La Presentazione dei nostri Risultati di Gruppo 1trim22 - 5 maggio 2022

Abbiamo ottenuto ancora una volta risultati finanziari trimestrali eccellenti in tutte le aree di business

Scopri di più
Unisciti alla nostra community su Instagram @UniCredit_EU

Segui il nostro nuovo profilo Instagram di gruppo e gli altri canali social 

Scopri di più
Premi e riconoscimenti nei nostri paesi
Scopri di più
Aggiornamento sulla situazione geopolitica e gli impatti sul business
Scopri di più
1 / 6
Informazioni sul titolo azionario - Intraday

 

 

UniCredit è una banca commerciale pan-europea con un modello di servizio unico nel suo genere in Italia, Germania, Europa Centrale e Orientale. Il nostro obiettivo primario è fornire alle comunità in cui operiamo le leve per il progresso, offrendo il meglio a tutti gli stakeholder e aiutando i nostri clienti e i nostri colleghi in tutta Europa a sprigionare il loro potenziale.

 

 

 

Ultimi articoli da One UniCredit

Vai a One UniCredit

One UniCredit è il magazine online di Gruppo dove leggere storie e approfondimenti dai diversi Paesi del Gruppo: dall’Italia alla Germania, dall’Europa centrale a quella orientale.

One UniCredit coinvolge le nostre persone, i clienti e gli stakeholder, raccontando l’impegno della Banca e i suoi valori.

One UniCredit ti offre anche consigli di intrattenimento e suggerimenti utili per trascorrere al meglio la vita professionale e il tempo libero. Leggi le nostre storie!

 

 

 

 

Seleziona la categoria e scopri i contenuti
CATEGORIE
TUTTE LE CATEGORIE

EXPLORE BY#

EXPLORE BY#

Filtra i contenuti dlele pagine scegliendo l'# o il formato di tuo interesse

HASHTAG

FORMATO

Il nostro impegno
UniCredit collabora con Valore D per il lancio del WeFly® Program, un programma di mentorship femminile internazionale e interaziendale, a sostegno della nostra ambizione di aumentare la rappresentanza femminile nei ruoli dirigenziali, fornendo alle donne manager un ulteriore supporto professionale per rafforzare i loro punti di forza, il loro know-how e abilità.
Leggi di più
Clienti
“Together4Digital” ha l’obiettivo di supportare concretamente le imprese italiane mettendo a loro disposizione risorse finanziarie, competenze e strumenti digitali per una crescita economica e sostenibile in linea con il PNRR.
Leggi di più
Il nostro impegno
UniCredit e She Tech lanciano un workshop per donne programmatrici dall’11 al 13 maggio ideato da professionisti e appassionati di informatica per esplorare le tecnologie principali di Java Enterprise e per colmare il gender gap nel mondo della tecnologia
Leggi di più
Time 4 you
Non è sempre facile essere alla guida di un team in situazioni di incertezza. Ecco tre suggerimenti utili per essere leader di successo in tempi difficili.
Leggi di più
Il nostro impegno
UniCredit Bank Banja Luka partecipa all'iniziativa "Priceless Planet Coalition", che ha l’obiettivo di contribuire in maniera determinante al rinnovamento del fondo forestale a livello globale.
Leggi di più
Clienti
Anche se le azioni hanno recuperato sensibilmente dalle forti perdite di marzo, la volatilità rimane elevata. Oltre agli effetti della guerra e delle sanzioni anche altri sviluppi stanno smorzando il sentimento sui mercati azionari.
Leggi di più
Clienti
Cinque founder delle venti startup e scaleup partecipanti al programma Value Track for Women in Tech, organizzato da UniCredit Start Lab, hanno scelto di raccontare a One UniCredit il principale punto di forza dell’esperienza vissuta. Ne emerge un racconto ricco di grande motivazione, ma anche di accresciuta consapevolezza, sul valore del fattore She-Tech in Italia.
Leggi di più
Time 4 you
Il conflitto è parte fisiologica di ogni relazione. Dopo tutto, non ci si può aspettare di essere sempre d'accordo su tutto. La chiave di volta però non è temere o cercare di evitare il conflitto, ma imparare a risolverlo in modo sano e rispettoso.
Leggi di più
Il nostro impegno
In UniCredit, tutto quello che facciamo è coerente con il nostro impegno di contribuire a rendere il mondo più sostenibile. Per riuscirci, facciamo leva sui nostri cinque capitali: il capitale naturale, il capitale sociale e relazionale, il capitale finanziario, il capitale umano e quello intellettuale, tutti interconnessi e sostenuti dal nostro obiettivo comune, il nostro purpose, ovvero fornire alle comunità le leve per progredire.
Leggi di più
Le nostre persone
Questa settimana andiamo alla scoperta della terza storia tratta dal Bilancio Annuale 2021 di UniCredit. Si tratta di una testimonianza diretta, molto toccante, del nostro collega Michael che ha vissuto le catastrofiche alluvioni che si sono verificate in Germania la scorsa estate. Leggi come Michael e altri colleghi di UniCredit si sono attivati per aiutare le comunità locali a superare i tragici eventi che hanno colpito molti villaggi in tutto il Paese.
Leggi di più
Our Strategic Targets
Bilanci e Relazioni

Aggiornamento al 31 dicembre 2021

Scopri di più
Al via la seconda edizione di WeFly, il programma di mentoring femminile, realizzato da Valore D e UniCredit
PRESS RELEASE
17 maggio 2022
Un percorso di mentoring femminile internazionale rivolto alle donne di talento che ha lo scopo di supportarle e guidarle nelle loro carriere internazionali. È questo WeFly, il programma di mentoring cross-country, realizzato da Valore D e UniCredit in cui le partecipanti, che ricoprono il ruolo di middle manager, sperimenteranno culture professionali diverse, contribuendo così ad accrescere e arricchire il loro stile manageriale.   L'iniziativa coinvolge 162 partecipanti di 19 nazionalità diverse, provenienti da 47 aziende di tutto il mondo e dura sette mesi, durante i quali ogni mentee sarà seguito da un mentore che fornirà gli strumenti necessari per accrescere la propria rete professionale, familiarizzare con le diverse culture, definire le proprie ambizioni e il percorso necessario per realizzarle e responsabilizzare le future generazioni di colleghi.   Sessanta manager, 30 donne nel ruolo di mentee e 30 uomini e donne come mentori, di UniCredit parteciperanno al programma WeFly. L'abbinamento tra mentori e mentee viene definito attraverso interviste su misura al fine di garantire la migliore corrispondenza in termini di attitudini personali e obiettivi professionali.   "UniCredit conferma il suo impegno rivolto a offrire alle donne del Gruppo le migliori opportunità di crescita professionale e ad aumentare la rappresentanza femminile nei ruoli manageriali, ha dichiarato Siobhan Mc Donagh, Head of Group People & Culture di UniCredit. Siamo orgogliosi di collaborare con Valore D, un leader riconosciuto nella promozione del gender balance. Insieme, vogliamo aiutare le donne manager a identificare i punti di forza e migliorare ancora di più know-how e competenze. Perché quando si fa quello che piace, i risultati si vedono. La nostra banca ha sempre investito nel mentoring e nel coaching interno e continueremo a farlo.”   "Ancora oggi molte donne non accettano nuove sfide professionali o non esplorano carriere internazionali, spesso per mancanza di fiducia in sé stesse, ha commentato Paola Mascaro, Presidente di Valore D. Il valore di un'esperienza interaziendale come WeFly risiede nell'opportunità per le donne di confrontarsi con culture diverse e di imparare da stili di gestione differenti, un passo fondamentale per costruire un solido percorso di carriera per la leadership D&I di domani".   Valore D è la prima associazione di imprese in Italia che dal 2009 si impegna a costruire un mondo professionale senza discriminazioni, in cui la parità di genere e la cultura dell'inclusione sostengono l'innovazione, il progresso e la crescita delle organizzazioni e dell'Italia.   In UniCredit, l'incremento della diversità di genere nella nostra Banca è una priorità strategica. La nostra ambizione è quella di raggiungere la parità di genere a tutti i livelli dell'organizzazione, e questa ambizione è sostenuta da diverse iniziative incentrate sulle donne all'interno del nostro Gruppo. Vogliamo sostenere e consentire a un maggior numero di donne di costruire carriere lunghe e soddisfacenti e stiamo lavorando per aumentare la rappresentanza femminile a livello dirigenziale.   In concreto, adottiamo un approccio multiforme: investiamo in un ambiente diversificato, equo e inclusivo, progettiamo il Global Job and Skill Framework e promuoviamo il talento e la leadership femminile all'interno del nostro Gruppo e oltre.   Milano, 17 maggio 2022     Contatti:   UniCredit Media Relations  mediarelations@unicredit.eu
Scopri di più
UniCredit: aggiornamento sull’esecuzione del programma di acquisto di azioni proprie nel periodo 11-13 maggio 2022
PRESS RELEASE
17 maggio 2022 SENSIBILE AL PREZZO
Nell’ambito del programma di acquisto di azioni ordinarie UniCredit S.p.A. (la “Società” o “UniCredit”) comunicato al mercato in data 10 maggio 2022 e avviato in data 11 maggio 2022, in forza della delibera dell’Assemblea degli azionisti dell’8 aprile 2022 (la “Prima Tranche del Programma di Buy-Back 2021”) – sulla base delle informazioni fornite da Goldman Sachs International quale intermediario incaricato per dare esecuzione, in piena indipendenza (c.d. “riskless principal” o “matched principal”), alla Prima Tranche del Programma di Buy-Back 2021 – UniCredit rende noto, ai sensi dell’art. 2, comma 3, del Regolamento Delegato (UE) 2016/1052, di aver effettuato le operazioni di seguito indicate.   Nella tabella sottostante vengono riportate in forma aggregata su base giornaliera le operazioni di acquisto delle azioni ordinarie UniCredit (ISIN IT0005239360) effettuate nel periodo dal 11 maggio 2022 al 13 maggio 2022.    
Scopri di più
AVSI inaugura l’hub #HelpUkraine con il supporto di UniCredit
PRESS RELEASE
16 maggio 2022
Il centro ha sede a Milano, in Viale Monza 79 All’inaugurazione hanno partecipato Siobhan McDonagh, Head of Group People and Culture di UniCredit; Anna Scavuzzo, vicesindaco di Milano; Natalino Manno, vicario del prefetto di Milano; Giuseppe Petronzi, questore di Milano; Stanislav Plakhotnyi, console ucraino a Milano, Giampaolo Silvestri, Segretario Generale di AVSI e Patrizia Savi, Presidente di AVSI       È stato inaugurato oggi il centro #HelpUkraine in Viale Monza 79 a Milano. Il progetto, nato per rispondere ai bisogni del crescente numero di rifugiati ucraini che stanno arrivando a Milano, coniuga l’innovazione dei servizi e il coinvolgimento della comunità in uno spazio dedicato, concesso gratuitamente da UniCredit. All’inaugurazione odierna hanno partecipato Siobhan McDonagh, Head of Group People and Culture di UniCredit; Anna Scavuzzo, vicesindaco di Milano; Natalino Manno, vicario del prefetto di Milano; Giuseppe Petronzi, questore di Milano, Stanislav Plakhotnyi, console ucraino a Milano, Giampaolo Silvestri, Segretario Generale di AVSI e Patrizia Savi, Presidente di AVSI.   L’hub, realizzato grazie alla collaborazione di UniCredit con varie organizzazioni gestite dalla Fondazione AVSI (Associazione Famiglie per l'Accoglienza, Associazione San Martino, Fondazione Franco Verga, Associazione I Bambini dell'Est, l’ONG ucraina Emmaus e Medici in Famiglia Impresa Sociale) ha lo scopo di centralizzare i servizi di supporto destinati ai rifugiati ucraini e metterli in contatto con coloro che desiderano aiutarli.   UniCredit non si limiterà a fornire solo lo spazio fisico per l’hub, ma tutti i dipendenti del Gruppo che si trovano in Italia potranno partecipare attivamente all’ iniziativa attraverso il volontariato.   Andrea Orcel, Amministratore Delegato di UniCredit, ha dichiarato: “Sono incredibilmente orgoglioso del fatto che siamo riusciti a offrire ai rifugiati, in fuga dalla guerra in Ucraina, il nostro aiuto concreto. Credo che il nostro ruolo come banca vada ben oltre l’erogazione di finanziamenti, è nostra responsabilità anche sostenere la coesione e il benessere di tutta la nostra comunità. Di fronte alla crisi umanitaria a cui stiamo assistendo, in questo momento in Europa, è fondamentale compiere la nostra funzione sociale rispondendo ai bisogni urgenti delle comunità in cui operiamo. Vogliamo continuare a fornire loro le leve per il progresso e soprattutto permettere alle nostre persone di contribuire attivamente a questa iniziativa”.   Giampaolo Silvestri, Segretario Generale Fondazione AVSI ha spiegato: “Dopo essere intervenuti con tempestività ai confini dell’Ucraina, in Polonia, Romania e all’interno dell’Ucraina stessa, ci siamo resi conto che non potevamo non affrontare l’enorme richiesta di aiuto giunta nel nostro Paese e che era importante creare un collegamento con la grande disponibilità e solidarietà dimostrata da tante famiglie. E’ nata così l’idea di metterci in rete, soggetti diversi, per coordinarci, unire le forze e rispondere al meglio a questa nuova sfida”.   Nel nuovo hub milanese #HelpUkraine, verranno svolte le seguenti attività:   -   fornire informazioni urgenti, orientamento e assistenza ai cittadini ucraini e alle famiglie in fuga che sono arrivate in Italia; offrire supporto nell'iter per ottenere il permesso di soggiorno, per la segnalazione dei minori non accompagnati, per l'iscrizione al SSN, le vaccinazioni, l'inserimento nel sistema scolastico, ecc; -   raccogliere e promuovere una rete di famiglie che vogliono offrire la loro ospitalità ai cittadini ucraini, accogliendoli nelle loro case e/o mettendo a disposizione appartamenti e case di loro proprietà per questo scopo; -   condividere le informazioni rilevanti per sensibilizzare e fornire supporto nel processo di assegnazione degli alloggi disponibili presso le famiglie e/o degli appartamenti/case sfitti ai rifugiati in difficoltà; -  fornire servizi di supporto dedicati ai rifugiati ucraini e alle famiglie ospitanti, compresi i voucher e i servizi di supporto psicosociale; -  dare supporto a bambini e adolescenti ucraini per l'integrazione e la partecipazione a scuola e ad attività ricreative, ludiche e sportive; -  offrire formazione in lingua italiana, rivolta sia ai minori che agli adulti, per acquisire competenze di base della lingua italiana che possano facilitare il processo di integrazione e l'accesso alla scuola e al lavoro; -  promuovere informazioni che possano supportare l’orientamento e la ricerca di lavoro; -  offrire supporto per ottenere assistenza medica come visite pediatriche, visite specialistiche ed esami per bambini e adulti, tamponi antigenici e molecolari.   La segreteria operativa dell’hub ha inoltre avviato un tavolo di lavoro mediante incontri settimanali con il Banco Building, Banco Farmaceutico, Banco Alimentare, Cdo Opere Sociali, Cdo Opere Educative, Banco Informatico Biteb, per favorire un reciproco aggiornamento sull’emergenza Ucraina e relazionarsi costantemente con le istituzioni locali e nazionali competenti (Comune, Prefettura, Questura, Tribunale per dei Minori, Regione ecc.), e con altre entità del Terzo Settore impegnate nella risposta all’emergenza.     Per contattare l’Info point Help Ukraine   -  Contatti: +39.02.674988368 in ucraino e inglese +39.02.674988369 in italiano HelpUkraine@avsi.org -  Orario di apertura: Dal Lunedi al Venerdì -  dalle 10,00 alle 13,00 - dalle 14 alle 17,00 -  Sede operativa: viale Monza 79, 20131, Milano   Milano, 16 maggio 2022     Contatti: UniCredit Media Relations mediarelations@unicredit.eu
Scopri di più
UniCredit eroga finanziamento "futuro sostenibile" da un milione di euro a favore di NAMEDSPORT Srl, con garanzia del Fondo per le PMI di MCC
PRESS RELEASE
13 maggio 2022
Il finanziamento contribuirà a supportare gli investimenti di NAMEDSPORT volti a incrementare la sostenibilità del ciclo produttivo e l’attività formativa dei dipendenti. “Futuro sostenibile” è il nuovo piano di sostegno della banca per le imprese che vogliono migliorare la sostenibilità del proprio business, in linea con il PNRR Il prestito a tasso agevolato è subordinato al raggiungimento di obiettivi di sostenibilità prefissati       NAMEDSPORT Srl, ha ottenuto da UniCredit un finanziamento di un milione di euro, di durata quinquennale, con la garanzia di Mediocredito Centrale, attraverso il Fondo di Garanzia per le PMI, gestito per conto del Ministero dello Sviluppo Economico.  È un finanziamento “futuro sostenibile”, l'innovativa gamma di prodotti per le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità, erogato da UniCredit in Lombardia ed è finalizzato a supportare gli investimenti dell’azienda volti ad aumentare la sostenibilità del ciclo produttivo, attraverso il risparmio e la compensazione delle emissioni dirette/indirette generate per la produzione del proprio prodotto e all’incremento delle ore di formazione destinate ai propri dipendenti in termini di sostenibilità. NAMEDSPORT è un’azienda italiana che, grazie ad un consolidato know-how scientifico nel campo della Natural Medicine, ha portato un concept innovativo nel panorama della nutrizione sportiva. La sua storia ha inizio nel maggio 2014 a Lesmo, in Brianza, con il lancio di una nuova linea di supplement innovativi e specifici per migliorare la performance sportiva. NAMEDSPORT è riuscita ad affermarsi nel panorama del ciclismo mondiale e nel settore della nutrizione sportiva, espandendosi a livello internazionale in oltre 22 paesi e consolidando la propria posizione di Market Leader in Italia nel canale delle Farmacie sia per volume di affari, sia in termini di pezzi venduti.   Il finanziamento a tasso agevolato è subordinato al raggiungimento di obiettivi di sostenibilità prefissati. “La continua evoluzione di un’azienda nell’ottica di uno sviluppo sostenibile è oggi un’esigenza prioritaria: disegnare e attivare progetti e processi che permettono alle imprese di migliorare il loro impatto ESG. I parametri ed i criteri ESG sono standard operativi a cui si devono ispirare gli operators di un’azienda. Supportiamo quindi con molto piacere un’impresa giovane, innovativa, con particolare attitudine all’internazionalizzazione come NAMEDSPORT perché ha obiettivi pienamente coerenti con il nostro piano industriale UniCredit Unlocked - afferma Marco Bortoletti, Regional Manager Lombardia di UniCredit. La Sostenibilità è importante per Unicredit. E’ una leva fondamentale per le strategie di business future ed un fattore essenziale per il sostegno ai Territori e per il successo dei Clienti e della Banca. È per questo che vogliamo sostenere le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità per un futuro migliore, grazie al conseguimento di risultati basati su criteri ESG".   “Abbiamo fondato NAMEDSPORT con progetti ambiziosi e stiamo raggiungendo, anno dopo anno, gli obiettivi che ci eravamo prefissati, grazie all’impegno condiviso dai nostri collaboratori e al prezioso supporto di partner di alto livello” – dichiara Fabio Canova, Amministratore delegato di NAMEDSPORT Srl. “UniCredit è al nostro fianco in questo percorso di crescita e siamo felici di avere colto questa opportunità, che ci consentirà di migliorare la qualità della nostra azienda a livello di sostenibilità e qualità del personale”.   Finanziamento Futuro Sostenibile, lanciato da UniCredit lo scorso luglio, è l'innovativa gamma di finanziamenti per le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità, in linea con piano d'azione lanciato dalla banca a supporto del PNRR per sostenere la ripresa del Paese facendo leva sul ritorno ai consumi e sulla trasformazione digitale ed ecologica. La banca riconosce direttamente al momento dell'erogazione una riduzione del tasso rispetto alle condizioni offerte previste per queste operazioni, con successiva verifica del raggiungimento di almeno due obiettivi di miglioramento in ambito ESG, prefissati alla stipula del finanziamento. UniCredit, in linea con il paradigma ESG, prevede tre categorie di obiettivi legati al Finanziamento Futuro Sostenibile: tutela dell'ambiente, miglioramento degli aspetti sociali della collettività e conduzione etica dell'impresa. La banca si impegna altresì a monitorare l'andamento dei risultati ottenuti dall'azienda e comunicati tramite autocertificazione o dichiarazione dedicata nella nota integrativa al bilancio della società̀ cliente.   Lesmo (MB), 13 maggio 2022        Contatti:   UniCredit Media Relations e mail: mediarelations@unicredit.eu 
Scopri di più
UniCredit e Microsoft, partnership per digitalizzare 100 mila Piccole e Medie Imprese italiane
PRESS RELEASE
12 maggio 2022
L’iniziativa “Together4Digital” si arricchisce di nuovi strumenti e linee di finanziamento dedicate, per accelerare i percorsi di trasformazione digitale delle aziende italiane, puntando anche sulla formazione tech La collaborazione rientra nel piano di azione della banca a supporto del PNRR     Secondo l’indice di digitalizzazione dell'economia e della società della Commissione Europa (DESI) l'Italia si colloca al 20º posto fra i 27 Stati membri dell'Unione Europea; risalita incoraggiante rispetto al 25° occupato nel 2020, ma, al tempo stesso, la testimonianza che il nostro Paese ha ancora un ampio margine di miglioramento verso l’acquisizione di competenze digitali. Questo divario rischia di pesare molto sulle imprese italiane in termini di competitività sui mercati globali. Parte dei fondi previsti dal PNRR saranno proprio diretti a colmare questo ritardo.   Ad oggi, resta comunque alto l’interesse che le imprese italiane hanno per il digitale in particolare quelle di piccole e medie dimensioni: secondo l’Osservatorio Digital Innovation del Politecnico di Milano, nel contesto di incertezza e complessità causato dal periodo pandemico, la maggior parte delle PMI (86%) sembra aver compreso che la spinta verso l’Innovazione Digitale sia una leva fondamentale per il progresso del business e la sopravvivenza negli attuali contesti competitivi.   Proprio per accompagnare e promuovere i percorsi di digitalizzazione delle PMI italiane UniCredit e Microsoft Italia hanno deciso di rafforzare la loro collaborazione rilanciando “Together4Digital”, l’iniziativa finalizzata a mettere a disposizione delle Imprese risorse finanziarie, competenze e strumenti digitali per una crescita economica sostenibile.   Obiettivo di UniCredit e Microsoft è raggiungere nei prossimi mesi, con servizi e attività dedicate, almeno 100 mila piccole e medie imprese su tutto il territorio nazionale e trasversalmente a tutti i settori produttivi e merceologici.   Dichiara Niccolò Ubertalli, Responsabile UniCredit Italia: “L’indice di digitalizzazione DESI ci dice che, tra il 2015 e il 2020, l’Italia è tra i Paesi europei che hanno fatto registrare la maggiore crescita nel punteggio complessivo ottenuto, con un incremento del 45%: un piccolo passo nel lungo cammino che il nostro Paese deve percorrere per il pieno recupero del gap esistente rispetto a quelli tecnologicamente più avanzati. L’iniziativa ‘Together4Digital’ rientra nell’ambito delle attività della task force varata dalla banca a supporto dal PNRR: coerentemente con il piano nazionale, che riserva alla transizione digitale delle imprese rilevanti risorse, abbiamo già supportato negli ultimi mesi 2.300 progetti con oltre 400 milioni di euro di nuova finanza. La collaborazione tra UniCredit e Microsoft mira a intensificare ulteriormente il nostro impegno cercando di promuovere sia l’ammodernamento dei processi produttivi e distributivi, sia il consolidamento delle competenze digitali, attraverso un primo assesment a cura di Microsoft e un successivo intervento di UniCredit, a supporto degli investimenti innovativi delle imprese”.   Dichiara Silvia Candiani, Amministratore Delegato Microsoft  Italia: ”Se da un lato, negli ultimi due anni le PMI italiane hanno riscontrato alcuni progressi in termini di digitalizzazione, spinti da alcune tendenze come la fatturazione elettronica, la  diffusione dei servizi di Cloud Computing o l’utilizzo di sistemi digitali di collaborazione e condivisione, dall’altro scontano ancora un forte ritardo di innovazione rispetto ad altri Paesi, mettendo a rischio una delle leve di crescita economica del Paese. Per cogliere appieno i vantaggi della tecnologia al fine di supportare lo sviluppo delle nostre imprese in contesti di mercato in così rapida evoluzione, abbiamo deciso di rafforzare la collaborazione con UniCredit. Insieme, metteremo a disposizione delle organizzazioni di piccole e medie dimensioni servizi e soluzioni veloci e semplici per valutare il loro grado di ‘digitalizzazione’, per accedere a percorsi di trasformazione digitale ad hoc con iter di finanziamento dedicati e formazione del personale mirata sui temi dell’innovazione. Unendo le nostre aree di competenza, potremo aiutare oltre 100.000 imprese sul territorio a pensare al loro futuro con il digitale”.   Più nel dettaglio, registrandosi gratuitamente al sito dedicato all’iniziativa (www.together4digital.it), l’impresa ha accesso a numerosi servizi:   Supporto finanziario all’investimento digitale a cura di UniCredit che offrirà linee di finanziamento dedicate e assistenza personalizzata, oltre alla possibilità di accedere alla consulenza specialistica di Warrant Hub su temi di finanza agevolata e fiscale, con la verifica dei requisiti di accesso ai fondi PNRR. Possibilità di accedere a contenuti di education messi a disposizione dalla Banking Academy di UniCredit Italia, per approfondire le conoscenze su temi di trasformazione digitale, e-commerce, logiche di merito creditizio, ESG e sostenibilità Un Solution assessment gratuito erogato da specialisti Microsoft con l’obiettivo di mettere a fuoco il proprio livello di “maturità digitale” e identificare le azioni di sviluppo digitale suggerite su cui investire in via prioritaria (con un focus specifico sulla cybersecurity). Servizi di consulenza specialistica, tecnologia e soluzioni digitali su misura proposti da Microsoft attraverso il suo partner Var Group integrati da percorsi di formazione e re-skilling della forza lavoro sulle competenze digitali a condizioni privilegiate   Più nel dettaglio, Microsoft supporterà le organizzazioni a individuare percorsi di sviluppo e formazione basati su quattro ambiti del business aziendale:   Lavoro ibrido con strumenti di collaborazione e produttività dei dipendenti Servizi cloud per potenziare la crescita delle PMI con soluzioni sicure, agili e scalabili per una trasformazione digitale sostenibile potenziate da dati e intelligenza artificiale Applicazioni di business specifiche ERP e CRM per esigenze verticali di settore e per ruolo aziendale con l’obiettivo di digitalizzare ed ottimizzare i processi aziendali e personalizzare i servizi e le esperienze dei clienti grazie ai dati Cybersecurity e protezione dei dati e della privacy con soluzioni e servizi atti a proteggere end-to-end i digital estate dei clienti, attraverso gestione dell'identità e degli accessi degli utenti, sicurezza di device, e-mail e applicazioni, prevenzione perdita dati, sicurezza del cloud e delle infrastrutture.       Milano, 12 maggio 2022      Contatti:   UniCredit Media Relations e mail: mediarelations@unicredit.eu 
Scopri di più
1 / 5
1 / 3
Thumbnails--Video-cover_1260x844

Risultati di Gruppo 1trim22

AGM_-1240x844

Assemblea ordinaria e straordinaria dei soci

Investors_Box_Strategia_1260x844

La nostra Strategia