Andrea Orcel annuncia un'ulteriore semplificazione del business
Le nostre persone

Il nostro AD riorganizza la prima linea di ciascuna delle aree di business e region di UniCredit, riducendo livelli e complessità.

Leggi di più
Presentazione Risultati di Gruppo 2trim21 e 1sem21
Live Audio Webcast & Conference call 30 Luglio 2021
Scopri di più
Save the date

Risultati di Gruppo

30

Luglio 2021

h. 11:00

Milano

hero_tower
UniCredit lancia il suo primo Green Bond
Sustainability

UniCredit accellera nel suo impegno per la sostenibilità ed emette con successo il primo Green Bond 

Vai su Investitori ESG
1 / 3
Informazioni sul titolo azionario - Intraday

 

 

UniCredit è una banca commerciale paneuropea semplice e di successo, con una divisione CIB perfettamente integrata e una rete unica in Europa occidentale e centro-orientale che mettiamo a disposizione della nostra vasta e crescente clientela.

 

 

 

Ultimi articoli da One UniCredit

Vai a One UniCredit

One UniCredit riunisce le nostre persone, i nostri clienti e le comunità con cui operiamo in un unico luogo.

Vogliamo tenerti aggiornato su ciò che accade all'interno del Gruppo e condividere le storie che ispirano e sostengono tutti noi nel Fare sempre la cosa giusta!

Aiutaci a rendere One UniCredit vivace e coinvolgente condividendo i tuoi feedback e le tue idee.

Seleziona la categoria e scopri i contenuti
CATEGORIE
TUTTE LE CATEGORIE

EXPLORE BY#

EXPLORE BY#

Filtra i contenuti dlele pagine scegliendo l'# o il formato di tuo interesse

HASHTAG

FORMATO

Il nostro impegno
Daniele Tonella, Chief Digital and Information Officer ad interim del Gruppo UniCredit e CEO di UniCredit Services, ha recentemente partecipato a una tavola rotonda, organizzata da Bloomberg, intervenendo su come gli istituti finanziari definiscono i loro piani di resilienza informatica e, di conseguenza, l’architettura dati e le strategie di reazione.
Leggi di più
Clienti
Scopriamo più da vicino i progetti a più alto potenziale valutati dalla nostra giuria di esperti. Terza puntata dedicata al settore Digital.
Leggi di più
Time 4 you
Un antico proverbio sostiene che la necessità sia la madre dell'invenzione. Ed è assolutamente vero. Per esempio, Isaac Newton ha formulato la teoria del calcolo mentre era in quarantena durante la Grande Peste, e William Shakespeare ha scritto Re Lear in isolamento. "I vincoli sono le ancore della creatività", concorda la psicologa cognitiva Catrinel Tromp. Ecco come trasformare i tuoi limiti in successo creativo come hanno fatto i grandi visionari prima di noi.    
Leggi di più
Time 4 you
La meravigliosa stagione estiva ha fatto emergere ancora di più le capacità dei nostri colleghi e lettori, che hanno saputo immortalare così bene le bellezze della natura! 
Leggi di più
Il nostro impegno
Alla fine di giugno, un tornado ha colpito la Moravia meridionale, in Repubblica Ceca, e ha cambiato la vita di centinaia di persone. La popolazione ceca ha dimostrato di saper restare unita anche nei momenti più difficili e si sono immediatamente mobilitati per fornire aiuto alle vittime: sia finanziario che materiale. Anche UniCredit ha partecipato alla raccolta fondi, donando 135.000 euro alle popolazioni colpite.  
Leggi di più
Il nostro impegno
La Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (EBRD) ha riunito regolatori, banchieri e leader aziendali dell'Europa occidentale, centrale e orientale in occasione del suo Annual Meeting and Business Forum 2021, tenutosi dal 28 giugno al 2 luglio, e dedicato al tema "Building Back Better Economies". UniCredit è uno dei partner più importanti dell'EBRD Business Forum e due manager della banca sono stati presenti come relatori.     
Leggi di più
Le nostre persone
Questa settimana parliamo con Vedrana Prošić, membro del team Customer Experience in Bosnia-Erzegovina. Vedrana pensa che un approccio aperto e trasparente sia il modo migliore per risolvere eventuali problemi con i clienti.   
Leggi di più
Le nostre persone
Laurence Fraissinet-Dubois, Senior Banker e Deputy Head della filiale di Parigi di UniCredit, parla del supporto ai clienti durante la pandemia, dell'importanza dei modelli di ruolo femminili e del valore della diversità all'interno delle organizzazioni.
Leggi di più
Il nostro impegno
L’Alleanza per l’idrogeno pulito, istituita dalla Commissione Europea, sostiene la diffusione delle tecnologie legate alla produzione di idrogeno sostenibile per accelerare la transizione energetica. Grazie a questa partecipazione, UniCredit potrà contribuire con successo alla diffusione dell’idrogeno sostenibile in tutta Europa grazie alla stretta collaborazione con i principali attori del settore e le istituzioni.   
Leggi di più
Time 4 you
Per promuovere una cultura più focalizzata sul cliente, le società devono prima dare maggior priorità all'esperienza interna dei propri dipendenti, offrendo più opportunità, responsabilità e autonomia alle loro persone. Ecco tre modi attraverso cui, secondo gli esperti, possiamo responsabilizzare noi stessi e agli altri intorno a noi.  
Leggi di più
Generali Italia e UniCredit: una nuova soluzione per i pagamenti online
PRESS RELEASE
28 luglio 2021
AccountToPay è tra i primi servizi in Italia che utilizza la funzionalità Payment Initiation Service per effettuare incassi online, facilitando i processi di pagamento a beneficio dei clienti     Generali Italia, grazie alla sinergia con UniCredit, è il primo player assicurativo a introdurre una innovativa soluzione di pagamento online per offrire ai propri clienti un’esperienza digitale sempre più completa e integrata.   Il servizio AccountToPay, basato sull’ultima Direttiva dei Sistemi di Pagamento (PSD2), introduce infatti a favore della clientela una semplificazione del processo di pagamento, consentendo di pagare tramite bonifico online precompilato. Si tratta del primo utilizzo effettivo in ambito assicurativo in Italia delle funzionalità di “Payment Initiation Service” per effettuare incassi online senza l’impiego di carte di credito e quindi svincolati dai relativi plafond.   L’introduzione di questa nuova tipologia di pagamento digitale ha l’obiettivo di migliorare l’esperienza dei clienti e la qualità del servizio erogato, semplificando il processo di acquisto e rinnovo delle polizze e il pagamento dei premi successivi garantendo efficienza dei processi e tempi di esecuzione molto rapidi. Tutto ciò è possibile grazie a pagamenti effettuati tramite bonifico SEPA con beneficiario, importo e causale predefiniti che garantiscono semplicità, velocita, sicurezza e immediata riconciliazione automatica. Una nuova opportunità per tutti i clienti di Generali Italia, che punta a far aumentare l’incidenza dei pagamenti digitali.   David Cis, Chief Operating Officer di Generali Italia ha dichiarato: “Come settore assicurativo possiamo avere un ruolo di rilievo, oggi e per il futuro: invecchiamento della popolazione, cambiamento climatico, instabilità macroeconomica e finanziaria, cybersicurezza e trasformazione digitale. E proprio rispetto a quest’ultimo ambito è ancora più importante dare concretezza e forza alla nostra ambizione di essere Partner di Vita delle persone, dimostrando di essere presenti e vicini con soluzioni tecnologiche, innovative concrete e immediate. Tramite la collaborazione con UniCredit stiamo progressivamente mettendo a disposizione dei nostri clienti abbiamo messo a disposizione dei nostri clienti una nuova e semplice modalità di pagamento, il PISP, con l’obiettivo di rendere l’esperienza del cliente sempre più semplice e completa”.   Luca Corsini, Head Global Transaction Banking di UniCredit ha dichiarato: “In UniCredit, lavoriamo affinchè la tecnologia e la digitalizzazione siano parte integrante di tutti i servizi finali, ottimizzandone l’esecuzione e migliorando l’esperienza dei clienti. AccountToPay è una soluzione di nuova generazione, sviluppata nell’alveo dell’ecosistema open banking, che supporta sia le aziende a rendere più efficienti e user friendly i propri processi di pagamento, che i consumatori che vedono ampliarsi le possibilità di acquisto di beni e servizi online in tutta sicurezza. Grazie alla collaborazione con Generali Italia è stato possibile rendere disponibile questa innovativa soluzione, che consentirà a tutti i clienti di poter pagare le proprie polizze assicurative in maniera semplice e direttamente dal proprio conto”.     Generali Italia ha tra i pilastri della sua strategia Partner di Vita 2021 l’evoluzione del proprio modello operativo: per garantire elevati standard di servizio ai propri stakeholder (Clienti,dipendenti e rete distributiva) e per essere concretamente vicini alle persone, in ogni momento rilevante della loro vita, con soluzioni tecnologiche, innovative e all’avanguardia.     Milano, 28 luglio       Contatti:   UniCredit Media Relations e mail: mediarelations@unicredit.eu 
Scopri di più
UniCredit: una nuova strategia a sostegno di arte e cultura
PRESS RELEASE
28 luglio 2021
La Banca promuoverà nuove attività per rendere il suo patrimonio artistico più accessibile a tutti e interrompe la cessione delle sue opere d'arte     UniCredit annuncia una nuova strategia per rilanciare e valorizzare il proprio patrimonio artistico, in particolare in Italia, in linea con l'impegno generale di rispettare e onorare le radici del Gruppo.   A seguito della decisione di interrompere il progetto Art4Future, attraverso il quale si sono cedute alcune significative opere d'arte del Gruppo, la banca promuoverà diverse attività affinché la sua raccolta di opere sia completamente accessibile a tutti. Tra le principali in programma: un'iniziativa digitale che permetterà al pubblico più ampio un accesso virtuale alla raccolta di opere d'arte della banca, nonché programmi educativi rivolti a ragazze e ragazzi, in collaborazione con UniCredit Foundation. Sarà inoltre curata una mostra itinerante in linea con gli obiettivi della Fondazione di supporto ai giovani e all’istruzione.   Andrea Orcel, CEO UniCredit, ha commentato: “UniCredit è un Gruppo paneuropeo con un'anima italiana. Arte e cultura sono il fulcro della storia e del patrimonio di questo Paese, nonché elementi fondamentali da cui ripartire per costruire il nostro futuro. Per questo, UniCredit ha deciso di interrompere ogni ulteriore vendita delle proprie opere e di promuovere una serie di attività con una forte impronta innovativa a sostegno dell'arte e della cultura, vero motore di sviluppo e coesione sociale. Valori e principi, questi, che sono convinto debbano essere parte integrante del ruolo che una banca deve perseguire in tutte le comunità in cui opera. Il nostro obiettivo sarà infatti rendere il nostro eccezionale patrimonio artistico accessibile a un pubblico più ampio, sostenendo il benessere economico e sociale dei territori”.   Lungo queste linee guida, UniCredit è impegnata a sviluppare un nuovo programma di valorizzazione del proprio patrimonio artistico culturale che si svilupperà nel corso dei prossimi anni con iniziative di respiro nazionale e internazionale che saranno via via rese note.   UniCredit mantiene comunque tutti gli impegni finanziari assunti in termini di attività sociali.     Milano, 28 luglio 2021   Contatti: mediarelations@unicredit.eu
Scopri di più
Avviso di rimborso anticipato UNICREDIT “€1,000,000,000 NON-CUMULATIVE TEMPORARY WRITE-DOWN DEEPLY SUBORDINATED FIXED RATE RESETTABLE NOTES” (I “TITOLI”) ISIN XS1107890847
PRESS RELEASE
28 luglio 2021 SENSIBILE AL PREZZO
Con riferimento ai Titoli in oggetto, emessi in data 10 settembre 2014, in conformità con le previsioni dei termini e condizioni dei Titoli, UniCredit S.p.A. comunica che eserciterà l’opzione di rimborso integrale dei Titoli in via anticipata in data 10 settembre 2021.   Il rimborso anticipato dei Titoli avverrà alla pari insieme agli interessi maturati e non corrisposti. Gli interessi cesseranno di maturare alla stessa data di rimborso anticipato.     Milano, 28 luglio 2021     UniCredit S.p.A.       Contatti:   Media Relations: e-mail: MediaRelations@unicredit.eu   Investor Relations: e-mail: InvestorRelations@unicredit.eu
Scopri di più
‘Basket Bond di filiera’: al via la seconda tranche del programma da 200 milioni di euro di CDP e UniCredit per la crescita delle imprese appartenenti alle filiere strategiche dell’economia italiana
PRESS RELEASE
27 luglio 2021
Nuova emissione da 21 milioni di euro da parte di tre imprese attive nel settore della produzione cinematografica e televisiva   A quattro mesi dalla prima operazione sul settore vitivinicolo, Cassa Depositi e Prestiti e UniCredit annunciano la chiusura della seconda tranche del ‘Basket Bond di filiera’, il programma da 200 milioni di euro complessivi lanciato per finanziare i piani di sviluppo in Italia e all’estero delle imprese appartenenti alle filiere strategiche dell’economia italiana.   La seconda emissione, perfezionata oggi, è interamente dedicata alla filiera italiana della cultura, con focus specifico sulla produzione e distribuzione cinematografica e televisiva.   Sono tre le imprese ad avere emesso singolarmente altrettanti minibond a tasso fisso di durata pari a 7 anni, raccogliendo risorse complessive pari a 21 milioni di euro per finanziare i rispettivi piani di investimento e sviluppo sul mercato nazionale e internazionale. CDP e UniCredit, agendo in qualità di anchor investor dell’operazione, hanno sottoscritto ciascuna il 50% dell’ammontare complessivo anche di queste emissioni del programma.   Le tre aziende emittenti, eccellenze del Made in Italy riconosciute a livello internazionale, sono:     -   Iervolino and Lady Bacardi Entertainment S.p.A., global production company fondata da Andrea Iervolino e attiva nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi tra cui film, TV-show, web serie e molto altro. La società è quotata sul mercato AIM. -   Leone Film Group, società indipendente di produzione e distribuzione cinematografica e audiovisiva leader in Italia, fondata da Sergio Leone nel 1989. Quotata sul mercato AIM nel 2013, gli azionisti di maggioranza sono i figli del regista, Andrea e Raffaella Leone. -   Lucky Red, fondata nel 1987 da Andrea Occhipinti e Kermith Smith, è tra le più apprezzate società indipendenti del settore audiovisivo, attiva in tutti i comparti della filiera: produzione e distribuzione di film e serie, esercizio cinematografico, vendite all’estero. Ha creato Miocinema, piattaforma digitale di cinema di qualità.   Andrea Casini, Responsabile Imprese di UniCredit Italia, ha commentato: “Siamo orgogliosi di dedicare questa nuova tranche del Basket Bond di Filiera ad aziende del settore della produzione culturale, una delle eccellenze del Made in Italy che contribuisce a determinare, anche all’estero, l’identità del nostro Paese. L’innovativa operazione sottoscritta oggi è un’ulteriore prova del dinamismo dimostrato in questi anni dai principali operatori italiani del settore. Siamo convinti di avere messo a disposizione delle aziende uno strumento efficace per accedere in modo vantaggioso e snello al mercato dei capitali, differenziando le fonti di finanziamento utili a sostenerne gli investimenti”.     Paolo Calcagnini, Vicedirettore Generale di CDP, ha dichiarato: “Con questa operazione, CDP fa un ulteriore passo nel percorso volto a favorire la crescita delle imprese attraverso programmi di filiera in settori, come quello culturale, che rappresentano da sempre il Made in Italy nel mondo. L’utilizzo dello strumento del Basket Bond conferma la capacità di innovazione finanziaria di CDP, in sinergia con il sistema bancario, a sostegno dello sviluppo e dell’internazionalizzazione delle imprese. I risultati raggiunti dalle precedenti emissioni dimostrano la solidità del programma e la volontà di avvicinare sempre più aziende al mercato dei capitali”.     Andrea Iervolino, Presidente di Iervolino and Lady Bacardi Entertainment S.p.A ha dichiarato: “Con la partecipazione a questa operazione promossa da CDP e UniCredit la nostra società viene riconosciuta come creatrice di valore nel settore della cultura, e come rappresentante dell’industria Made in Italy nel mondo della produzione cinematografica. Attribuiamo grande importanza a questa iniziativa, che identifica il nostro business come strategico per l’economia del Paese, e siamo felici di potervi prendere parte raccogliendo risorse per crescere in Italia e all’estero”.     Raffaella Leone, Amministratrice Delegata di Leone Film Group, ha dichiarato: “Questa emissione obbligazionaria rappresenta per noi uno strumento molto interessante di diversificazione e ampliamento delle fonti di finanziamento, operazione realizzata poi con due soggetti leader assoluti in Italia quali UniCredit e CDP. Questi fondi saranno investiti prevalentemente per la realizzazione di nuove produzioni e acquisizione di contenuti, e faciliteranno il rilancio dopo il periodo difficile della pandemia.”     Andrea Occhipinti, fondatore di Lucky Red ha dichiarato: “Il settore dell’audiovisivo sta vivendo un momento di grande espansione, stimolata dalla domanda di contenuti da parte delle piattaforme streaming e dei broadcaster nazionali. Grazie a questo Lucky Red, da tempo impegnata in tutta la filiera, ha più che triplicato la propria capacità produttiva, sia di film che di serie. Siamo molto felici di avere UniCredit e CDP come partner in questo percorso di crescita. Un supporto che sarà importante per portare a termine la nostra progettualità”.       Milano, Roma, 27 luglio 2021      Contatti:   UniCredit Media Relations e mail: mediarelations@unicredit.eu   
Scopri di più
UniCredit e SACE per i progetti di crescita sostenibile di Coripet
PRESS RELEASE
23 luglio 2021
L’operazione di finanziamento sostenuto dalla Garanzia Green di SACE  è erogato dalla Banca in Italia, per un valore di 2 milioni di euro a sostegno del consorzio nazionale   Coripet, consorzio volontario senza fini di lucro, costituito da produttori, converter e riciclatori di bottiglie in PET, ha ottenuto un finanziamento di 2 milioni di euro, sostenuto dalla Garanzia Green di SACE ed erogato da UniCredit.   La liquidità ottenuta dal consorzio con sede a Milano –  riconosciuto dal Ministero dell’Ambiente nell’aprile 2018 e pienamente operativo dal secondo semestre 2020 - verrà utilizzata per incrementare l’acquisto e l’installazione di eco-compattatori su tutto il territorio nazionale, al fine di raggiungere gli obbiettivi inseriti nella direttiva SUP, appena entrata in vigore. La Direttiva stabilisce che entro il 2025, dovrà essere raccolto il 77% di bottiglie immesse a consumo, percentuale che sale al 90% nel 2029; inoltre, a partire dal 2025 le bottiglie dovranno contenere almeno il 25% di R-Pet, per arrivare al 30% nel 2030.   La mission di CORIPET, infatti, è proprio quella di incrementare la raccolta e il riciclo delle bottiglie in PET, grazie alla raccolta selettiva con macchinari eco-compattatori posizionati in luoghi ad elevata intensità di passaggio pedonale, attraverso il sistema del cd “bottle to bottle” ossia realizzare da Pet riciclato nuove bottiglie.   La base sociale di CORIPET è composta da 50 consorziati in rappresentanza di circa il 45% del comparto delle acque minerali, soft drink e latte, olio e succhi di frutta. Gli interventi finanziati, grazie all’impatto positivo in termini di mitigazione del cambiamento climatico, rientrano negli obiettivi del Green New Deal, il piano che promuove un’Europa circolare, moderna, sostenibile e resiliente.  In questo ambito, SACE, istituzione a sostegno dello sviluppo del sistema Paese, riveste ruolo centrale nell’attuazione del Green New Deal sul territorio italiano. Come previsto dal Decreto Legge “Semplificazioni” dello scorso luglio (76/2020), infatti, la società guidata da Pierfrancesco Latini può rilasciare ‘garanzie green’ su progetti domestici in grado di agevolare la transizione verso un'economia a minor impatto ambientale, integrare i cicli produttivi con tecnologie a basse emissioni per la produzione di beni e servizi sostenibili e promuovere iniziative volte a sviluppare una nuova mobilità a minori emissioni inquinanti.   “Quest’accordo – dichiara Andrea Casini, Responsabile Corporate Italia UniCredit – ci consente di sostenere una realtà senza fini di lucro che ha una mission importante per la tutela dell’ambiente. Desideriamo dare il nostro contributo anche in ottica di sostenibilità ambientale e l’operazione siglata con Coripet ne è una dimostrazione concreta. Ancora una volta siamo vicini alle esigenze del territorio sui cui operiamo, soprattutto in un contesto di incertezza come quello in cui ci troviamo”.     Afferma Corrado Dentis Presidente Coripet: “L’intesa raggiunta segna una tappa fondamentale nel nostro percorso, in quanto rappresenta un’accelerazione significativa per l’installazione degli ecocompattatori sul territorio nazionale. Alla luce della Direttiva SUP, recentemente entrata in vigore a livello comunitario, emerge più che mai l’esigenza di incrementare gli standard di raccolta e avvio a riciclo delle bottiglie Pet, al fine di essere in linea con gli obbiettivi indicati dal legislatore UE”.     “Siamo orgogliosi – sottolinea Mario Bruni, Responsabile Mid Corporate di SACE - di supportare i piani di crescita sostenibile di un‘importante realtà come il consorzio Coripet, impegnato su tutto il territorio nazionale nella raccolta differenziata e selettiva delle bottiglie in pet. Con questa operazione, in linea con il nostro ruolo centrale nell’ambito del Green New Deal italiano, SACE conferma ancora una volta il suo concreto sostegno in favore di progetti in grado di agevolare la transizione ecologica del Paese, driver fondamentale per la ripresa dell’economia”.    CORIPET è stata assistita da Pirola Corporate Finance in qualità di Advisor Finanziario, che ha supportato il consorzio nella negoziazione dell’operazione di funding con UniCredit e SACE.     Milano, 23 luglio 2021       Contatti   UniCredit Media Relations e  mail: mediarelations@unicredit.eu  
Scopri di più
1 / 5
1 / 3
UniCredit: una banca sostenibile

La sostenibilità è parte del nostro DNA di UniCredit e le tematiche legate a Ambiente, Sociale e Governance (ESG) rappresentano obiettivi e impegni pienamenti integrati nel nostro business e nelle nostre attività, dalla erogazione dei prestiti alle gestione del rischio. Il nostro obiettivo è generare un impatto positivo per la società creando valore sostenibile nel tempo in termini di capitale umano, società e ambiente ascoltando e dando risposte alle esigenze concrete dei nostri clienti e dei nostri stakeholder. E' questo il significato di “Banca per le cose che contano”. Il nostro semplice principio guida Fai la cosa giusta! è applicato a tutto ciò che facciamo, in qualunque momento, ed è al centro dei rapporti con tutti i nostri stakeholder al fine di generare risultati sostenibili. Società, ambiente, stili di vita: il mondo sta cambiando e ci spinge a fare lo stesso. Stiamo facendo tutto questo proprio adesso, insieme, per le generazioni presenti e per quelle future, per un futuro sostenibile.Perché insieme contiamo di più. #TogetherWeMatter​ 

Together we matter

La banca per le cose che contano

Banking_that_matters_1260x844

 

Siamo una "banca di sostanza", concentrata sul fornire risposte tangibili con efficienza e semplicità

La nostra presenza internazionale

Map-home

 

Il nostro modello "One Bank" è basato su una direzione strategica centrale e su un'eccellenza a livello locale

 

 

La nostra storia

 

history-home-570x320

 

 

La storia del Gruppo UniCredit inizia nel 1870 con la fondazione della Banca di Genova, successivamente denominata Credito Italiano.