UNICREDIT E SKUOLA.NET IN RETE PER I GIOVANI

Il nostro impegno
#UniCredit4Education

lunedì 01 marzo 2021

01 March 2021

Nuova iniziativa sulla financial literacy organizzata da UniCredit e Skuola.net, dedicata agli universitari under 30.

2:00 Min

Lo sapevate che uno studente su due è vittima di una truffa on-line? Sembra inaspettato, ma l’overconfidence tipica di chi nasce digitale può portare a sottovalutare l'importanza di alcune informazioni di base.

 

Proprio per questo UniCredit e la  piattaforma digitale Skuola.net hanno lanciato una nuova iniziativa di educazione finanziaria, nell'ambito del progetto Save4Young. La campagna informativa si rivolge agli under30 universitari e ha l’obiettivo di divulgare concetti base come risparmio, pagamenti, investimenti e previdenza integrativa sulle quali ancora oggi tanti giovani studenti non sono informati. Per parlare ai giovani è importante usare il loro linguaggio ma soprattutto, raggiungerli nei luoghi “digitali” che loro frequentano.

 

Il sito Skuola.net ha organizzato una serie di attività sfruttando anche YouTube, all’interno del quale ricerca divulgazione e intrattenimento vengono trattati con un linguaggio moderno. E i numeri sul gradimento lo dimostrano: oltre 1 milione di visualizzazioni complessive per i video, oltre 50.000 lettori per gli articoli, con un tempo medio di lettura di oltre 3 minuti, con più di 2.500 universitari che hanno partecipato all'Osservatorio sull'Educazione Finanziaria sottoponendosi ad un articolato questionario per testare la propria financial literacy.

 

La formula di skuola.net ha previsto una buona combinazione di articoli pubblicati sulla piattaforma e ricondivisi sui canali social insieme e post social nativi che UniCredit ha rilanciato a sua volta sui suoi profili ufficiali, coinvolgendo un pubblico più esteso. Il tutto spiegato in chiave GenZ, ma al tempo stesso approfondito e dettagliato. Temi articolati  come sistemi di pagamento cashless e alternative al contante, pagamenti digitali e sicurezza online, banca multicanale e conto corrente, pianificazione finanziaria e investimenti per il futuro.

 

Per rimanere sintonizzati al mondo dei giovanissimi non poteva mancare un tocco d'ironia. Lo YouTuber Nikolais, volto creativo del portale, ha realizzato tre sketch comedies inserendo la financial literacy in una sceneggiatura caratterizzata da battute e parodie.

 

"Ma è l'intero progetto ad aver avuto un'ottima accoglienza da parte del target - commenta Daniele Grassucci, co-founder e direttore di Skuola.net - tutti i contenuti hanno ottenuto riscontri superiori alla media di formato, con significative azioni di interazione e approfondimento. Lo stesso si può dire per i media di informazione: i risultati dell'Osservatorio sull'Educazione finanziaria hanno avuto decine di citazioni su testate nazionali. Forse perché si trattava della prima ricerca sulla financial literacy degli studenti universitari svolta su larga scala in Italia, che ha svelato quindi un ritratto inedito, non troppo lusinghiero, sulle competenze in questo ambito di questa fascia della popolazione, che per istruzione e livello di preparazione al digitale si immaginava più preparata".

 

"Conoscere alcuni fondamentali legati alla gestione delle proprie finanze come budget, risparmio, investimenti è importante per costruire il proprio futuro - dichiara Stefano Gallo, Responsabile Territorial Development Relations di UniCredit - il digitale ci aiuta molto nell'utilizzo semplice e immediato dei prodotti bancari e finanziari, nel tenere sotto controllo le nostre spese. Ma capire come vanno utilizzati, in sicurezza e con consapevolezza i diversi prodotti e servizi bancari e finanziari è fondamentale. Il canale che si usa per informare, il linguaggio scelto, l'attendibilità delle fonti sono aspetti che in un progetto di financial education devono essere presenti. Per questo come banca, attraverso la nostra Banking Academy, progettiamo la nostra offerta in collaborazione con partner che, come Skuola.net, sono profondi conoscitori del target a cui ci rivolgiamo e dei canali su cui il target è presente".

 

L’impegno della Banca verso le nuove generazioni è sempre attivo, la Banking Academy di UniCredit ha avviato da tempo il programma Save4Young di cui la partnership con Skuola.net è parte integrante. Per il portale degli studenti, invece, si tratta di un argomento nuovo lanciato nell’ambito dei numerosi progetti di education, sviluppati per migliorare le life skills degli studenti italiani.