Share this event on:

  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit Group entra a far parte di Risk Analysis Service in Europa

UniCredit Group annuncia oggi di essere entrato a far parte di Risk Analysis Service (RAS), un servizio di benchmarking relativo ai rischi di credito, sviluppato congiuntamente da RMA e AFS, che si prefigge di migliorare le pratiche di gestione dei rischi. RAS è unico, poiché consente agli istituti finanziari di misurare i propri profili di rischio in determinati segmenti di portafoglio rispetto a istituzioni loro omologhe. Sulla base dei dati trimestrali delle banche partecipanti, RAS fornisce tempestivamente un parametro che consente ai singoli istituti di credito di monitorare più da vicino le esposizioni di rischio, migliorando quindi la misurazione e le pratiche di gestione dei rischi. 

RAS contribuirà, altresì, a soddisfare diversi tra i nuovi requisiti in materia di reportistica prescritti da Basilea II. Inoltre sarà molto utile per le società ai fini di una convalida dei propri modelli e parametri. RAS potrebbe rivelarsi estremamente utile, nella misura in cui l'UE si sta muovendo per far rendere pubbliche dall'inizio del 2009 le informazioni relative ai rischi interni, come la Probabilità di insolvenza (Probability of Default, PD) e la Perdita in caso di insolvenza (Loss Given Default, LGD),

RAS è un consorzio dati gestito internamente al settore, che consente alle banche che vi prendono parte di monitorare e di rilevare i principali parametri di rischio, tra cui: Rating di rischio (Risk Ratings) (PD e LGD), Esposizione all'insolvenza (Exposure at Default), Past-due / Insolvenze (Past-Due / Delinquencies), Crediti impagati / deteriorati (Non-Accruals / Impaired Assets), Stralci (Charge-offs), Concentrazioni (Concentrations) e altri parametri di rischio. RAS consente altresì agli istituti partecipanti di effettuare un'adeguata segmentazione secondo quanto previsto da Basilea II (Corporate, Stati sovrani, Banche e Prestiti specializzati) e un'analisi approfondita in base a: Settore, Area geografica, Dimensioni delle operazioni, Dimensioni fatturato del prenditore, Garanzia accessoria, Prodotto e Annata/Età.

UniCredit Group ha fatto parte dello European Steering Committee di RAS, fornendo il proprio contributo nella definizione dei parametri che il consorzio dati avrebbe raccolto e rilevato nel corso del tempo. Henning Giesecke, Chief Risk Officer di UniCredit e membro del Management Committee del Gruppo, ha dichiarato: "Siamo diventati membri di RAS per poter realizzare un benchmarking di UniCredit rispetto ai nostri competitor. I dati dei competitor vengono presentati sotto forma di media o di aggregazione, non specificamente per le singole società. Ciò risulta essere utile per tutti gli istituti partecipanti, in quanto fornisce una visione complessiva sulla performance di un comparto. È estremamente importante perché un buon benchmark consente agli istituti di migliorare i propri sistemi e la qualità degli asset".

John Shain, Presidente di AFS, ha chiosato: "Il nostro impegno per lo sviluppo di questo importante strumento di gestione dei rischi è stato notevole e gli input dal settore sono stati significativi. Prevedo che assisteremo presto a un forte incremento del numero degli istituti dell'Unione Europea che prenderanno parte al database. Nel quadro odierno è fondamentale che il settore bancario impieghi i migliori parametri disponibili sui rischi".

"In ottemperanza a Basilea II, nel 2009 le società UE cominceranno a rendere note ulteriori informazioni ai sensi del Terzo Pilastro (Pillar 3), e gli istituti che prendono parte a RAS disporranno di uno strumento prezioso al fine di rendere più agevole il confronto tra i diversi istituti", ha affermato Kevin Blakely, Presidente ed Amministratore Delegato di RMA. "Ancor più importante è che i partecipanti al consorzio dati RAS disporranno di un forum che consentirà ai membri una definizione degli standard per la divulgazione dei dati in futuro", ha aggiunto.

Milano, 3 marzo 2008


UniCredit Group
Con una capitalizzazione di mercato di circa €65 miliardi (agli attuali valori di mercato) che lo posiziona tra i primi gruppi finanziari in Europa, UniCredit vanta una presenza in 23 paesi con oltre 40 milioni di clienti, circa 10.000 sportelli, 180 mila dipendenti e un totale attivo di €1.018 miliardi (proforma) al 30 Giugno 2007.
In Europa centro-orientale UniCredit opera attraverso la più estesa rete di banche della regione con oltre 3.700 filiali e sportelli in cui più di 76.000 dipendenti servono circa 27 milioni di clienti. Il Gruppo è attivo nei seguenti paesi: Azerbaijan, Bosnia-Herzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Kazakistan, Kirghistan, Lettonia, Lituania, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Tagikistan, Turchia, Ucraina e Ungheria.

AFS
Automated Financial Systems, Inc. (AFS) è una società di sviluppo software e IT che fornisce prodotti e servizi professionali esclusivamente per il settore dei servizi finanziari. La sua mission è quella di collaborare con gli istituti finanziari che guardano al futuro per costituire la rete globale leader di settore per le procedure di prestito, sulla base di un modello di straight-through processing e di tecnologia e servizi on-demand. AFS fornisce assistenza alla propria clientela combinando le richieste di prestito, l'esperienza nell'esecuzione e la gestione delle informazioni per la mitigazione del rischio, la riduzione dei costi e l'aumento dei ricavi. La società ha il proprio quartier generale a Exton, Pa.; la sua filiale europea, Automated Financial Systems GmbH, ha la propria sede a Vienna, Austria. Per ulteriori informazioni visitate il sito Web di AFS all'indirizzo www.afsvision.com.

RMA
Fondata nel 1914, The Risk Management Association è un'associazione professionale gestita dai propri membri, il cui unico obiettivo è l'incentivazione dell'impiego di solidi principi di rischio nel settore dei servizi finanziari. RMA promuove un approccio aziendale alla gestione dei rischi che si focalizza su rischio di credito, rischio di mercato e rischio operativo. RMA ha la propria sede centrale a Philadelphia, Pennsylvania; fanno parte dell'associazione 3.000 aziende, comprendenti istituti finanziari del Nord America, Europa e dell'area asiatica del Pacifico. Visitate il sito Web di RMA all'indirizzo www.rmahq.org.


Contatti: 
UniCredit Group: Media Relations: mediarelations@unicreditgroup.eu +39 02 8862 8236
AFS: Doug Skinner, Director, dskinner@afsvision.com, +1 (484) 875-1562
RMA: Suzanne Wharton, Associate Director, swharton@rmahq.org, +1 (215) 446-4089