Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit espande ulteriormente il cash management nell'Europa orientale

 

 

Da giugno 2008 il cash pooling e lo zero balancing sono disponibili anche nei Paesi Baltici
In Romania nella seconda metà del 2008

Entro il mese di giugno 2008, la divisione clienti corporate del Gruppo UniCredit - UniCredit Corporate Division - offre ai suoi clienti aziendali nei tre Paesi Baltici di Lettonia, Lituana ed Estonia il cash pooling e lo zero balancing in euro. UniCredit è il primo istituto di credito a fornire ai propri clienti corporate in questi tre Paesi tale forma di gestione della liquidità interna e a collegare i Paesi baltici all'Europa occidentale con un vero servizio di zero balancing. Questa offerta, sviluppata dal reparto Global Transaction Banking di UniCredit, durante la seconda metà del 2008 sarà estesa ai clienti corporate in Romania. 

Marco Bolgiani, responsabile del reparto Global Transaction Banking della divisione Corporate di UniCredit afferma: «Sin da subito, le aziende tedesche, austriache o italiane possono integrare i cinque Paesi dell'Europa orientale nella loro gestione finanziaria e registrare tutte le transazioni in euro in entrata o in uscita da tale regione nel loro cash pool esistente con frequenza quotidiana e con la valuta corretta. Per i clienti corporate che operano in ambito internazionale si tratta di un miglioramento significativo della loro gestione di cassa. Al contempo, stiamo continuando a espandere la nostra rete nell'area dell'Europa centrale e orientale all'interno del Gruppo UniCredit in maniera sostenibile, il che ci permette di occupare una posizione di mercato di rilievo in tali regioni».


Note esplicative:
Il cash pooling è uno strumento moderno di gestione finanziaria con il quale il cliente corporate può erogare credito a tutte le aziende del proprio gruppo al fine di coprire le carenze di liquidità e ottimizzare gli interessi in maniera significativa. In un sistema di zero balancing, vari conti intestati a un cliente corporate vengono concentrati e raggruppati in maniera efficiente. In questa operazione di raggruppamento, tutti i saldi vengono trasferiti a un conto centralizzato una o più volte al giorno con valute originali. I saldi a debito vengono coperti dai saldi a credito esistenti. I saldi a credito eccedenti vengono esauriti. Pertanto, le rimesse del sistema di zero balancing fanno sì che né gli interessi a credito né quelli a debito esercitino un'influenza sui conti interessati. Il saldo del conto centralizzato viene quindi utilizzato per il pagamento di interessi. Il vantaggio primario di questo strumento finanziario è costituito dall'ottimizzazione significativa della gestione degli interessi e della liquidità, evitando scoperti di conto e creando possibilità di valutazione migliorate. Inoltre, non si subiscono perdite a causa di differenze di valuta.


Contatto:
UniCredit Media Relations
Tel.: +39 02 88 62 82 36
E-mail: mediarelations@unicreditgroup.eu