RISPOSTE CONCRETE AI BISOGNI SOCIALI

Il nostro impegno
#UniCredit4Good

lunedì 15 marzo 2021

15 March 2021

UniCredit Social Impact Banking continua a sostenere il business e i fragili nei paesi in cui opera

2:00 Min

Social Impact Banking ("SIB") rappresenta l'impegno di UniCredit nel contribuire allo sviluppo di una società più equa e inclusiva attraverso l'individuazione, il finanziamento e la promozione di iniziative che possono avere un impatto sociale positivo.

 

Di seguito alcune delle iniziative SIB realizzate negli ultimi mesi, in alcuni dei Paesi europei in cui siamo presenti. Ciò testimonia quanto il Gruppo si impegni nell’essere parte della soluzione, supportando concretamente le persone in difficoltà e le sue comunità, soprattutto in questi tempi di difficoltà.

 

Partnerships for the Goals

Sposando l'obiettivo 17 “Partnership for the goals” fra gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell'ONU, Social Impact Banking (SIB) attiva il coinvolgimento di diversi partner con i quali condividere la stessa visione per stimolare la cultura della sostenibilità e aumentare l’impatto sociale sulle nostre comunità.

​​​​​​​

Danube Transnational Programme

UniCredit continua il suo impegno come Main Partner del progetto Finance 4 Social Change, attraverso il programma Social Impact Banking, finanziato per mezzo del Programma Transnazionale Danubio dell'Unione Europea. Guarda qui le testimonianze dei colleghi dalla Croazia e dall’Ungheria che, insieme ai partner locali, stanno accompagnando i beneficiari del programma:

CNA Impresa Donna

UniCredit e CNA Impresa Donna hanno promosso una serie di webinar gratuiti per favorire la crescita della cultura imprenditoriale delle aziende al femminile. Questa iniziativa, che ha registrato 634 imprenditrici iscritte, con 280 partecipanti collegate al primo webinar, si inserisce tra le attività di SIB a favore dell’imprenditoria femminile e delle loro famiglie.

Young businesswoman thinking about something while sitting front open portable laptop computer reading email from client, long hours of work concept

HypoVereinsbank per il Sociale in Germania

HypoVereinsbank, attraverso il programma SIB, è diventata, a inizio gennaio di quest’anno, membro di Bundesinitiative Impact Investing con l’obiettivo di far progredire ulteriormente il mercato tedesco degli investimenti a impatto sociale, volti a generare un cambiamento positivo e misurabile nelle comunità in grado di affrontare le complesse sfide sociali di questo periodo.

 

Vicini ai fragili – Focus sulle iniziative italiane

Negli ultimi mesi, UniCredit Social Impact Banking, come parte della soluzione, ha sostenuto diverse società presenti sul territorio nazionale con iniziative a supporto di persone svantaggiate. Tra queste:

 

​​​​​​​Coop La Via di Agordo ha ricevuto da SIB un finanziamento di 1 milione di euro per sostenere la realizzazione di adeguamenti funzionali ai siti produttivi della cooperativa e a implementare ulteriormente l’azione mirata all’inserimento nel mondo del lavoro di soggetti affetti da dipendenze o invalidità di vario tipo e persone che vivono in situazioni di estrema indigenza. Attraverso il meccanismo di “Pay for success”, Coop La Via potrà beneficiare di un’erogazione liberale di 30 mila euro al raggiungimento degli obiettivi sociali prefissati.

 

La Società Dolce di Bologna ha ricevuto un finanziamento ad impatto sociale di 3,6 milioni di euro con garanzia Sace al fine di aumentare la qualità del servizio alle persone disabili dell’area di Cremona, con la ristrutturazione di tre centri d’assistenza. Al raggiungimento degli obiettivi sociali dichiarati dalla Società Dolce in merito a maggiore autonomia e inclusione sociale dei suoi ospiti e di mantenimento di livelli di eccellenza dei servizi forniti, UniCredit riconoscerà 20mila euro di donazione (pay for success), che la cooperativa si impegna a destinare per la realizzazione di un giardino terapeutico volto allo sviluppo delle attività motorie, sensoriali e dell’immaginazione dei suoi ospiti. E che sarà aperto anche alla comunità di riferimento per attività didattiche e ludiche di altri servizi del territorio.

teenager and child hands helping plant flowers, working together in garden. Concept, green world

L’Istituto di Diagnosi e Cura Hermitage Capodimonte di Napoli ha ricevuto un finanziamento ad impatto sociale di 2,5 milioni di euro con garanzia MCC 90% nell’ambito del Decreto Liquidità del Governo per sostenere investimenti connessi agli adeguamenti infrastrutturali in materia di distanziamento e in ottemperanza alle recenti normative Covid-free. L’istituto ha inoltre la possibilità di beneficiare di un’erogazione liberale che andrà a creare un fondo destinato all’attivazione di 4 borse di studio, bandite dall’Università Parthenope in collaborazione con UniCredit Foundation, per stage semestrali offerti a studenti di talento in condizioni economiche svantaggiate.  

 

 

La Società Cooperativa Sociale Libellula di Lecce ha ricevuto un finanziamento ad impatto sociale con garanzia MCC 90% nell’ambito del Decreto Liquidità del Governo per l’apertura di due nuovi centri in provincia di Lecce per l’assistenza e il supporto a minori con disagio psichico e, in particolare, la realizzazione di un Centro semi-residenziale terapeutico per minori ubicato a Nardò. La Società ha inoltre la possibilità di beneficiare di un’erogazione liberale di 5.000 euro per l’acquisto di una LIM (lavagna interattiva multimediale).

 

 

La cooperativa sociale Pulcherrima Res, impegnata nella gestione e valorizzazione di monumenti siciliani, ha ricevuto un finanziamento a impatto sociale di 150mila euro per la valorizzazione del Monastero di Santa Caterina a Palermo. ​​​​​Con questo finanziamento la cooperativa intende potenziare l’attività di produzione e commercializzazione dei dolci, attivando dei canali di distribuzione a livello regionale e nazionale e piattaforma di e-commerce. Verranno inoltre acquistate alcune attrezzature di laboratorio e di presidi di sicurezza sanitaria.

Backen mit Liebe