Diversità, Equità e Inclusione

Crediamo che quando Diversità, Equità e Inclusione lavorano in armonia, accadano grandi cose

Scopri di più
La nostra Cultura, il nostro Purpose e i nostri Valori

Sprigioniamo il nostro potenziale in tutto il Gruppo 

Scopri di più
Segui la nostra nuova pagina Facebook UniCredit Europe

Unisciti a noi sui nostri social media per rimanere in contatto con le nostre comunità in tutta Europa

Scopri di più
Arti e Cultura

Sosteniamo la cultura nelle sue diverse forme come motore di sviluppo sociale, economico e sostenibile

Scopri di più
Bilanci e relazioni
Bilancio 2021
Bilancio integrato 2021
Aggiornamento sulla situazione geopolitica e gli impatti sul business
Scopri di più
1 / 6
Informazioni sul titolo azionario - Intraday

 

 

UniCredit è una banca commerciale pan-europea con un modello di servizio unico nel suo genere in Italia, Germania, Europa Centrale e Orientale. Il nostro obiettivo primario è fornire alle comunità in cui operiamo le leve per il progresso, offrendo il meglio a tutti gli stakeholder e aiutando i nostri clienti e i nostri colleghi in tutta Europa a sprigionare il loro potenziale.

 

 

 

Ultimi articoli da One UniCredit

Vai a One UniCredit

One UniCredit è il magazine online di Gruppo dove leggere storie e approfondimenti dai diversi Paesi del Gruppo: dall’Italia alla Germania, dall’Europa centrale a quella orientale.

One UniCredit coinvolge le nostre persone, i clienti e gli stakeholder, raccontando l’impegno della Banca e i suoi valori.

One UniCredit ti offre anche consigli di intrattenimento e suggerimenti utili per trascorrere al meglio la vita professionale e il tempo libero. Leggi le nostre storie!

 

 

 

 

Seleziona la categoria e scopri i contenuti
CATEGORIE
TUTTE LE CATEGORIE

EXPLORE BY#

EXPLORE BY#

Filtra i contenuti dlele pagine scegliendo l'# o il formato di tuo interesse

HASHTAG

FORMATO

Clienti
In UniCredit lavoriamo quotidianamente per offrire ai nostri stakeholder non solo i migliori prodotti e servizi, ma anche per renderli disponibili in modo digitale, integrato e soprattutto sicuro. Grazie alla nostra nuova campagna, che verrà lanciata a breve, potrai imparare a vivere il digitale in modo sicuro seguendo alcuni semplici ma essenziali suggerimenti.
Leggi di più
Il nostro impegno
Questa settimana vi portiamo in Romania per scoprire l'ottava storia del Bilancio 2021 di UniCredit dedicata al nostro cliente Wind Power Energy, un'azienda che offre un'ampia gamma di prodotti e servizi per facilitare la transizione energetica e che ha progettato il più grande parco eolico onshore d'Europa. UniCredit li ha sostenuti con la sua accademia professionale RenewAcad, aiutando più di 400 persone a trovare un nuovo impiego e fornendo formazione a più di 700 persone. Leggi questa storia di successo.
Leggi di più
Il nostro impegno
Siamo orgogliosi di supportare iniziative volte a sensibilizzare e valorizzare le diversità come il libro “L’insuperabile è imperfetto”, una raccolta di storie di atleti incredibili che raccontano la loro esperienza di rivincita e “rinascita” attraverso lo sport, dove la disabilità non è un ostacolo ma un valore aggiunto.
Leggi di più
Le nostre persone
Questa settimana vi portiamo in Croazia, per scoprire la settima storia tratta dal Bilancio 2021 di UniCredit. La nostra collega, Dunja Prgomet, racconta come il Gift Matching Program le abbia dato l'opportunità di rafforzare ulteriormente il suo impegno per le buone cause. Dopo aver conosciuto un'associazione che aiuta i bambini e le loro famiglie ad affrontare malattie molto gravi, Dunja ha deciso di assumere un ruolo formale, diventando ambasciatrice. Leggete questa storia e lasciatevi ispirare dall’esempio della collega!
Leggi di più
Time 4 you
Sono sempre più diffuse le ricerche che mostrano come la creatività al lavoro abbia un impatto positivo sia per il dipendente che per il datore di lavoro. Ecco 3 modi per essere più creativi nella nostra attività lavorativa.
Leggi di più
Clienti
Questa settimana vi portiamo nella splendida Sicilia per scoprire la sesta storia del Bilancio 2021 di UniCredit. Il nostro cliente Donnafugata, uno dei migliori produttori di vino al mondo che unisce tradizione, passione, innovazione e sostenibilità, è da molto tempo partner di UniCredit, abbracciando i suoi piani di crescita nel corso degli anni. Leggi questa bellissima storia tutta Made in Italy.
Leggi di più
Il nostro impegno
Questa settimana vi portiamo in un'oasi di pace in Croazia per scoprire la quinta storia tratta dal Bilancio Annuale 2021 di UniCredit. Il nostro cliente Ranč Ramarin, un ranch a tutti gli effetti che si è trasformato in un fiorente idillio di campagna, come molte altre aziende del settore turistico ha dovuto affrontare i terribili effetti della pandemia. È qui che UniCredit Zagrebacka Banka ha dato una mano. Leggete come li abbiamo aiutati a sopravvivere ai dannosi effetti economici del Covid-19.
Leggi di più
Time 4 you
La ricerca scientifica dimostra che gli atti di gentilezza spontanei possono avere un impatto reale sul nostro benessere mentale e fisico.
Leggi di più
Le nostre persone
Questa settimana scopriamo la quarta storia tratta dal Bilancio Annuale 2021 di UniCredit. Una testimonianza molto toccante del nostro collega Andrea Bertamini, che da anni sostiene un'organizzazione nota come "FOP Italia OdV". FOP è l'acronimo di "Fibrodisplasia Ossificante Progressiva", una malattia estremamente rara che si sta diffondendo tra i bambini. Leggete come Andrea, insieme a UniCredit Foundation, si è attivato per dare il suo contributo che ha fatto la differenza.
Leggi di più
Il nostro impegno
UniCredit Foundation prosegue l'impegno avviato nel 2021 con una nuova donazione di 2,3 milioni di euro a favore di 53 organizzazioni impegnate nella distribuzione di generi alimentari su tutto il territorio nazionale. Grazie a questa nuova iniziativa saranno forniti 1,8 milioni di pasti a chi ne ha bisogno.
Leggi di più
Our Strategic Targets
Bilanci e Relazioni

Aggiornamento al 31 dicembre 2021

Scopri di più
Ancora più pasta Armando in America grazie a SACE e UniCredit con “Bond Food Mezzogiorno”
PRESS RELEASE
28 giugno 2022
  Sottoscritto da UniCredit un minibond sostenibile da 5 milioni di euro garantito da SACE ed emesso dall’azienda avellinese De Matteis Agroalimentare per potenziare la produzione, consolidare la presenza commerciale all’estero e sostenere gli investimenti negli ambiti Environmental Social Governance (ESG). Nativa ha affiancato Pasta Armando come Sustainability Advisor nell’operazione   SACE ha garantito un prestito obbligazionario da 5 milioni di euro e della durata di 7 anni sottoscritto da UniCredit ed emesso da De Matteis Agroalimentare, azienda campana tra i principali produttori al mondo di pasta di grano duro, per supportare la crescita del brand Armando nei mercati esteri.   L’operazione rientra nel “Bond Food Mezzogiorno”, il programma di emissione di minibond lanciato da UniCredit e SACE per finanziare i piani di sviluppo di medio-lungo termine legati alla crescita sostenibile e internazionale delle imprese del Sud appartenenti al settore agroalimentare. Il finanziamento consentirà alla società di raggiungere obiettivi ambiziosi di crescita internazionale attraverso il piano di investimenti per il periodo 2022-2025.   Nel dettaglio è prevista la crescita e il consolidamento del premium brand Pasta Armando attraverso l’espansione della presenza commerciale e investimenti in comunicazione e marketing sul mercato statunitense e del Nord Europa. Il progetto di internazionalizzazione di De Matteis Agroalimentare permette di aumentare la produttività nazionale, per supportare il rafforzamento della propria presenza all’estero.   Con l’emissione del prestito obbligazionario, De Matteis Agroalimentare, grazie al supporto della Regenerative Design Company Nativa in qualità di Sustainability Advisor, si è posta significativi e ambiziosi obiettivi in chiave ESG. Primo fra questi, l’incremento delle produzioni di pasta con certificazione “Metodo zero residui di pesticidi e glifosato”, ottenuta grazie all’osservanza di un rigoroso disciplinare di coltivazione e al continuo controllo del prodotto realizzato con un ciclo produttivo integrato grano-pasta. A questo obiettivo si aggiungono la trasformazione in Società Benefit, affiancando finalità sociali e ambientali alle ordinarie finalità di profitto nell’Oggetto Sociale dello Statuto aziendale e la Certificazione Etica SA 8000, garantendo i migliori standard in termini di condizioni di lavoro in azienda.   Alla De Matteis Agroalimentare verrà riconosciuta da UniCredit una premialità nella forma di una riduzione del tasso cedolare al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità prefissati al momento dell'emissione del prestito obbligazionario.   “Pasta Armando nasce come progetto di valorizzazione del grano duro nazionale, sancendo da subito il forte legame della nostra azienda con il territorio in cui opera, nell’ottica di contribuire al suo sviluppo e alla sua tutela anche dal punto di vista ambientale. Un impegno che si è concretizzato nella creazione, dodici anni fa, della Filiera Armando. – afferma Marco De Matteis, Amministratore Delegato di De Matteis Agroalimentare Spa – I risultati di questi anni ci hanno dato conferma delle nostre intuizioni e strategie, sia sul mercato interno che all’estero dove, grazie a questo finanziamento, lavoreremo per potenziare l’espansione del nostro marchio. Ringrazio i partner che hanno compreso il valore del nostro progetto e hanno scelto di sostenerlo.”   “Con questa operazione – aggiunge Annalisa Areni, Responsabile per il Sud di UniCredit Italia – sosteniamo i progetti di una importante realtà della Campania che ha intrapreso un preciso piano di investimenti basato su strategie di crescita sui mercati esteri e in ottica ESG. Con il prestito obbligazionario sottoscritto oggi proseguiamo nel percorso di emissioni di minibond nell’ambito dell’iniziativa “Bond Food Mezzogiorno”, finalizzata ad incentivare forme alternative di finanziamento degli investimenti delle PMI del Sud attive nel settore agroalimentare e a promuovere l’internazionalizzazione e la cultura della sostenibilità”   “De Matteis Agroalimentare rappresenta un’eccellenza campana dal profondo legame con il territorio, che ha scelto di investire nel proprio sviluppo sostenibile e internazionale. – ha dichiarato Antonio Bartolo, Responsabile Sud Mid Corporate di SACE – Come SACE siamo, quindi, orgogliosi di contribuire alla crescita nel mercato statunitense di un prodotto come Pasta Armando, di cui l’azienda gestisce l’intero ciclo produttivo e si occupa dell’intera filiera dalla lavorazione di grano, esclusivamente italiano, fino alla distribuzione, soprattutto in questo momento storico complesso che il settore agroalimentare sta attraversando dovuto anche alle conseguenze del conflitto russo-ucraino”.     Milano, 28 giugno 2022    Contatti Media Relations e-mail: mediarelations@unicredit.eu  
Scopri di più
UniCredit: aggiornamento sull’esecuzione del programma di acquisto di azioni proprie nel periodo 20-24 giugno 2022
PRESS RELEASE
27 giugno 2022 SENSIBILE AL PREZZO
  Nell’ambito del programma di acquisto di azioni ordinarie UniCredit S.p.A. (la “Società” o “UniCredit”) comunicato al mercato in data 10 maggio 2022 e avviato in data 11 maggio 2022, in forza della delibera dell’Assemblea degli azionisti dell’8 aprile 2022 (la “Prima Tranche del Programma di Buy-Back 2021”) – sulla base delle informazioni fornite da Goldman Sachs International quale intermediario incaricato per dare esecuzione, in piena indipendenza (c.d. “riskless principal” o “matched principal”), alla Prima Tranche del Programma di Buy-Back 2021 – UniCredit rende noto, ai sensi dell’art. 2, comma 3, del Regolamento Delegato (UE) 2016/1052, di aver effettuato le operazioni di seguito indicate. Nella tabella sottostante vengono riportate in forma aggregata su base giornaliera le operazioni di acquisto delle azioni ordinarie UniCredit (ISIN IT0005239360) effettuate nel periodo dal 20 giugno 2022 al 24 giugno 2022.  
Scopri di più
Nota alla stampa
PRESS RELEASE
27 giugno 2022
  Il Presidente del Consiglio di Amministrazione, Piercarlo Padoan, e l'Amministratore Delegato, Andrea Orcel, porgono le più sentite condoglianze per la scomparsa di Leonardo Del Vecchio, anche a nome del Consiglio di Amministrazione e di tutto il personale del Gruppo UniCredit:     "Siamo profondamente addolorati per la scomparsa di Leonardo Del Vecchio. Abbiamo perso un grande uomo: la sua straordinaria leadership e la sua visione sono state evidenti fin dall'inizio della sua carriera. Imprenditore di respiro internazionale, ha dedicato con successo tutto il suo percorso professionale allo sviluppo e alla crescita economica, sia in Italia che nel mondo. Era fermamente convinto che il coraggio, la creatività e la determinazione fossero la chiave del successo, non solo per la propria azienda ma anche per il sistema economico globale. Il suo contributo a rendere l'Italia una grande nazione industriale sarà ricordato e sentito per i decenni a venire. È una grave perdita. UniCredit è grata per il suo sostegno nelle varie fasi della propria espansione e della propria crescita e siamo orgogliosi di poter affermare che il Cavalier Del Vecchio è parte del nostro Gruppo. I nostri pensieri sono rivolti alla sua famiglia e alle persone che lo conoscevano".    Milano, 27 giugno 2022   Contatti Media Relations e-mail: mediarelations@unicredit.eu  
Scopri di più
UniCredit lancia “Con ME al centro”
PRESS RELEASE
27 giugno 2022
  Al via il progetto di educazione imprenditoriale di UniCredit finalizzato a sostenere le donne che vogliono avviare un’attività economica   Offrire strumenti conoscitivi e di network a donne che vogliono avviare un’attività autonoma o di microimpresa per reinserirsi o inserirsi nel mercato del lavoro, generando un impatto sociale positivo. È questo, in sintesi, l’obiettivo di “Con ME al centro”, il progetto lanciato oggi, con un evento dedicato, da UniCredit nell’ambito dei suoi ESG Educational Programs. L’iniziativa punta a sostenere la crescita delle competenze imprenditoriali nelle donne e a stimolare l’avvio di nuove microimprese, offrendo un’opportunità di reskilling anche a donne che hanno perso la propria occupazione.   Se, infatti, in valori assoluti l’Italia è il primo Paese europeo per numero di imprenditrici , con una percentuale di imprese femminili pari al 22% del totale (fonte: Eurostat), è altrettanto vero che il tasso di occupazione femminile nel nostro Paese è considerevolmente più basso rispetto a quello maschile e decisamente inferiore alle media europea (tasso di occupazione delle donne in Italia al 49% mentre in Europa si attesta al  62,7% - Fonte: Bilancio di genere 2021, Ragioneria generale dello Stato).   “Con Me al centro” fa leva su un partenariato diffuso pensato per offrire alle partecipanti una rete con cui confrontarsi per conoscere le opportunità del proprio territorio. Il Progetto è sostenuto da oltre 70 Stakeholders locali (elenco presente a fondo pagina) ed è stato realizzato con il contributo di Isapiens, Sirolli Institute, Politecnico di Milano/Tiresia, POLIMI Graduate School of Management, Unigens, IBM e con il sostegno di Confapi, AIDDA, Challenge Network.   “Con ME al centro” rientra nella più ampia strategia ESG Italia di UniCredit che si propone di creare un impatto sociale positivo attivando tre leve:   1. Microcredito: con la proposta di finanziamenti dedicati fino a 40 mila euro destinati a sostenere nuove iniziative imprenditoriali  2. Impact Financing: ovvero finanziamenti mirati a sostenere progetti sociali che favoriscono il progresso delle comunità intercettando tra i beneficiari indiretti le categorie vulnerabili  3. Educazione finanziaria: attraverso i programmi della Banking Academy di UniCredit che offre percorsi di education mirati a diversi target di popolazione (clienti e non clienti)   Dichiara Niccolò Ubertalli, Responsabile UniCredit Italia: “Con ME al centro è pensato per le donne che vogliono intraprendere un percorso inserendosi nel mercato del lavoro da imprenditrici. A loro offriamo un metodo che consente a chi ha un’idea di business, di comprendere come trasformarla concretamente in una nuova attività economica, facendo leva su un partenariato diffuso di grande valore. Il progetto rappresenta per noi un esempio concreto di come si declina la nostra strategia ESG, generando impatto sociale positivo attraverso: il rafforzamento del sapere (education), la conoscenza degli strumenti bancari, l’accompagnamento la connessione con il territorio”.   Più nel dettaglio la struttura del progetto prevede una prima fase di orientamento per supportare le neo-imprenditrici nell’accendere il loro spirito imprenditoriale comprendendo le proprie attitudini valorizzandole e fornire loro una formazione per apprendere le basi dell’avvio di un’attività di microimpresa. Una seconda fase che prevede incontri interattivi con professioniste specializzate in diverse materie e poi con imprenditrici di prima generazione per rispondere ai quesiti delle partecipanti e approfondire le tematiche affrontate durante lo studio in autonomia.    Una fase in cui volontari dell’associazione Unigensi aiuteranno le future imprenditrici nella stesura dei business plan. Infine una rete locale di Stakeholder offrirà supporto nella divulgazione del progetto e nel fornire alle partecipanti strumenti utili e networking.   ELENCO STAKEHOLDERS TERRITORIALI CHE SUPPORTANO L’INIZIATIVA   TERRITORIO NOME STAKEHOLDER Nord Ovest Confindustria Piemonte Nord Ovest Unioncamere Piemonte Nord Ovest Fondazione Don Mario Operti-Onlus Nord Ovest Confcooperative Piemonte Nord Nord Ovest Camera di Commercio Torino Nord Ovest CNA città Metropolitana Torino Nord Ovest Confartigianato Piemonte Orientale LOMBARDIA UNIONCAMERE LOMBARDIA LOMBARDIA CAMERA DI COMMERCIO CREMONA LOMBARDIA ASSOLOMBARDA LOMBARDIA CENTRO PER L'IMPIEGO CREMONA LOMBARDIA CENTRO PER L'IMPEGO CREMA LOMBARDIA CENTRO PER L'IMPIEGO SORESINA LOMBARDIA CENTRO PER L'IMPIEGO CASALMAGGIORE LOMBARDIA FONDAZIONE DELLA COMUNITA' BRESCIANA ONLUS LOMBARDIA CADMI CASA ACCOGLIENZA DONNE MALTRATTATE LOMBARDIA EBANO ONLUS LOMBARDIA CARITAS AMBROSIANA LOMBARDIA SVSeD Policlinico Milano NORD EST Camera di Commercio VR NORD EST Comitato per l'imprenditoria femminile VR NORD EST Terziario Donna NORD EST Confcommercio VR NORD EST IL Cantiere delle Donne NORD EST Centro Veneto Progetti Donna- Auser NORD EST Confartigianato Vicenza – Movimento Donne Impresa NORD EST Confartigianato VR NORD EST Confindustria Veneto - SIAV SpA NORD EST Fondazione Europea per la DBA Onlus NORD EST Confapi Friuli Venezia Giulia NORD EST Fondazione Don Calabria per il Sociale E.T.S. NORD EST Biancarosa Onlus CENTRO Garanzia Etica CENTRO Forma Camera CENTRO Camera di Commercio di Latina CENTRO CNA ROMA CENTRO UNINDUSTRIA SUD Donne Genere Formazione, Dip. di Studi Umanistici, Univ. degli Studi di Napoli Federico II SUD Arcidonna Napoli Onlus SUD Camera di Commercio di Lecce SUD Circolo Universitario di Afragola SUD CNA Puglia SUD Comune di Casal di Principe SUD Cooperativa Nesis SUD Fondazione ITS Logistica Puglia SUD Gazebo Rosa (Torre del Greco) SUD Istituto Don Calabria SUD Assessorato alla formazione e Assessorato alle politiche sociali del Comune di Giugliano in Campania SUD L'Altra Napoli onlus SUD Lazzarelle SUD Le Kassandre SUD Manallart SUD Officina Creativa Soc.Coop.Sociale SUD Programma Sviluppo CENTRO NORD CONFINDUSTRIA EMILIA AREA CENTRO CENTRO NORD FONDAZIONE PERUGIA CENTRO NORD FONDAZIONE GRAMEEN CENTRO NORD CITTA' METROPOLITANA DI BOLOGNA CENTRO NORD LITA.CO CENTRO NORD FONDAZIONE KON CENTRO NORD Legacoop Toscana CENTRO NORD Legacoop Umbria CENTRO NORD Gruppo Imprese Artigiane Di Parma CENTRO NORD CNA FERRARA CENTRO NORD CONFARTGIANATO ANCONA PESARO URBINO CENTRO NORD CNA RAVENNA SICILIA ISOLA (CATANIA) SICILIA FONDAZIONE DI COMUNITA' AGRIGENTO E TRAPANI SICILIA FA BENE SICILIA SICILIA Centro di Studi ed Iniziative Culturali Pio La Torre Onlus SICILIA Museo dei 5 Sensi – Sciacca SICILIA Camera di Commercio Palermo ed Enna SICILIA Confcommercio Palermo    i Unigens è una associazione di ex-dipendenti UniCredit che prestano, su base volontaria, il loro tempo e le loro competenze maturate durante il percorso professionale per supportare la consapevolezza finanziaria dei nuovi imprenditori   Milano, 27 giugno 2022   Contatti Media Relations e-mail: mediarelations@unicredit.eu  
Scopri di più
UniCredit Foundation premia 40 studenti e ricercatori italiani e stranieri
PRESS RELEASE
24 giugno 2022
  2,3 milioni di euro a sostegno dello studio e della ricerca in campo economico e finanziario nel 2021   UniCredit Foundation ha premiato questa settimana 40 tra studenti e ricercatori e 9 dipartimenti di economia,  che nel 2020 e 2021 sono risultati vincitori dei concorsi lanciati dalla Fondazione. L’ammontare dei premi assegnati quest’anno è pari a 2,3 milioni di euro. I vincitori sono studenti e ricercatori in discipline economico-finanziarie, iscritti presso università e istituti di ricerca presenti nei Paesi in cui opera il Gruppo.   La cerimonia di premiazione, che si è svolta nella sede di UniCredit a Milano, ha visto la partecipazione del presidente di UniCredit, prof. Pier Carlo Padoan; della Responsabile di UniCredit Foundation, Silvia Cappellini; del consigliere della Fondazione, prof. Giorgio Barba Navaretti dell’Università degli Studi di Milano e del prof. Tito Boeri, presidente dell’Associazione Marco Fanno.   Silvia Cappellini, Head of UniCredit Foundation, ha dichiarato: “Mi fa particolarmente piacere aprire questa giornata che premia il merito e il talento, sia nel mondo accademico che professionale. 40 studenti nel campo  dell’economia e della finanza provenienti da tutti i paesi del perimetro UniCredit entreranno da oggi a far parte di un network internazionale di oltre 500 alumni. Grazie a queste borse di studio, UniCredit Foundation conferma il proprio impegno volto al miglioramento della qualità del sistema educativo europeo, a favore delle future generazioni e di tutte le comunità”.   Il prof. Tito Boeri, Presidente della Associazione Borsisti Marco Fanno, ha sottolineato: ”Alla base del successo delle numerose iniziative premiate oggi, c’è una stretta e convinta collaborazione con UniCredit Foundation, che fonda le sue radici nella condivisione dello stesso impegno finalizzato al supporto del merito e al contrasto delle diseguaglianze educative”.   Il Presidente di UniCredit, Pier Carlo Padoan, è intervenuto durante la cerimonia con una lecture sulle sfide che l’Italia e l’Europa, insieme all’intero sistema bancario, dovranno affrontare a seguito del susseguirsi delle crisi più recenti. A tal proposito ha sottolineato: “Il Next Generation EU e il PNRR rappresentano, rispettivamente per l’Europa e l’Italia, una opportunità unica che non deve essere sprecata. La credibilità dell’Italia, in particolare, passa anche dalla efficace e puntuale implementazione del PNRR affinché il Paese si posizioni su un percorso di crescita più sostenuto”. In chiusura il Presidente ha salutato i giovani vincitori sottolineando l’importanza degli studi all’estero nonché l’enorme valore delle borse di studio per le carriere delle future generazioni.   I concorsi lanciati da UniCredit Foundation hanno un duplice obiettivo. Da un lato puntano a sostenere la specializzazione all’estero degli studenti, per seguire corsi di dottorato in università di eccellenza, come nel caso delle Borse di Studio Crivelli, Marco Fanno, Saccomanni e Giovannini (8 borse da 65.000 euro ognuna per un totale di 500.000 euro, per un PhD ad Harvard, MIT, Stanford, Princeton, Chicago, ma anche LSE, Zurigo). Dall’altro offrono la possibilità di conseguire Master di ricerca tramite l’iniziativa Masterscholarships che, con un impegno di 300.000 euro, offre 8 Borse di studio per Master all’estero della durata di un anno in altrettante tra le più prestigiose università europee: Barcelona School of Economics, London School of Economics, Mannheim University, Oxford University, Sciences Po, Stockholm School of Economics, Toulose School of Economics, Università Bocconi di Milano. Inoltre UniCredit Foundation offre opportunità di specializzazione all’estero per i dipendenti del Gruppo UniCredit, sostenendo borse di studio per Summer School presso tre tra le più prestigiose università europee: Barcelona School of Economics, London School of Economics e University College of London.   La Fondazione continua, inoltre, il proprio impegno anche sul fronte del “rientro dei cervelli”. Nel 2021 oltre 700.000 euro sono stati investiti in questa direzione. In questo ambito rientrano i bandi rivolti direttamente ai dipartimenti universitari impegnati a richiamare i talenti, quali il concorso Foscolo Europe Top-up Fellowship (3 borse triennali da 150mila euro ognuna), che nel 2021 - alla sua settima edizione – è stato vinto dal CERGE-EI di Praga, dal Collegio Carlo Alberto di Torino e dal Dipartimento di Economia e Finanza dell’Università Tor Vergata di Roma e il concorso Marco Fanno Fellowship, top-up rivolta esclusivamente alle università pubbliche italiane (3 borse triennali da 45.000 euro ognuna), vinto nel 2021 dall’Università Milano Bicocca e dall’Università di Torino. In questo ambito rientrano anche le borse Modigliani Reaserch Grant (4 borse biennali per complessivi 80mila euro) riservate al sostegno di progetti di ricerca sviluppati da ricercatori di tutta Europa.     Milano, 24 giugno 2022   Contatti Media Relations e-mail: mediarelations@unicredit.eu  
Scopri di più
1 / 5
1 / 3
Thumbnails--Video-cover_1260x844

Risultati di Gruppo 1trim22

AGM_-1240x844

Assemblea ordinaria e straordinaria dei soci

Investors_Box_Strategia_1260x844

La nostra Strategia