Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit colloca Extendible Note su mercato americano per 2 miliardi di dollari

UniCredito Italiano ha collocato ieri un'emissione di "Extendible Notes" per un ammontare pari a 2 miliardi USD tramite la propria controllata irlandese, UniCredito Italiano Bank (Ireland) p.l.c..

L'operazione, curata da Goldman Sachs in qualità di sole bookrunner, con UniCredit Markets & Investment Banking (HVB) nel ruolo di co-manager, rappresenta la prima emissione del 2007 di "Extendible Notes" fatta dal Gruppo sul mercato americano.

L'offerta, che fa seguito ad analoghe operazioni realizzate lo scorso anno, ha avuto uno straordinario successo tra i principali investitori in questa particolare tipologia di strumenti, tuttora innovativi per un emittente italiano.

Il titolo offre un rendimento a tasso variabile indicizzato al $Libor, maggiorato di un premio crescente; tale spread, inizialmente pari a - 1 basis point, si incrementa di anno in anno fino ad un massimo di 3 punti base per il quinto anno. La cedola è trimestrale. La durata iniziale è pari a 13 mesi, con opzione per gli investitori di estenderla progressivamente fino a 5 anni.


Milano, 4 aprile 2007


Contatti:

Media Relations:
Tel. +39 02 88628236; e-mail: MediaRelations@unicreditgroup.eu
Investor Relations:
Tel. + 39 02 88628715; e-mail: InvestorRelations@unicreditgroup.eu