Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit a sostegno dei progetti AIL

 

UniCredit rafforza la collaborazione, già avviata da diversi anni, con un sostegno economico a diversi progetti promossi dalle sezioni territoriali dell'AIL (Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma).

 

"UniCredit - ha dichiarato Remo Taricani, Deputy Head di UniCredit Italia -  è da sempre vicina alle esigenze dei territori. Il tema della solidarietà ci sta particolarmente a cuore e per noi essere banca significa anche fornire un contributo concreto alle necessità delle comunità nelle quali operiamo supportando il mondo del volontariato. Le donazioni a sostegno delle diverse iniziative portate avanti dalle sezioni territoriali dell'AIL sono state rese possibili grazie alla Carta E, un progetto di solidarietà legato all'utilizzo di carte di credito 'etiche'. Questo progetto, interamente a carico di UniCredit, prevede che il 2 per mille delle spese effettuate nel mese, con una delle carte di credito 'etiche' emesse dalla Banca, vada ad alimentare, senza alcun onere a carico del titolare della carta, uno specifico Fondo le cui disponibilità sono destinate a diverse iniziative e progetti di solidarietà portate avanti da organizzazioni senza scopo di lucro, che si prefiggono obiettivi socialmente utili. Dal 2005 ad oggi la Banca ha sostenuto con il Fondo Carta Etica diversi progetti di utilità sociale in risposta ai bisogni più urgenti delle comunità con un importo complessivo di oltre 32 milioni di euro: la gestione delle emergenze, prima fra tutti quella sanitaria, il sostegno alla disabilità, le iniziative per l'infanzia, le donne, gli anziani ed altre realtà in difficoltà o in forte disagio".

 

 

"AIL da oltre 50 anni è al fianco dei pazienti ematologici e dei loro familiari - ha dichiarato Pino Toro, Presidente Nazionale AIL - che quotidianamente devono affrontare un tumore del sangue. AIL promuove e sostiene la Ricerca Scientifica per la cura delle leucemie, dei linfomi e del mieloma; assiste i pazienti accompagnandoli in tutte le fasi del percorso di cura, dalla diagnosi alla terapia, e si propone di migliorare la qualità di vita dei pazienti. In questa prospettiva l'importante sodalizio tra AIL e UniCredit, che da anni sostiene interventi concreti su tutto il territorio nazionale, è di grande rilevanza per continuare a migliorare i servizi di assistenza a pazienti e caregiver e sostenerli durante il percorso di cura; attraverso l'ospitalità presso le Case alloggio AIL, l'ampliamento e la ristrutturazione dei Reparti ematologici, il potenziamento dei servizi navetta, l'essenziale sostegno psicologico ai pazienti e tutti gli altri servizi che anche grazie al sostegno di UniCredit riusciamo a realizzare".

 

In dettaglio i progetti delle sezioni territoriali dell'AIL sostenuti da UniCredit sono:

 

  • AIL Sez. Alessandria

"GESTIONE COMPUTERIZZATA DELLA TERAPIA". Gestione computerizzata della terapia nella struttura complessa di ematologia per realizzare un sistema di tracciabilità sicura di tutte le fasi della somministrazione della terapia, con un miglioramento della qualità della documentazione contenuta nelle cartelle cliniche. UniCredit ha contribuito all'acquisto di tablet pc e accessori.

 

"GESTIONE MONITORIZZATA DEL PAZIENTE". UniCredit ha contribuito alla realizzazione della gestione monitorizzata del paziente ematologico critico, resa possibile attraverso un sistema a monitoraggio telematico, l'addestramento tecnico dei medici e gli incontri con specialisti.

 

"MIGLIORARE LA QUALITA' DELLA VITA E DELLE CURE DEI PAZIENTI EMATOLOGICI PRESSO IL REPARTO EMATOLOGIA DI ALESSANDRIA". Percorso innovativo per la gestione di pazienti ematologici sottoposti a trapianto di cellule staminali emopoietiche presso il Reparto di ematologia dell'Azienda SS Antonio e Biagio di Alessandria per seguire il paziente durante le fasi dell' iter terapeutico. Sono stati acquistati pc e un letto bilancia per trapiantato critico.

 

  • AIL Sez. Brescia

"IMPIANTO ELETTRICO PER UNA STRUTTURA CHE ACCOGLIERA' LA NUOVA RISONANZA MAGNETICA PEDIATRICA". Al fine di  supportare la realizzazione di una struttura per accogliere una Risonanza Magnetica Pediatrica presso gli Ospedali Civili di Brescia è stato realizzato un nuovo impianto elettrico.

 

"AMPLIAMENTO DEL REPARTO DI EMATOLOGIA DEGLI SPEDALI CIVILI DI BRESCIA". Il progetto rientra nel più ampio progetto di ristrutturazione del reparto, che prevede il trasferimento dell'attuale Day Hospital per duplicare il reparto attualmente esistente. Le stanze che si andranno a creare saranno più ampie, singole e dotate di sistemi di filtraggio di ultima generazione per una più sicura sanificazione degli ambienti. In questo contesto è stato acquistato l'impianto di TELEMETRIA per avere la possibilità di controllare a distanza i parametri vitali dei pazienti.

 

  • AIL Sez. Genova

"RISTRUTTURAZIONI CASA AIL". Per migliorare l'accoglienza presso la casa che ospita i trapiantati di midollo ed i loro famigliari provenienti da tutta italia ed a volte anche dall'estero sono stati acquistati elettrodomestici e arredi per la cucina.  

 

"ASPORTAZIONE DEI LINFONODI INTRADDOMINALI CON GUIDA ECOGRAFICA". Il progetto ha previsto l'acquisto di una sonda ecografica intraoperatoria per la Struttura Complessa di Chirurgia Generale dell'ASL 3 della Regione Liguria, con l'obiettivo di individuare più facilmente la sede dei linfonodi da asportare e di poter scegliere le strategie operatorie più efficaci e meno invasive per il paziente. L'ecografo sarà donato all'associazione all'ASL 3 / Ospedale Villa Scassi.

 

  • AIL Sez. Palermo - Trapani

"CASA AIL" . Nell'ambito del progetto di ristrutturazione dell'immobile sito in viale Francia a Palermo, assegnato dal Comune all'AIL, si è contribuito al completamento dei lavori con l'acquisto di condizionatori ed elettrodomestici.

 

"POTENZIAMENTO SERVIZIO NAVETTA". Al fine di  consentire la realizzazione di un servizio navetta gestito da volontari dell'Associazione per i pazienti, soprattutto quelli fragili in quanto soli e anziani ed impossibilitati a raggiungere in autonomia  l'ospedale dalla provincia di Trapani, si è contribuito all'acquisto di un Fiat Doblò.  

 

 "APRIAMO LE PORTE DELLA SOLIDARIETA': NUOVA VITA A CASA AIL LA COCCINELLA". Ripristino e riarredo della sede Casa Ail "La Coccinella", recentemente ristrutturata, che accoglie gratuitamente i malati e loro familiari non residenti seguiti dai centri ematologici del territorio. Sono stati acquistati arredi per ambienti interni ed esterni (tv, frigorifero, elettrodomestici vari, condizionatori, ecc.).

 

  • AIL Sez. Roma

"AMBULATORIO PSICO - ONCOLOGIA EMATOLOGICA - EMERGENZA COVID". Il progetto mira ad ampliare l'attività dell'ambulatorio, nato nel 2019, presso la sede dell'associazione, adiacente al reparto di Ematologia del Policlinico Umberto I di Roma. L'obiettivo è aumentare il bacino di utenza e l'orario di apertura. E' stato possibile stipulare un contratto di collaborazione per una seconda psico-oncologa ed è stato effettuato l'acquisto di attrezzature informatiche: 1 pc portatile, 1 stampante e 6 tablet destinati ai pazienti che possono svolgere le sedute di psicoterapia solo da remoto, perché ricoverati, o in cura presso la propria abitazione. Nel 2021, sono stati seguiti 154 pazienti (+105% rispetto all'anno precedente) ed effettuati 1.347 colloqui.

 

 

Milano 18 novembre 2022

 

 

Contatti

Media Relations

e mail mediarelations@unicredit.eu