Share this event on:

  • LinkedIn
  • Google +

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Struttura organizzativa

La struttura organizzativa del Gruppo riflette un modello organizzativo e di business che, garantendo l'autonomia dei Paesi/ Banche locali su specifiche attività al fine di assicurare maggiore vicinanza al cliente ed efficienti processi decisionali, mantiene una struttura divisionale per quanto riguarda il governo del business/prodotti Corporate Investment Banking e il business nei Paesi CEE, nonché un presidio globale sulle funzioni Global Banking Services:

  • L'Amministratore Delegato (CEO) mantiene il controllo diretto sulla definizione della Strategia di Gruppo, i Rischi, la Compliance, le Risorse umane, l'ottimizzazione della struttura dei Costi e le principali attività operative.
  • Il Direttore Generale è responsabile di tutte le attività di business (Retail, Corporate, Global CIB, Asset Management, Asset Gathering, nei Paesi nei quali il Gruppo è presente) con un focus sullo sviluppo nel continuo dei servizi alla clientela, al fine di massimizzare il cross selling e guidando le strategie digitali di Gruppo, nonché la definizione del nuovo modello di servizio della Banca.
  • Il Chief Operating Office, posizione coperta da due co-Heads (co-Chief Operating Officers) che hanno la supervisione della macchina operativa con un focus specifico sui Costi e sulle attività di IT & Operations; in particolare, i due co-Heads sono rispettivamente responsabili delle attività di Finance & Cost Management e delle attività IT & Operations, Security e Internal Controls.
  • La Divisione Corporate & Investment Banking (CIB), posizione coperta da due Co-Responsabili che riportano direttamente al Direttore Generale, ha un ruolo di relazione con i clienti multinazionali ("Multinational"), con selezionati clienti "Large Corporate" caratterizzati da una forte domanda potenziale di prodotti di investment banking, con i clienti "Financial Institution" (FIG) e ha la responsabilità delle linee di prodotto globali "Global Transaction Banking (GTB)", "Financing & Advisory (F&A)", "Markets", e del network internazionale.
  • Per quanto riguarda il perimetro italiano, i co-Heads Italy, che riportano direttamente al Direttore Generale, sono responsabili della definizione delle strategie di business del "commercial banking" e dell'assegnazione di tali strategie ai territori e ai segmenti di clientela (Family, First, Business First, Corporate , Private Banking and Ultra High Net Worth Individuals).
  • La Divisione CEE coordina le attività svolte nei paesi dell'area Central and Eastern Europe nei quali il Gruppo è presente, perseguendo una visione unitaria di business nell'area.
  • Group Institutional & Regulatory Affairs è responsabile dello sviluppo delle relazioni con controparti istituzionali di interesse per il Gruppo nonché della gestione dei rapporti con le Autorità di Vigilanza bancaria a livello europeo (es. EBA, ECB) e con la Banca d'Italia;
  • Infine le diverse funzioni definite come Competence Line (Planning, Finance & Administration, Risk Management, Legal, Compliance, Internal Audit, Human Capital, Identity & Communications), assicurano l'indirizzo, il coordinamento ed il controllo delle attività del Gruppo e dei rischi correlati.
organizational-structure-chart

Aggiornato al 01.09.2016.

 

 

(1) Posizione ricoperta da due co-Heads

(3) Stabilito ai sensi del Decreto Legislativo n. 231 dell'8 giugno 2001.

 

Aggiornato il 23 Settembre 2016.