1 / 7
Informazioni sul titolo azionario - Intraday

 

 

UniCredit è una banca commerciale pan-europea con un modello di servizio unico nel suo genere in Italia, Germania, Europa Centrale e Orientale. Il nostro obiettivo primario è fornire alle comunità in cui operiamo le leve per il progresso, offrendo il meglio a tutti gli stakeholder e aiutando i nostri clienti e i nostri colleghi in tutta Europa a sprigionare il loro potenziale.

 

 

GUARDA IL VIDEO DEL NOSTRO BILANCIO ANNUALE E INTEGRATO 2023

Comunicati stampa

Tutti i comunicati stampa
1 / 5

UniCredit ospita il prestigioso trofeo dell’America’s Cup

COMUNICATO STAMPA
19 giugno 2024
  La Coppa sarà esposta il 24 giugno nella filiale di piazza Gae Aulenti a Milano La banca è GLOBAL PARTNER e GLOBAL BANKING PARTNER esclusivo della 37a edizione della Louis Vuitton America’s Cup, la più famosa competizione di vela al mondo   Il prestigioso trofeo dell’America’s Cup arriva in Italia grazie alla partnership con UniCredit, GLOBAL PARTNER e GLOBAL BANKING PARTNER esclusivo della 37a edizione della più famosa competizione di vela al mondo, in programma a Barcellona dal 22 agosto al 27 ottobre 2024.   La Coppa sarà esposta nella filiale UniCredit di piazza Gae Aulenti, a Milano, lunedì 24 giugno, offrendo al pubblico un’occasione unica per ammirare da vicino un simbolo di eccellenza sportiva. Sarà possibile vedere il prestigioso trofeo durante tutto il giorno, dalle 8:20 fino alle 19:30. La Coppa proseguirà poi il suo viaggio lungo sette città costiere della Catalogna, per arrivare a Barcellona all’inizio di luglio ed essere presentanta insieme ai trofei dell’UniCredit Youth America’s Cup e Puig’s Women America's Cup.   UniCredit, banca commerciale paneuropea, ha stretto tale partnership per contribuire a portare al pubblico di tutto il mondo l'emozione, il fascino e i trionfi dello storico trofeo. L'America's Cup è nota per essere la competizione sportiva internazionale più antica al mondo, con la gara inaugurale svoltasi nel 1851, e un'incredibile prova di resistenza fisica per i concorrenti.   Quest'anno l'America's Cup ospiterà sia la Puig’s Women America's Cup che la Youth America’s Cup sostenuta da UniCredit in qualità di naming partner. La Regata UniCredit Youth America's Cup si svolgerà dal 17 al 26 settembre sempre a Barcellona e riunirà i migliori giovani velisti del mondo, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, provenienti da 12 Paesi. Il trofeo dell’UniCredit Youth America’s Cup sarà presentato l’1 luglio a Barcellona. L'emozionante gara metterà alla prova spirito di squadra, intuizione, leadership e abilità.     Milano, 19 giugno 2024     Contatti Media Relations E mail: mediarelations@unicredit.eu
Scopri di più

UniCredit: aggiornamento sull’esecuzione del programma di acquisto di azioni proprie nel periodo dal 10 giugno 2024 al 14 giugno 2024

COMUNICATO STAMPA
18 giugno 2024 PRICE SENSITIVE
  Nell’ambito del programma di acquisto di azioni ordinarie UniCredit S.p.A. (la “Società” o “UniCredit”) comunicato al mercato in data 9 maggio 2024 e avviato in pari data, in attuazione dell'autorizzazione conferita dall’Assemblea degli Azionisti della Società tenutasi in data 12 aprile 2024 (la “Seconda Tranche del Programma di Buy-Back 2023”) – sulla base delle informazioni fornite da BofA Securities Europe SA quale intermediario incaricato per dare esecuzione, in piena indipendenza (c.d. “riskless principal” o “matched principal”), alla Seconda Tranche del Programma di Buy-Back 2023 – UniCredit rende noto, ai sensi dell’art. 2, comma 3, del Regolamento Delegato (UE) 2016/1052, di aver effettuato le operazioni di seguito indicate.   Nella tabella sottostante vengono riportate in forma aggregata su base giornaliera le operazioni di acquisto delle azioni ordinarie UniCredit (ISIN IT0005239360) effettuate nel periodo dal 10 giugno 2024 al 14 giugno 2024.   Riepilogo operazioni di acquisto dal 10 giugno 2024 al 14 giugno 2024 Data Tipo operazione Volume aggregato Prezzo medio ponderato (Euro) Mercato 10 giugno 2024 Acquisto 237.341 36,2682 MTA 11 giugno 2024 Acquisto 2.234.379 35,2557 MTA 12 giugno 2024 Acquisto 2.079.703 35,5267 MTA 13 giugno 2024 Acquisto 2.320.000 35,0668 MTA 14 giugno 2024 Acquisto 2.357.528 33,0409 MTA   Totale 9.228.951 34,7296     Il dettaglio di tutte le operazioni di acquisto effettuate nel periodo sopra indicato è disponibile in formato Excel nel sito www.unicreditgroup.eu (sezione “Press & Media” / ”Comunicati Stampa”).   Alla data del 14 giugno 2024, a partire dall’avvio della Seconda Tranche del Programma di Buy-Back 2023, UniCredit ha acquistato un totale di n. 35.129.372 azioni, pari al 2,09% del capitale sociale per un controvalore complessivo pari a Euro 1.255.027.043,77.  
Scopri di più

UniCredit rispetta i requisiti MREL fissati dalle Autorità di risoluzione

COMUNICATO STAMPA
17 giugno 2024 PRICE SENSITIVE
  A seguito delle comunicazioni ricevute dal Single Resolution Board (SRB) e da Banca d’Italia, a UniCredit SpA su base consolidata si applicano i seguenti requisiti minimi di fondi propri e passività ammissibili (MREL):   22,84 per cento dei Risk-Weighted Assets (RWA) – cui sommare il Combined Buffer Requirement (CBR)1 6,09 per cento della Leverage Ratio Exposure (LRE) Il requisito di MREL subordinato – che considera già il beneficio della “senior allowance” concesso dalle autorità di risoluzione – è pari a:   15,06 per cento degli RWA – cui sommare il CBR 6,09 per cento della LRE UniCredit rispetta ampiamente i suddetti requisiti, con coefficienti MREL al 31 marzo 2024 pari a:   32,81 per cento degli RWA 10,16 per cento della LRE Alla stessa data, i coefficienti di MREL subordinato erano pari a:   24,23 per cento degli RWA 7,50 per cento della LRE     Milano, 17 giugno 2024     Contatti:   Media Relations e mail: mediarelations@unicredit.eu Investor Relations e mail: investorrelations@unicredit.eu       1 Pari a 4,47% al 1Q24.
Scopri di più

Basket Bond ESG: da UniCredit e CDP ulteriori 42 milioni per lo sviluppo sostenibile delle imprese italiane

COMUNICATO STAMPA
17 giugno 2024
  Prosegue con due nuove tranche il programma a favore dei piani di crescita delle aziende attive nei settori strategici dell'economia italiana Con le nuove emissioni, le risorse mobilitate finora superano i 143 milioni complessivi Dal calzaturiero agli imballaggi, dalla ristorazione all’hotellerie, passando per la gestione di isolamenti termoacustici: sono sei le ultime operazioni sottoscritte con realtà imprenditoriali di tutto il territorio nazionale Con due nuove tranche di emissioni per complessivi 42 milioni di euro a favore di sei Pmi e Mid-Cap italiane prosegue “Basket Bond ESG”, il programma inaugurato un anno e mezzo fa da Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e UniCredit per sostenere i piani di sviluppo sostenibile delle aziende attive nei settori strategici dell'economia italiana.   Con queste ultime operazioni, salgono a oltre 143 milioni le risorse mobilitate dall’avvio dell’iniziativa per finanziare gli investimenti ESG di diciannove imprese italiane.   Come già avvenuto per le iniziative finalizzate nei mesi scorsi, le aziende coinvolte hanno emesso minibond di durata pari a sei anni. Tali strumenti sono stati sottoscritti da una società veicolo - Special Purpose Vehicle (SPV) - che a sua volta ha emesso titoli sottoscritti, in quote paritetiche, da UniCredit e CDP in qualità di investitori istituzionali.   Le imprese protagoniste di queste due nuove tranche sono: Officine Tecnosider S.r.l., attiva nella realizzazione di lamiere in acciaio (emissione pari a 12 milioni); Tre Zeta Group S.p.A., attiva nella produzione di suole per calzature nel segmento del lusso (emissione pari a 10 milioni); Alma Petroli S.p.A., con sede a Ravenna che opera nella produzione di bitumi di alta qualità (emissione di 7 milioni); Grifal S.p.A., con sede a Bergamo, attiva nel settore degli imballaggi (emissione di 6 milioni); Sapori Artigianali S.r.l., operante nel settore del commercio al dettaglio di prodotti dolci e salati, della ristorazione e dell’hotellerie (emissione pari a 4 milioni) e Coimec Coibentazioni Termoacustiche S.p.A. che opera nel settore degli isolamenti termoacustici e nel campo dell’impiantistica industriale e civile (emissione di 3 milioni).   Massimo Di Carlo, Vicedirettore Generale e Direttore Business di CDP, ha commentato: “Siamo orgogliosi di vedere sempre più aziende utilizzare i minibond come leva finanziaria innovativa per sostenere i propri progetti di crescita, soprattutto quando le emissioni rappresentano una vera e propria occasione per aumentare le risorse dedicate a tematiche ESG. Il programma strutturato con UniCredit segue in pieno questo approccio e conferma il forte impegno di Cassa nel percorso di accompagnamento al mercato dei capitali delle imprese italiane, anche attraverso strumenti che hanno come fine lo sviluppo di piani di investimento orientati alla sostenibilità”.   Dichiara Remo Taricani, Deputy Head di UniCredit Italia: “La nuova tranche del Basket Bond ESG strutturato con CDP conferma la nostra leadership nel comparto delle emissioni obbligazionarie a favore delle piccole e medie imprese e ribadisce la validità dei minibond quali strumenti efficaci per il finanziamento degli investimenti finalizzati alla transizione ecologica e alla sostenibilità. Il nostro obiettivo è quello di dare continuità e irrobustire questo trend, che nel 2023 ha visto la presenza di obiettivi di sostenibilità in  più del 50 per cento delle operazioni di emissione di minibond curate da UniCredit”.   Con le emissioni dei minibond, le società si impegnano a migliorare il proprio scoring di sostenibilità assegnato da una società esterna, Cerved Rating Agency, con monitoraggio a partire dal terzo anno dall'emissione. UniCredit ha agito in qualità di arranger e di sustainability coordinator nelle attività necessarie per l'assegnazione dello scoring ESG iniziale e per l'individuazione di un obiettivo di miglioramento, in coerenza con le linee guida europee e le best practice del mercato della finanza sostenibile.   In dettaglio, i progetti delle imprese:   Officine Tecnosider S.r.l. (minibond da 12 milioni) è una società friulana, dal 2020 parte del gruppo Trasteel, attiva nel settore siderurgico e in particolare nella laminazione dell’acciaio. La società dispone di un impianto produttivo all’avanguardia, situato a San Giorgio di Nogaro (UD). Il minibond è destinato a sostenere il piano investimenti della società, incentrato sul potenziamento della linea produttiva relativa alla lavorazione dell’acciaio. Gli investimenti pianificati consentiranno alla società di consolidare ulteriormente la propria leadership sui mercati di riferimento.   Tre Zeta Group S.p.A. (minibond da 10 milioni), società controllata da Koinos Capital a partire dal 2021, opera nella produzione di suole per calzature nel segmento del lusso. La società collabora con i più importanti brand della moda mondiale nelle fasi di produzione e progettazione, contribuendo a trasformare la creatività dei designer in oggetti dalle caratteristiche distintive e iconiche. Le nuove risorse saranno al servizio dell’attività di M&A che vede Tre Zeta impegnata ad aggregare le migliori realtà per ampliare ulteriormente la gamma di lavorazioni offerte, posizionandosi come un partner sempre più integrato e focalizzato sulla struttura della scarpa.   Alma Petroli S.p.A. (minibond da 7 milioni), società fondata nel 1957 con sede a Ravenna, è oggi leader europeo nella produzione di bitumi di alta qualità. Le risorse derivanti dall’operazione saranno utilizzate nell’attuazione del piano industriale che include investimenti a positivo impatto sull’ambiente, quali l’ammodernamento di serbatoi e impianti specifici finalizzati alla riduzione della Co2 emessa, riduzione del rischio di inquinamento del suolo e sottosuolo, riduzione dell’utilizzo di acqua industriale e riduzione della emissione di composti organici volatili.   Grifal S.p.A. (minibond da 6 milioni) è una società bergamasca operante nel settore della produzione e commercializzazione di prodotti di imballaggio per la protezione e il riempimento, destinati all’utilizzo a livello industriale. Caratterizzata da continui investimenti in ricerca e sviluppo (R&S), ha depositato oltre 20 brevetti, sia in Europa sia negli Stati Uniti d’America e si classifica tra le aziende tecnologiche e PMI innovative grazie alla progettazione e realizzazione in-house di tecnologie per l’ondulazione. Il minibond è destinato, in via prevalente, a investimenti in R&S, oltre che all’acquisto di macchinari strumentali e funzionali all’attività produttiva nell’ambito del piano di sviluppo.   Sapori Artigianali S.r.l. (minibond da 4 milioni) è una società operativa in tre aree di business: nel commercio al dettaglio di prodotti dolci e salati attraverso una rete di punti vendita direttamente sotto l’insegna ODStore (più di 100 punti vendita in Italia e 2 in Polonia), nella ristorazione a marchio KFC (gestore esclusivo per le provincie di Milano, Brescia e Bergamo in qualità di franchise con 24 ristoranti) e, infine, nel settore alberghiero (l’ODSweet Milano Duomo Hotel, un hotel a tema con affaccio su piazza Duomo). Il minibond è destinato a sostenere il piano di crescita attraverso l’apertura di nuovi punti vendita in Italia e all’estero.   Coimec Coibentazioni Termoacustiche S.p.A. (minibond da 3 milioni) è una società siciliana che opera da oltre 40 anni nel settore degli isolamenti termoacustici e nel campo dell’impiantistica industriale e civile. Nello specifico, la società realizza nuovi impianti oltre che manutenzioni ordinarie e straordinarie su impianti già esistenti. Il minibond è destinato a sostenere gli investimenti in ponteggi multidirezionali e in attrezzature ai fini della realizzazione di commesse all’estero.   Milano - Roma, 17 giugno 2024    Contatti Media Relations e mail: mediarelations@unicredit.eu
Scopri di più

Cisalfa Group si espande per la prima volta all’estero grazie a UniCredit, CDP e SACE

COMUNICATO STAMPA
13 giugno 2024
  Finanziamento da 115 milioni (65 UniCredit e 50 Cassa Depositi e Prestiti) con garanzia SACE sulla quota dedicata all’internazionalizzazione Lo storico Gruppo di abbigliamento e accessori sportivi avvia un percorso di crescita sul mercato tedesco mirato ad ampliare la propria offerta commerciale Il progetto prevede anche un potenziamento della rete sia in Germania che in Italia con l’apertura di nuovi punti vendita     Per la prima volta Cisalfa Group intraprende un processo di internazionalizzazione sui mercati esteri con l’acquisizione degli storici retailer Sport Voswinkel e SportScheck. Il progetto è sostenuto da UniCredit, Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e SACE e prevede un piano di investimenti in Germania ma anche un’ulteriore crescita in Italia.   Nel dettaglio, UniCredit e CDP hanno finalizzato con Cisalfa Group - il più grande retailer italiano di abbigliamento e accessori sportivi con circa 160 negozi nel Paese - un finanziamento di complessivi 115 milioni così suddiviso: 65 milioni da UniCredit e 50 milioni da CDP. Per la parte del finanziamento destinata all'internazionalizzazione in Germania è intervenuta SACE con una garanzia finanziaria dedicata. Il progetto prevede, oltre all’acquisto delle società tedesche Sport Voswinkel e SportScheck e dei relativi 75 punti vendita, anche il potenziamento della rete commerciale. In particolare, in Italia è previsto un piano di aperture di oltre 10 punti vendita tra il 2024 e il 2027 della nuova catena INTERSPORT Superstore.   Cisalfa Group sviluppa, produce, vende e distribuisce abbigliamento, calzature e attrezzature per lo sport e il tempo libero e ha come obiettivo quello di credere in un mondo in cui il benessere nasce dallo sport. L’attenzione all’impatto ambientale e sociale, oltre a quello economico, è al centro delle politiche aziendali del Gruppo, nato nel 1977 per iniziativa della famiglia Mancini con il primo negozio Cisalfa Sport aperto a Tivoli.   “Con l'acquisizione di Sport Voswinkel e di SportScheck, abbiamo avviato il nostro percorso di espansione internazionale e stiamo consolidando la nostra presenza nell’area DACH. Questa operazione, resa possibile grazie al sostegno di SACE, UniCredit e CDP, rappresenta un'opportunità senza precedenti per diffondere la nostra cultura del benessere attraverso lo sport anche oltre i confini nazionali. Il nostro obiettivo è quello di massimizzare le sinergie tra le società, rilanciare ed espandere le aziende tedesche ed ampliare la nostra presenza in Italia e in Germania mantenendo una particolare attenzione all’omnicanalità” afferma Boris Zanoletti, General Manager di Cisalfa Group.   "E’ per noi un piacere, nell’ambito di una relazione ormai consolidata in qualità di partner finanziario e strategico, continuare a supportare il Gruppo Cisalfa nella realizzazione del proprio percorso di sviluppo organico e per linee esterne” - afferma Marco Bortoletti, Regional Manager Lombardia di UniCredit.   “Siamo orgogliosi di aver accompagnato un’eccellenza come il Gruppo Cisalfa nel processo di espansione verso i mercati esteri - ha dichiarato Matteo Rusciadelli, Responsabile Relazioni Business Imprese Centro-Sud di CDP – e crediamo fortemente nel potenziale del tessuto imprenditoriale italiano, specialmente in settori rappresentativi del “Made in Italy”. Continueremo ad accompagnare la crescita delle imprese in sinergia con gli altri partner per renderle sempre più solide e competitive, sia in Italia sia nei mercati internazionali”.   “SACE è sempre al fianco delle imprese italiane e siamo orgogliosi di accompagnare una storica realtà come il Gruppo Cisalfa, che diffonde la cultura dello sport per il benessere dei propri clienti, verso un percorso di sviluppo internazionale di vendita di articoli sportivi – ha dichiarato Marco Severi, Senior Relationship Manager Network Centro di SACE – Da oltre 45 anni sosteniamo l’export e l’internazionalizzazione del miglior Made in Italy e queste operazioni sono la conferma del ruolo di primo piano di SACE al fianco delle imprese per rafforzare sempre più la loro competitività in Italia e nel mondo”.    Roma, 13 giugno 2024      Contatti: Media Relations  e mail: mediarelations@unicredit.eu
Scopri di più

Ultimi articoli da One UniCredit

Vai a One UniCredit

One UniCredit è il magazine online di Gruppo dove leggere storie e approfondimenti dai diversi Paesi del Gruppo: dall’Italia alla Germania, dall’Europa centrale a quella orientale.

 

One UniCredit coinvolge le nostre persone, i clienti e gli stakeholder, raccontando l’impegno della Banca e i suoi valori.

 

 

 

Siamo felici di annunciare che buddy è il partner bancario ufficiale della Coppa Davis: insieme promuovono valori condivisi come il lavoro di squadra e l'eccellenza. buddy, la nostra filiale remota, guiderà la sponsorizzazione, mostrando il suo modello bancario digitale e orientato al cliente. UniCredit, come gruppo bancario paneuropeo, è il partner globale della Coppa del mondo di tennis.
Leggi di più
Share content
Oggi ripercorriamo alcune corse a cui hanno partecipato i nostri colleghi in Italia, Slovenia, Repubblica Ceca, Serbia, Bulgaria, Croazia, Bosnia-Erzegovina e Romania. Hanno corso per diverse importanti cause benefiche, dimostrando come agiamo concretamente per sostenere le comunità in cui operiamo.
Leggi di più
Share content
UniCredit ha partecipato a Competitive Inclusiveness, un momento di incontro e riflessione sui temi della Diversità e Inclusione e sui vantaggi competitivi che il rispetto di questi principi può avere per le aziende che li applicano e vivono ogni giorno. La nostra Banca è orgogliosa del suo impegno ultradecennale nel sostenere gli aspetti DE&I come imperativo aziendale, pienamente integrato nella nostra Cultura, nei nostri Valori e nel nostro framework ESG.
Leggi di più
Share content
Intervista doppia ai giovani campioni azzurri del salto in lungo, Larissa Iapichino e Mattia Furlani, i due Ambassador di UniCredit, Official Sponsor dei Campionati europei di atletica Roma 2024.
Leggi di più
Share content
Tra il 21 e il 23 maggio 2024, insieme a Kepler Cheuvreux abbiamo ospitato l’Italian Investment Conference (IIC): un appuntamento sempre più importante per l’accesso delle imprese italiane ai mercati dei capitali e un’occasione di incontro annuale per un pubblico diversificato di investitori alla ricerca di nuove opportunità.
Leggi di più
Share content
La Collezione d'arte di UniCredit è una risorsa viva con tesori che riflettono l'identità Pan-europea del Gruppo. Una delle artiste presenti nella nostra Collezione è Ruth Beraha, che ci ha parlato del suo lavoro e del potere dell'immaginazione al di là degli automatismi della percezione e del visibile.
Leggi di più
Share content
Ecco a voi i nostri UniCredit Storyteller: leggete le loro testimonianze e scoprite cosa voglia dire davvero lavorare nella nostra Banca, quali siano gli aspetti più positivi e motivanti per le nostre persone e come possiamo, insieme, Unlock a better tomorrow!  
Leggi di più
Share content
Ai prossimi Campionati Europei di atletica leggera Roma 2024, di cui UniCredit è Official Sponsor, supporteremo Larissa Iapichino, primatista italiana di salto in lungo e Ambassador UniCredit di una nuova generazione di talenti.
Leggi di più
Share content
Rispettare, proteggere e salvaguardare la nostra ricchezza naturale. Oltre all'emergenza climatica, il mondo sta affrontando una crisi altrettanto importante che richiede un'azione immediata: la perdita della biodiversità e il deterioramento della natura.
Leggi di più
Share content
Oggi, 21 maggio, UniCredit si unisce ai festeggiamenti che si tengono in tutto il mondo in occasione della Giornata mondiale per la diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo. Vogliamo così sottolineare il nostro impegno a favore dei principi DE&I e la ricchezza della nostra identità paneuropea. Questa importante giornata riafferma il fondamentale ruolo della diversità culturale per promuovere il dialogo, la comprensione reciproca e il progresso sostenibile in tutto il mondo.
Leggi di più
Share content
Parte alta della Torre UniCredit fotografata al tramonto