Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit Foundation compie 10 anni

Si è tracciato ieri il bilancio di 10 anni di progetti di UniCredit Foundation, la fondazione corporate di UniCredit nata nel marzo 2003 per testimoniare una nuova cultura del volontariato e della donazione attraverso iniziative concrete dedicate alle comunità in cui il Gruppo è presente.

 

Finanziata da UniCredit e in collaborazione con enti non profit locali, la Fondazione progetta, implementa e controlla interventi di sviluppo nei 20 Paesi di presenza della Banca. In dieci anni di attività sono stati oltre 330 i progetti e le iniziative deliberate, per un totale di circa 85 milioni di euro erogati a favore del territorio.

 

In questi anni la Fondazione si è impegnata nella promozione di processi di inclusione sociale, anche attraverso lo studio di nuovi modelli di welfare e la promozione dell'imprenditorialità sociale come strumento di sostenibilità dei progetti del terzo settore. UniCredit Foundation, inoltre, ha tra i suoi obiettivi primari quello di diffondere la cultura del non profit e del volontariato tra i dipendenti di UniCredit,  chiamandoli a partecipare - anche attivamente - alle iniziative a vantaggio delle loro comunità di riferimento. Sviluppando e potenziando strumenti e tecniche di informazione e coinvolgimento, si è arrivati oggi alla partecipazione attiva di oltre 40.000 dipendenti del Gruppo.

 

In un panorama mondiale caratterizzato da una diffusa recessione anche nei Paesi più avanzati, UniCredit Foundation ha dedicato grande attenzione a progetti di inclusione e innovazione per far fronte a quelle situazioni di disagio che possono portare a fenomeni di esclusione dal tessuto sociale. In quest'ottica, negli ultimi anni la Fondazione ha deciso di dedicarsi alle fasce di popolazione più deboli e maggiormente colpite dalla crisi.

 

"Il bilancio di 10 anni di attività - ha affermato Maurizio Carrara, Presidente di UniCredit Foundation - è sicuramente motivo di orgoglio per l'intero Gruppo. Data la difficile fase che stanno attraversando l'Italia e molti altri Paesi in cui siamo presenti, sentiamo di avere una grande responsabilità nei confronti delle fasce più deboli del tessuto sociale, avendo ben presente il valore, sicuramente anche economico, della coesione sociale. La nostra sfida sarà pertanto quella di non far perdere la speranza nel futuro ai soggetti destinatari dei nostri progetti, aiutandoli a realizzare iniziative economicamente sostenibili nel tempo. L'ambizione del nostro operato, però, oltre a intervenire in diverse realtà in base alle risorse di cui disponiamo, è anche quella di mettere a disposizione di altri soggetti, pubblici e privati, modelli replicabili di intervento, al fine di massimizzare l'utilità sociale della nostra esperienza".

 

"La nostra attenzione - nei confronti delle problematiche sociali emergenti  - ha proseguito Carrara -, ha potuto e può contare non solo sull'impegno e sul coinvolgimento costante dei nostri dipendenti, ma anche sul loro contributo creativo, che ci ha molto aiutato, in questi dieci anni, a creare modelli di welfare innovativi".

 

 

Milano 25 settembre 2013