il nostro impegno
#InclusionMatters
Per poter migliorare i propri servizi e rispondere a bisogni reali, Bank Austria ha intervistato alcune persone con disabilità al fine di comprendere appieno come hanno vissuto il periodo di pandemia.
Leggi di più
Il nostro impegno
Per i consulenti di Wealth Management & Private Banking, le relazioni personali con i clienti sono essenziali. Nell'ultimo anno abbiamo dovuto trovare nuovi modi per rimanere in contatto con i clienti anche se non in presenza. Scopri di più sull'esperienza di WM&PB in Italia, Germania e Austria.
Leggi di più
Le nostre persone
Questa settimana parliamo con il nostro collega Milan Cirkovic, Head of IT in Bosnia-Erzegovina, che è entrato in Banca l'anno scorso. Ama la matematica e l'ingegneria elettrica, il problem solving creativo e fare lunghe passeggiate all'aria aperta.
Leggi di più
Time 4 you
Il nostro concorso fotografico primaverile volge ormai al termine, ma i nostri fotografi di talento sono stati in giro per cogliere i colori di fine stagione di flora e fauna.  
Leggi di più
Le nostre persone
#DiversityMatters
Teodora Petkova ci racconta come affronta le sfide trasformandole in punti di partenza per migliorare. Supportare clienti, aziende e colleghi con dedizione e flessibilità.
Leggi di più
Our Strategic Targets
Andrea Orcel, Chief Executive Officer UniCredit S.p.A.
La Banca che costruiremo insieme
Scopri di più
UniCredit: aggiornamento sull’esecuzione del programma di acquisto di azioni proprie nel periodo 14-18 giugno 2021
PRESS RELEASE
21 giugno 2021 h 17:45 SENSIBILE AL PREZZO
Nell’ambito del programma di acquisto di azioni ordinarie UniCredit S.p.A. (la “Società” o “UniCredit”) comunicato al mercato in data 11 maggio 2021 e avviato in pari data, finalizzato alla remunerazione ordinaria degli azionisti per l’esercizio 2020 in forza della delibera dell’Assemblea degli azionisti del 15 aprile 2021 che ha approvato il programma di acquisto di azioni proprie per un ammontare massimo pari a Euro 178.688.534,90 e per un numero di azioni ordinarie UniCredit non superiore a 30.000.000 (il “Primo Programma di Buy-Back 2021”) – sulla base delle informazioni fornite da Citigroup Global Markets Limited quale intermediario incaricato per dare esecuzione, in piena indipendenza (c.d. “riskless principal” o “matched principal”), al Primo Programma di Buy-Back 2021 – UniCredit rende noto, ai sensi dell’art. 2, comma 3, del Regolamento Delegato (UE) 2016/1052, di aver effettuato le operazioni di seguito indicate.   Nella tabella sottostante vengono riportate in forma aggregata su base giornaliera le operazioni di acquisto delle azioni ordinarie UniCredit (ISIN IT0005239360) effettuate nel periodo dal 14 giugno 2021 al 18 giugno 2021.    
Scopri di più
UniCredit cede un portafoglio di crediti in sofferenza del segmento Privati Unsecured
PRESS RELEASE
21 giugno 2021 h 13:15
UniCredit ha concluso un accordo con MBCredit Solutions S.p.A. (“MBCS”) e con un veicolo di cartolarizzazione gestito da KRUK SA (“KRUK”)  per la cessione pro-soluto di un portafoglio di crediti in sofferenza derivanti da contratti di credito chirografario a clientela del segmento privati.   Il portafoglio comprende esclusivamente crediti derivanti da contratti di finanziamento regolati dal diritto italiano, inclusi quelli derivanti dalla cessione del quinto dello stipendio (CQS), per un ammontare complessivo – al lordo delle rettifiche di valore – di circa 220 milioni di euro. L’impatto economico della cessione verrà recepito nel bilancio del secondo trimestre 2021.   UniCredit e KRUK hanno anche raggiunto un accordo per la cessione di un ammontare fino a 250 milioni di euro di crediti in sofferenza derivanti da contratti di credito al consumo che si genereranno a partire dal primo trimestre 2021 fino alla fine dell’anno.   L’accordo costituisce parte dell'attuale strategia di UniCredit di riduzione delle esposizioni deteriorate.     Milano, 21 giugno, 2021     Contatti   Investor Relations e mail: investorrelations@unicredit.eu   Media Relations e mail: mediarelations@unicredit.eu
Scopri di più
UniCredit premiata dall'Abi per il progetto EASYPACK
PRESS RELEASE
18 giugno 2021 h 12:30
  UniCredit ha conseguito la menzione speciale per il progetto EASYPACK, un pacchetto di servizi integrati che consente alle imprese di vendere direttamente online i propri prodotti a clienti in tutta Italia e in Europa e aumentare il proprio giro d’affari o di raggiungere buyer in tutto il mondo direttamente dalla propria sede      UniCredit è nel novero delle banche premiate dall’ABI nell’ambito del prestigioso “Premio ABI per l'Innovazione nei Servizi Bancari 2021” con il progetto “EasyPack”. EasyPack, candidato nella categoria “Premio Innovazione per i Clienti Corporate”, è stato premiato per aver sviluppato un’offerta modulare che consente alle imprese di superare le complessità tecniche ed economiche dell’e-commerce, permettendogli di operare sul web con successo e in modo veloce, sicuro ed economico, facendo leva su partnership con leader globali.   UniCredit Easy Pack è infatti un’offerta di e-commerce che, grazie alle partnership della banca stabilite con Alibaba.com, Google, SACE e Var Group si compone di 3 soluzioni studiate per accedere in maniera semplice, economica ed integrata alla vendita online, sia B2B che B2C, consentendo alle aziende di vendere direttamente online i propri prodotti a clienti in tutta Italia e in Europa e aumentare il proprio giro d’affari o di raggiungere buyer in tutto il mondo direttamente dalla propria sede.   “L’E-Commerce in Italia è diventato un motore della ripresa economica – ha affermato Andrea Casini, Responsabile Corporate Italia di UniCredit – grazie alle nostre competenze di grande Gruppo internazionale, stiamo spingendo su soluzioni che accompagnino in modo semplice e poco costoso le aziende a sviluppare il business internazionale sui canali digitali. In Italia esiste un enorme potenziale su questo fronte dal momento che solo il 30% delle imprese ha un e-commerce e solo il 10% vende effettivamente online. UniCredit EasyPack è dunque una opportunità unica per allargare i confini delle imprese italiane e per amplificare i canali di vendita dei loro prodotti a tutto il territorio nazionale ed europeo o per raggiungere buyer in tutto il mondo. I risultati ci dicono che siamo sulla strada giusta: nel 2020, quindi anche in piena pandemia, le aziende clienti di EasyPack hanno registrato una crescita del business con l’estero di oltre il 6%, che diventa +24% se guardiamo al periodo 2018-2020”.   La consegna dei premi si è svolta in modo virtuale. Lo scorso anno UniCredit si era aggiudicata il primo premio nella categoria innovazione aperta, con il progetto: “Dynamic Discounting: la nuova soluzione digitale di supporto alla filiera offerta in collaborazione con FinDynamic e la menzione speciale per il progetto: Le nostre differenze fanno la differenza - conoscere le disabilità per creare un migliore ambiente lavorativo”.   Le valutazioni delle candidature sono state svolte da un comitato scientifico composto da  autorevoli rappresentanti del mondo imprenditoriale, istituzionale e accademico che ha effettuato  la pre-valutazione dei progetti selezionati e ha dato seguito alla formazione delle graduatorie su criteri di merito quali: qualità dell’innovazione; concretezza e utilità dell’iniziativa dal punto di vista degli utenti coinvolti; risultati ottenuti/obiettivi previsti; innovatività delle metodologie di progettazione impiegate; positive ricadute sull’industria bancaria e sul contesto socio/ambientale.  Le graduatorie così formate sono state sottoposte alla Giuria per l’assegnazione dei riconoscimenti previsti dal Premio. La Giuria ha determinato in completa autonomia la classifica finale.   Il Premio ABI per l’innovazione nei Servizi Bancari si pone l’obiettivo di inserire il mondo bancario nel percorso per la promozione dell’innovazione nei servizi e contribuire al miglioramento dell’immagine del settore rappresentando progetti e servizi innovativi.   Milano, 18 giugno 2021        Contatti: e-mail: mediarelations@unicredit.eu    
Scopri di più
UniCredit: aggiornamento sull’esecuzione del programma di acquisto di azioni proprie nel periodo 7-11 giugno 2021
PRESS RELEASE
14 giugno 2021 h 17:43 SENSIBILE AL PREZZO
Nell’ambito del programma di acquisto di azioni ordinarie UniCredit S.p.A. (la “Società” o “UniCredit”) comunicato al mercato in data 11 maggio 2021 e avviato in pari data, finalizzato alla remunerazione ordinaria degli azionisti per l’esercizio 2020 in forza della delibera dell’Assemblea degli azionisti del 15 aprile 2021 che ha approvato il programma di acquisto di azioni proprie per un ammontare massimo pari a Euro 178.688.534,90 e per un numero di azioni ordinarie UniCredit non superiore a 30.000.000 (il “Primo Programma di Buy-Back 2021”) – sulla base delle informazioni fornite da Citigroup Global Markets Limited quale intermediario incaricato per dare esecuzione, in piena indipendenza (c.d. “riskless principal” o “matched principal”), al Primo Programma di Buy-Back 2021 – UniCredit rende noto, ai sensi dell’art. 2, comma 3, del Regolamento Delegato (UE) 2016/1052, di aver effettuato le operazioni di seguito indicate.   Nella tabella sottostante vengono riportate in forma aggregata su base giornaliera le operazioni di acquisto delle azioni ordinarie UniCredit (ISIN IT0005239360) effettuate nel periodo dal 7 giugno 2021 al 11 giugno 2021.    
Scopri di più
Furla sottoscrive con UniCredit primo finanziamento sustainability-linked per 25 milioni
PRESS RELEASE
14 giugno 2021 h 12:15
La banca supporta gli investimenti dell’azienda impegnata nella trasformazione sostenibile     La collaborazione tra UniCredit e Furla si arricchisce di un nuovo capitolo. Dopo l’adozione da parte dell’azienda italiana, leader nella produzione di pelletteria e accessori, delle innovative soluzioni messe a disposizione da UniCredit per il supporto della filiera dei fornitori, rivelatesi di straordinaria importanza durante la pandemia, la collaborazione si sviluppa ora con il primo finanziamento sustainability-linked.   UniCredit ha infatti messo a disposizione di Furla una revolving credit facility da 25 milioni di euro della durata di 3 anni per supportare gli investimenti dell’azienda, impegnata in un percorso di trasformazione del modello produttivo in senso sostenibile.   Il finanziamento sustainability-linked è caratterizzato dal’applicazione di un meccanismo che prevede la variazione del tasso di interesse al raggiungimento di specifici target, il cui conseguimento sarà certificato da soggetti terzi e indipendenti, in materia di sostenibilità ambientale.   “Questa operazione – ha osservato Mauro Sabatini, CEO di Furla - rafforza ulteriormente la struttura finanziaria del gruppo mitigandone il profilo di rischio legato all’attuale situazione generale del mercato e crea un meccanismo premiante legato al raggiungimento di specifici obiettivi ESG. I valori della sostenibilità sono oggi universalmente riconosciuti e condivisi anche dal mondo della finanza: questa operazione costituisce per Furla un ulteriore stimolo verso il raggiungimento di obiettivi ambiziosi mirati a un’economia sostenibile.”   “La sostenibilità sta diventando sempre più un fattore competitivo per le imprese – ha commentato Alfredo De Falco, Head of CIB Italy di UniCredit - poiché orienta in misura crescente le scelte dei consumatori e quelle degli investitori. UniCredit è una banca leader in Europa anche nelle soluzioni di finanziamento legate a obiettivi ESG, che possono efficacemente supportare la trasformazione dei modelli di business delle imprese. Siamo quindi particolarmente lieti di affiancare un’eccellenza del Made in Italy come Furla nel suo percorso verso un’economia sostenibile”.     Milano, 14 giugno 2021     Contatti:   Media Relations  e-mail: MediaRelations@unicredit.eu
Scopri di più
1 / 5
1 / 3
UniCredit: una banca sostenibile

La sostenibilità è parte del nostro DNA di UniCredit e le tematiche legate a Ambiente, Sociale e Governance (ESG) rappresentano obiettivi e impegni pienamenti integrati nel nostro business e nelle nostre attività, dalla erogazione dei prestiti alle gestione del rischio. Il nostro obiettivo è generare un impatto positivo per la società creando valore sostenibile nel tempo in termini di capitale umano, società e ambiente ascoltando e dando risposte alle esigenze concrete dei nostri clienti e dei nostri stakeholder. E' questo il significato di “Banca per le cose che contano”. Il nostro semplice principio guida Fai la cosa giusta! è applicato a tutto ciò che facciamo, in qualunque momento, ed è al centro dei rapporti con tutti i nostri stakeholder al fine di generare risultati sostenibili. Società, ambiente, stili di vita: il mondo sta cambiando e ci spinge a fare lo stesso. Stiamo facendo tutto questo proprio adesso, insieme, per le generazioni presenti e per quelle future, per un futuro sostenibile.Perché insieme contiamo di più. #TogetherWeMatter​ 

Together we matter

La banca per le cose che contano

Banking_that_matters_1260x844

 

Siamo una "banca di sostanza", concentrata sul fornire risposte tangibili con efficienza e semplicità

La nostra presenza internazionale

Map-home

 

Il nostro modello "One Bank" è basato su una direzione strategica centrale e su un'eccellenza a livello locale

 

 

La nostra storia

 

history-home-570x320

 

 

La storia del Gruppo UniCredit inizia nel 1870 con la fondazione della Banca di Genova, successivamente denominata Credito Italiano.