Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit eroga finanziamento "futuro sostenibile" da un milione di euro a favore di NAMEDSPORT Srl, con garanzia del Fondo per le PMI di MCC

  • Il finanziamento contribuirà a supportare gli investimenti di NAMEDSPORT volti a incrementare la sostenibilità del ciclo produttivo e l'attività formativa dei dipendenti.
  • "Futuro sostenibile" è il nuovo piano di sostegno della banca per le imprese che vogliono migliorare la sostenibilità del proprio business, in linea con il PNRR
  • Il prestito a tasso agevolato è subordinato al raggiungimento di obiettivi di sostenibilità prefissati

 

 

 

NAMEDSPORT Srl, ha ottenuto da UniCredit un finanziamento di un milione di euro, di durata quinquennale, con la garanzia di Mediocredito Centrale, attraverso il Fondo di Garanzia per le PMI, gestito per conto del Ministero dello Sviluppo Economico.

 È un finanziamento "futuro sostenibile", l'innovativa gamma di prodotti per le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità, erogato da UniCredit in Lombardia ed è finalizzato a supportare gli investimenti dell'azienda volti ad aumentare la sostenibilità del ciclo produttivo, attraverso il risparmio e la compensazione delle emissioni dirette/indirette generate per la produzione del proprio prodotto e all'incremento delle ore di formazione destinate ai propri dipendenti in termini di sostenibilità.

NAMEDSPORT è un'azienda italiana che, grazie ad un consolidato know-how scientifico nel campo della Natural Medicine, ha portato un concept innovativo nel panorama della nutrizione sportiva. La sua storia ha inizio nel maggio 2014 a Lesmo, in Brianza, con il lancio di una nuova linea di supplement innovativi e specifici per migliorare la performance sportiva.

NAMEDSPORT è riuscita ad affermarsi nel panorama del ciclismo mondiale e nel settore della nutrizione sportiva, espandendosi a livello internazionale in oltre 22 paesi e consolidando la propria posizione di Market Leader in Italia nel canale delle Farmacie sia per volume di affari, sia in termini di pezzi venduti.

 

Il finanziamento a tasso agevolato è subordinato al raggiungimento di obiettivi di sostenibilità prefissati.

"La continua evoluzione di un'azienda nell'ottica di uno sviluppo sostenibile è oggi un'esigenza prioritaria: disegnare e attivare progetti e processi che permettono alle imprese di migliorare il loro impatto ESG. I parametri ed i criteri ESG sono standard operativi a cui si devono ispirare gli operators di un'azienda. Supportiamo quindi con molto piacere un'impresa giovane, innovativa, con particolare attitudine all'internazionalizzazione come NAMEDSPORT perché ha obiettivi pienamente coerenti con il nostro piano industriale UniCredit Unlocked - afferma Marco Bortoletti, Regional Manager Lombardia di UniCredit. La Sostenibilità è importante per Unicredit. E' una leva fondamentale per le strategie di business future ed un fattore essenziale per il sostegno ai Territori e per il successo dei Clienti e della Banca. È per questo che vogliamo sostenere le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità per un futuro migliore, grazie al conseguimento di risultati basati su criteri ESG".

 

"Abbiamo fondato NAMEDSPORT con progetti ambiziosi e stiamo raggiungendo, anno dopo anno, gli obiettivi che ci eravamo prefissati, grazie all'impegno condiviso dai nostri collaboratori e al prezioso supporto di partner di alto livello" - dichiara Fabio Canova, Amministratore delegato di NAMEDSPORT Srl. "UniCredit è al nostro fianco in questo percorso di crescita e siamo felici di avere colto questa opportunità, che ci consentirà di migliorare la qualità della nostra azienda a livello di sostenibilità e qualità del personale".

 

Finanziamento Futuro Sostenibile, lanciato da UniCredit lo scorso luglio, è l'innovativa gamma di finanziamenti per le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità, in linea con piano d'azione lanciato dalla banca a supporto del PNRR per sostenere la ripresa del Paese facendo leva sul ritorno ai consumi e sulla trasformazione digitale ed ecologica. La banca riconosce direttamente al momento dell'erogazione una riduzione del tasso rispetto alle condizioni offerte previste per queste operazioni, con successiva verifica del raggiungimento di almeno due obiettivi di miglioramento in ambito ESG, prefissati alla stipula del finanziamento. UniCredit, in linea con il paradigma ESG, prevede tre categorie di obiettivi legati al Finanziamento Futuro Sostenibile: tutela dell'ambiente, miglioramento degli aspetti sociali della collettività e conduzione etica dell'impresa. La banca si impegna altresì a monitorare l'andamento dei risultati ottenuti dall'azienda e comunicati tramite autocertificazione o dichiarazione dedicata nella nota integrativa al bilancio della società̀ cliente.

 

Lesmo (MB), 13 maggio 2022 

 

 

 

Contatti:

 

UniCredit Media Relations

e mail: mediarelations@unicredit.eu