Share this event on:

  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

"L'Arena di Verona incontra Berlino" giunge alla ottava edizione

  • Un panel di artisti internazionali dell'Arena di Verona si esibisce domani sera all'Ambasciata d'Italia

 

 

UniCredit, HypoVereinsbank e l'Ambasciata d'Italia a Berlino sono orgogliose di ospitare  per l'ottavo anno consecutivo il concerto "L'Arena di Verona incontra Berlino", che si terrà domani sera presso la sede diplomatica italiana nella capitale tedesca.

 

I cantanti lirici dell'Arena di Verona regaleranno al pubblico degli speciali "assaggi d'Opera" e lo inviteranno a un viaggio attraverso la musica europea. Parteciperanno all'evento artisti come Alida Berti (Soprano), Tiziana Carraro (Mezzo soprano), Mikheil Sheshaberidze (Tenore) e Federico Longhi (Baritono), accompagnati da Fabio Fapanni al piano.

 

L'evento e il ricevimento annuale, organizzati da UniCredit in collaborazione con l'Ambasciata d'Italia, sono diventati una tradizione nel panorama artistico di Berlino. Circa 250 personalità del mondo della politica, dell'economia e della cultura sono state invitate al concerto. L'evento è anche un esempio della solida amicizia e cooperazione fra i due popoli, italiano e tedesco.

 

"Non solo in Europa le persone aspirano a una nuova narrazione - ha affermato l'Ambasciatore d'Italia Pietro Benassi -. Dobbiamo individuare soluzioni alle sfide del nostro tempo e occorre una visione convincente e sostenibile per un'Unione di Stati di cui i cittadini abbiano fiducia e della quale valga la pena farsi garante. In questo contesto, la consapevolezza di un patrimonio culturale unico e comune risulta più che mai importante.  E poter presentare questo patrimonio ogni anno con il concerto dei Solisti dell'Arena di Verona è perciò sempre un gran piacere per me. Il titolo scelto quest'anno per la serata - Contrasti - è  quanto mai calzante per illustrare l'ampia varietà che offre la nostra cultura europea."

 

 

"Il concerto L'Arena di Verona incontra Berlino - ha aggiunto il presidente di UniCredit, Giuseppe Vita - è diventato un appuntamento abituale e apprezzato nei rapporti italo-tedeschi che UniCredit è orgogliosa di sostenere. La cultura è parte fondamentale della vita degli italiani, dei tedeschi  e di tutti i cittadini europei e può contribuire ad avvicinare le genti. Oggi più che mai, alla luce delle crisi e delle emergenze che il nostro Continente deve affrontare, una cooperazione armoniosa fra i nostri Paesi è imperativa. Oggi più che mai, abbiamo bisogno di un'Europa forte che agisca di concerto. In questo contesto il dialogo culturale  risulta cruciale e il ruolo che la musica può avere come elemento unificante diventa ancora più importante."

 

 

Le fotografie del concerto saranno disponibili dopo l'evento, a partire da giovedì 24 novembre, sul sito: www.hvb.de\presse

 

 

Informazioni di background sull'evento:

 

·        UniCredit e l'Arena di Verona festeggiano quest'anno 23 anni di partnership: era il 1994 quando il servizio di biglietteria dell'Arena è stato informatizzato e da quella data oltre 10 milioni di biglietti sono stati venduti.

 

·        L'edizione del 2013 ha coinciso con il doppio bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi e di Richard Wagner, e con il centesimo anniversario dell'Arena di Verona. L'edizione del 2014 ha coinciso con la Presidenza di turno dell'Unione Europea da parte dell'Italia.

 

·        il Concerto "L'Arena di Verona incontra Berlino" si inserisce nel contesto del più vasto impegno di UniCredit per la promozione della cultura. Il gruppo è presente in 50 Paesi, con operazioni di banca commerciale in 16 Paesi europei. In Germania, UniCredit opera attraverso HypoVereinsbank (UniCredit Bank AG), una delle più importanti istituzioni finanziarie del Paese, con circa 15.000 dipendenti e circa 341 filiali. UniCredit e HypoVereinsbank considerano la musica e l'arte come elementi di unione, capaci di avvicinare e mettere insieme persone di diverse opinioni e background.

 

 

 

Milano/Berlino/Monaco, 22 novembre 2016

 

 

 

Contatti stampa

 

Ambasciata d'Italia a Berlino, Erica Margoni  Tel.: 030 25440-124, e-mail: stampa.berlino@esteri.it  

HypoVereinsbank Media Relations: Birgit Zabel, Tel: +49 89 378 26017; birgit.zabel@unicredit.de

UniCredit, Media Relations: Tel.: +39 02 88623569, e-mail: mediarelations@unicredit.eu