Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit Group è Production Partner di Manifesta 7 la Biennale Europea di arte contemporanea

L'impegno di UniCredit — Gruppo tra i primi per servizi bancari e finanziari in Europa — è volto alla promozione della creatività e dei talenti emergenti nel campo delle arti visive, della musica e della letteratura, in tutti i 23 paesi in cui è presente. Nelle giovani risorse e nei linguaggi della contemporaneità, UniCredit legge uno strumento per produrre discontinuità, aprire le menti, promuovere l'interculturalità e attivare le energie nella propria organizzazione e nelle comunità.

 

Il Gruppo ha scelto di essere Production Partner della settima edizione di Manifesta, Biennale votata al supporto dei giovani artisti e a rinsaldare una comune identità europea, contribuendo così alla realizzazione di nuove produzioni artistiche e sostenendo l'intera kermesse che animerà, da luglio a novembre, le Province Autonome di Trento e Bolzano, confermandole a livello internazionale come un'area dall'offerta culturale d'avanguardia.

 

Nel 2004 UniCredit Group, partendo dall'Italia, ha avviato UniCredit & Art, progetto focalizzato sulla promozione dei giovani talenti che sviluppa azioni a lungo termine attraverso un sistema di partnership in tutti i paesi dove il Gruppo opera. Successivamente il Progetto si è esteso anche all'Austria, alla Germania e a nuovi Paesi dell'UE quali Polonia, Repubblica Ceca e Turchia.

 

Per UniCredit, essere presente nel mondo dell'arte non significa solo valorizzare il proprio patrimonio (che include oltre 50.000 opere dal Mesopotamico alla contemporaneità) ma condividere con i propri partner una progettualità comune, offrendo il proprio network e le proprie competenze organizzative e comunicative per favorire lo sviluppo territoriale. In questa prospettiva, la realizzazione di opere concorre ad alimentare la ricerca e la creatività, ossia l'autentica sperimentazione in grado di lanciare nuovi stimoli di riflessione critica alla società.

 

Oltre al sostegno diffuso a tutta la Biennale, il Gruppo ha offerto un supporto diretto ai lavori di Alterazioni Video e Luca Trevisani (nelle sedi di Rovereto) e Pietro Roccasalva (a Trento).


Con un raggio d'azione internazionale ma con un forte radicamento locale, UniCredit ha scelto di essere Partner di Manifesta perché riconosce nella Regione del Trentino-Alto Adige/Südtirol un esempio virtuoso nella sinergia tra arte, cultura e sviluppo territoriale: basti menzionare i grandi laboratori di produzione e diffusione della cultura attivi in quest'area: il MUSEION di Bolzano, la Galleria Civica di Arte Contemporanea di Trento e il Mart di Trento e Rovereto — di cui il Gruppo è Main Partner dal 2005, sviluppandone in particolar modo la  sezione contemporanea.

 

La Biennale è seguita da UniNews, magazine online di UniCredit, attraverso il progetto editoriale "Manifesta Countdown" che ha intervistato i protagonisti della kermesse, gli artisti e i principali attori a livello territoriale. Manifesta rientra tra le iniziative del Gruppo legate all'Esperienza dell'Arte, in base a cui l'arte contemporanea è uno strumento fondamentale per unire le persone, promuovere lo scambio e il dialogo. L'ingresso alla Biennale è gratuito per tutti i dipendenti UniCredit; sono inoltre in programma speciali visite guidate nelle sedi di Rovereto a cura dello Staff UniCredit & Art.