Share this event on:

  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Struttura organizzativa

La nostra struttura organizzativa riflette un modello organizzativo e di business che, garantendo l'autonomia dei Paesi/ Banche locali su specifiche attività al fine di assicurare maggiore vicinanza al cliente ed efficienti processi decisionali, mantiene una struttura divisionale per quanto riguarda il governo del business/prodotti Commercial Banking Western Europe e Commercial Banking Central Eastern Europe, nonchè Corporate Investment Banking. Inoltre, ha un presidio globale sulle funzioni dell'Area COO e Finance and Controls.

  • L'Amministratore Delegato (CEO) mantiene il controllo diretto sulla definizione della Strategia di Gruppo, i Rischi, la Compliance, le Risorse umane, l'ottimizzazione della struttura dei Costi e le principali attività operative.
  • Commercial Banking Western Europe e Commercial Banking Central Eastern Europe - entrambe le posizioni coperte da due co-Responsabili rispettivamente designati (co-CEOs) - responsabili di tutte le attività di business, focalizzandosi sullo sviluppo nel  continuo di servizi ai clienti mirati a massimizzare il cross selling, per il rispettivo perimetro di competenza;
  •  Finance and Controls è responsabile di coordinare il complessivo processo di Planning, Finance & Administration, gestire le attività di identity and communication, sviluppare le relazioni con le controparti isituzionali, gestire le relazioni con le Autorità di Vigilanza Bancaria Europee (e.g. EBA, ECB) e Banca d'Italia, nonché è responsabile delle attività di erogazione del credito.
  • Il Chief Operating Office, posizione ricoperta da due co-Responsabili (Co- COOs), ha la  responsabilità della supervisione della macchina operativa con uno specifico focus sui costi e sullo sviluppo IT & Operations, della trasformazione del modello operativo del Gruppo, della riduzione dei costi, della trasformazione digitale dei processi e delle procedure in coerenza con le strategie di Gruppo definite, assicurando allo stesso tempo sinergie, risparmi ed eccellenza operativa, insieme con la supervisione della pianificazione strategica e la razionalizzazione del programma di sviluppo IT.
  • La Divisione Corporate & Investment Banking (CIB), ha un ruolo di relazione con i clienti multinazionali ("Multinational"), con selezionati clienti "Large Corporate" caratterizzati da una forte domanda potenziale di prodotti di investment banking, con i clienti "Financial Institution" (FIG) e ha la responsabilità delle linee di prodotto globali "Global Transaction Banking (GTB)", "Financing & Advisory (F&A)", "Markets", e del network internazionale.
  • Per quanto riguarda il perimetro italiano, i co-CEO Italy sono responsabili della definizione delle strategie di business del "commercial banking" e dell'assegnazione di tali strategie ai territori e ai segmenti di clientela (Family, First, Business First, Corporate e Private Banking).
  • Le funzioni denominate Competence Lines (Planning, Finance & Administration, Risk Management, Legal, Compliance, Internal Audit, Human Capital, Lending, Identity & Communication) sovrintendono alla guida, al coordinamento e al controllo delle attività di UniCredit e gestiscono i relativi rischi.
file

Aggiornata al 10.05.2019.

Aggiornato il 29 Marzo 2019.