Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit:approvato l'avvio del progetto "Insieme per i clienti"

Il Consiglio di Amministrazione di UniCredit, nella riunione odierna, ha approvato l'avvio del progetto "Insieme per i clienti".


Il progetto, che rafforza l'attuale modello divisionale del Gruppo, è stato disegnato alla luce del nuovo contesto economico finanziario e ha l'obiettivo di:

  •  aumentare ulteriormente la soddisfazione dei clienti, attraverso una maggiore specializzazione delle competenze, maggiore semplicità e tempi di risposta più rapidi;
  •  accrescere la vicinanza ai territori in cui opera il Gruppo, attraverso un'organizzazione più efficace e focalizzata e una maggiore autonomia della rete, anche mediante l'attribuzione di ulteriori deleghe decisionali.


Il progetto potrà rivedere la definizione, in Italia, Germania e Austria, di 4 segmenti specializzati di business:

  •  Famiglie, dedicato ai clienti privati;
  •  PMI, per le aziende con fatturato annuo fino ai 50 milioni di euro;
  •  Corporate Banking, per le imprese con fatturato annuo superiore ai 50 milioni di euro;
  •  Private Banking, per i clienti con patrimoni superiori ai 500mila euro.

 

"Questo progetto è la naturale evoluzione del percorso intrapreso anni fa e imperniato sulla specializzazione nel servizio al cliente che, oggi, rendiamo ancora più accessibile", ha commentato Dieter Rampl, Presidente di UniCredit. "Il progetto - ha aggiunto Rampl - semplificherà il nostro modello organizzativo. Più semplicità significa meno complessità, processi decisionali più veloci e una maggiore focalizzazione verso la clientela".


In Italia la realizzazione del progetto potrà essere supportata da una diversa organizzazione della rete e della banca sul territorio - da attuarsi grazie a una semplificazione societaria che preveda la fusione in UniCredit S.p.a. delle principali banche italiane controllate - nonché dall'istituzione di Aree Territoriali, i cui responsabili avranno il compito di agire quale punto di riferimento per i rapporti con i principali interlocutori istituzionali locali.


I contenuti del progetto verranno definiti nei primi mesi del 2010 e sottoposti alla decisione del Consiglio di Amministrazione della società nella riunione del prossimo marzo. E' previsto che il progetto possa diventare esecutivo a partire da novembre 2010, subordinatamente all'avvenuto rilascio delle necessarie autorizzazioni da parte delle Autorità competenti.

 

 

Milano, 15 dicembre 2009

 


Contatti:


Media Relations:
Tel. +39 02 88628236; e-mail: MediaRelations@unicreditgroup.eu


Investor Relations:
Tel. + 39 02 88628715; e-mail: InvestorRelations@unicreditgroup.eu