Share this event on:

  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

i-Faber acquisisce Pleiade

i-Faber (UniCredit Group) la società che gestisce il mercato digitale 1 City.Biz acquisisce Pleiade
Entra nel settore dell'e-procurement per la Pubblica Amministrazione


i-Faber SpA, società di Unicredit Group che gestisce il mercato digitale 1city.biz- uno degli operatori leader in Europa nell'offerta di servizi e soluzioni per la gestione degli approvvigionamenti - ha acquisito Pleiade, società attiva nel settore dell'e-procurement per la Pubblica Amministrazione.

Con questa operazione i-Faber consolida la sua posizione di leader nella gestione di servizi per la Pubblica Amministrazione: Pleiade e' infatti, il provider privato che vanta il maggior numero di utenti nella Pubblica Amministrazione locale italiana.

Dal 2001 ad oggi, Pleiade ha infatti effettuato 1.900 negoziazioni elettroniche per conto di enti pubblici. Nel triennio 2003-2005, la società ha evidenziato un trend costante di crescita dei ricavi- nell'ordine del 40% su base annua- e un EBIT positivo nel 2004 e 2005.

Pleiade è proprietaria delle piattaforme Negotia PA e del Mercato Elettronico PA, sviluppate appositamente per la pubblica amministrazione italiana, in conformità alla complessa normativa che regola gli acquisti per gli enti pubblici.
Le applicazioni di Pleiade, complementari a quelle offerte da i-Faber attraverso 1city.biz, sono in grado di gestire sia le esigenze dei clienti corporate che gli appalti per lavori pubblici.

L'acquisizione di Pleiade, società già consolidata e leader nel settore di riferimento, ha generato per i-Faber numerosi vantaggi. In particolare, le ha consentito di acquisire le competenze professionali del management di Pleiade, riconosciute nel settore, oltre a una serie di clienti della Pubblica Amministrazione (sono circa 50 gli utenti dove l'applicazione risulta operativa). Tra questi la Regione Toscana, le Province di Firenze, Mantova Pisa, Prato, Treviso, Varese; i Comuni di Livorno, Mantova, Pistoia Siena, Verona e Prato, oltre a Fondazioni, Istituti Ospedalieri e varie Università, tra cui la Ca' Foscari di Venezia.

La crescita nel settore della Pubblica Amministrazione rappresenta un ulteriore passaggio nella strategia di sviluppo di i-Faber che, dalla sua nascita nel 2002 ad oggi, è cresciuta a un ritmo sempre più sostenuto tanto da diventare il mercato digitale aperto a più alta liquidità in Italia, con un valore delle negoziazioni che - nel 2006- è stato di quasi 1,1 miliardi di euro, grazie alle 3.300 negoziazioni effettuate; su i-Faber sono state negoziate fino ad oggi oltre 500 diverse tipologie di beni e servizi.

In questi anni è cresciuto considerevolmente anche il portafoglio clienti: sono 390 le aziende acquirenti iscritte al mercato 1city.biz (mentre le aziende fornitrici iscritte ammontano a 9.700) che, grazie all'utilizzo dei servizi internet-based per l' e-procurement, hanno considerevolmente aumentato l'efficienza dei propri processi di approvvigionamento. Il beneficio è stato in media di un allargamento della base fornitori del 30% e una riduzione dei tempi di negoziazione del 50% (con punte dell'80%), con contestuali saving economici nell'ordine del 12% (con punte fino al 40%) e ottenendo la totale trasparenza nella conduzione del processo negoziale.

"Il rafforzamento nel settore della Pubblica Amministrazione, attraverso l'acquisizione di Pleiade, ha commentato il Direttore Generale di i-Faber Paolo Chiaverini, è uno dei driver fondamentali della strategia di crescita della società volta ad ampliare la gamma dei servizi differenzianti e fidelizzanti erogati ai clienti pubblici e privati. Il Piano Strategico definito per i prossimi anni punta anche alla espansione nei mercati di riferimento dove UniCredit è leader di mercato e in particolare in Italia, Germania ed Austria. Un ulteriore elemento fondante della crescita di i-Faber, al fine di diventare un operatore globale, è stata la conclusione di partnership con operatori locali, in primis nei Paesi dell'Est Europa, al fine di poter allargare ulteriormente la copertura di mercato in termini di aziende fornitrici e di aziende acquirenti dei servizi erogati da 1city.biz".

"L'opportunità di unire le nostre forze con i-Faber, società con cui condividiamo sia valori che gli obiettivi, ci permetterà di focalizzare ancor più l'attenzione sui nostri clienti" - commentano Alessandro Brambilla e Ferrante Enriques, soci fondatori di Pleiade. "Siamo convinti che questa operazione possa portare vantaggi considerevoli per l'intero mercato della Pubblica Amministrazione italiana che potrà giovarsi sia della competenza ed esperienza specifica nel settore maturata nel corso degli anni da Pleiade che della spinta innovativa e completezza dei servizi offerti da i-Faber."


Per ulteriori informazioni:
AD HOC Communication Advisors 02/7606741
Paolo Mazzoni - Claudio Maccarini