Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit e IADB partner per lo sviluppo di America Latina e Caraibi e per il sostegno alle imprese italiane

Firmato il protocollo d'intesa fra UniCredit e la Inter-American Development Bank per sostenere le PMI del nostro Paese che investono nell'area e i Paesi membri per il loro sviluppo economico, sociale, infrastrutturale e finanziario.

 

 

Sostegno all'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese italiane, finanziamento di progetti infrastrutturali, fornitura di servizi finanziari e partecipazione a syndication loans. Queste, in sintesi, le aree di cooperazione previste dal Protocollo d'intesa firmato fra UniCredit e la IADB, Inter - American Development Bank.

 

Con questa intesa preliminare UniCredit getta le basi per il rafforzamento del suo impegno e della sua presenza in America Latina e nella regione caraibica, soprattutto a fianco delle Pmi italiane. Sono, infatti, oltre 1.000 le aziende medio-piccole del nostro Paese presenti nell'area che ha visto, nell'ultimo anno, un aumento dell'export italiano di oltre il 30% (superiore a 12 miliardi di euro). Partner di UniCredit è la Inter- American Development Bank, l'Istituzione finanziaria multinazionale più importante dell'area che, dal 1959, sostiene lo sviluppo economico, sociale e l'integrazione regionale fra gli Stati della regione sudamericana e caraibica (LAC region).

 

"Questo memorandum, la convenzione e gli strumenti che ne scaturiranno, costituiscono un altro importante tassello del nostro impegno per il sostegno del processo d'internazionalizzazione delle Pmi - ha dichiarato Gabriele Piccini, Country Chairman Italy di UniCredit. - La nostra banca grazie alla sua dimensione multinazionale, è il partner ideale per le imprese italiane che investono all'estero e il nostro impegno è essere presenti sui mercati più promettenti e in grande sviluppo, come l'area dell'America Latina".


 
L'obiettivo del Protocollo è stabilire le linee guida propedeutiche alla stipula di una convenzione quadro mirata a promuovere e supportare lo sviluppo di attività e progetti nei Paesi membri della IADB. E' già attivo un tavolo di lavoro fra UniCredit e IADB che identificherà gli strumenti operativi, che saranno attivati nei primi mesi del 2012.
 


Fra le aree di cooperazione comprese nel memorandum e nella convenzione quadro che seguirà, quella che riguarda le attività a sostegno dell'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese italiane prevederà una serie di servizi, prodotti finanziari e attività di orientamento, supporto e aiuto alle stesse PMI che intendono investire nei Paesi della LAC Region.

 

Su scala nazionale, UniCredit va a rafforzare il suo ruolo di partner della IADB per il co-finanziamento di grandi progetti infrastrutturali sia privati che pubblici, e per la costituzione delle linee di credito destinate alle aziende dei Paesi della LAC Region. Previsti inoltre l'attivazione di servizi di Trade finance per gli stati membri della IADB .

 

 

Roma, 5 ottobre 2011

 

Contatti:


UniCredit Media Relations:
Tel. +39 02 88628236;
e-mail: MediaRelations@unicredit.eu