Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

CNBC Europe: è Alessandro Profumo il 'Business Leader Europeo' per il 2007

Assegnato ad Alessandro Profumo il premio "European Business Leader of the Year" per l'anno 2007. Il prestigioso riconoscimento, istituito da CNBC Europe sulla base dei processi di selezione delle candidature proposte da Amministratori delegati indipendenti, è stato conferito a Londra al CEO UniCredit "per aver creato e sostenuto l'imprenditorialità, sviluppato le best-practice e costituito un business di rilevante importanza nell'economia globale".

Si tratta del riconoscimento più significativo tra quelli assegnati da CNBC Europe, che ha premiato Alessandro Profumo, oltre che per la sua leadership, per i risultati raggiunti nell'espansione dell'attività bancaria nell'Europa centro-orientale e per aver guidato UniCredit nell'aggregazione con il Gruppo HVB.

Nel valutare i traguardi del 'Business Leader Europeo', la giuria ha considerato diversi criteri quali performance finanziaria, creazione di valore per gli azionisti, attività manageriale, innovazione, corporate governance, business practices e accountability.

Nel corso della cerimonia di presentazione Mick Buckley, Presidente e CEO di CNBC Europe ha affermato: "I premi di quest'anno hanno identificato un ulteriore elenco di uomini di successo che esemplificano il meglio della leadership. Ciò che rende questi premi diversi dagli altri è il fatto che sono assegnati da pari a pari con i candidati e i vincitori scelti dai loro pari contemporanei attraverso una varietà di settori industriali. È nostro mestiere monitorare i successi dei business leader di oggi e sono convinto che coloro che sono stati individuati stasera porteranno l'Europa ad assumere una posizione trainante nell'economia globale".

"Desidero dedicare questo premio ai miei 140.000 colleghi del Gruppo UniCredit in tutti e 20 i Paesi in Europa in cui operiamo - ha detto Alessandro Profumo ringraziando la giuria - Poco più di un anno fa abbiamo portato a termine la più grossa aggregazione transfrontaliera mai effettuata in Europa nel settore finanziario e questo è avvenuto grazie alla dedizione e alla professionalità dei colleghi e alla loro volontà di accogliere cambiamenti e le sfide, permettendo così al Gruppo di concludere l'integrazione prima del previsto e ottenere risultati finanziari veramente eccellenti".

Giunto alla sua quarta edizione, il premio "European Business Leader of the Year" è stato strutturato in modo da identificare e premiare coloro che stanno facendo la differenza attraverso leadership e innovazione nel proprio settore di attività. La lista dei finalisti è stata selezionata da un panel di amministratori delegati del Dow Jones Stoxx 600, che hanno votato per due manager la cui leadership, nelle loro valutazioni, produce un impatto significativo nell'espansione del business globale in Europa.

Tra i giudici che hanno premiato Alessandro Profumo, i vincitori dell'EBLA 2006, il Dottor Klaus Kleinfeld, Business Leader of the Future, Niklas Zennström, Entrepreneur of the Year, il Professor Seán Meehan, Professore di Marketing e Change Management all'IMD di Lausanne nonché Frederick Kempe, Presidente e CEO dell`Atlantic Council ed ex direttore del Wall Street Journal Europe. Il pannello è stato presieduto da Barbara Stelzner, Direttore delle notizie e della programmazione in CNBC Europe.

Profumo ha infine aggiunto: "Consideriamo il gruppo UniCredit la prima vera Banca Europea, in quanto le nostre radici affondano profondamente e storicamente nei Paesi in cui operiamo. Accogliere questa diversità, mettendola come patrimonio conoscitivo-collettivo al servizio dei nostri clienti, rappresenta infatti uno dei nostri punti di forza e di unicità. Questo, insieme alla forte enfasi data alla governance, all'integrità e alla responsabilità sociale, costituisce il motore che, a nostro avviso, rende la nostra attività sostenibile e in grado di creare valore aggiunto per i nostri clienti, per i nostri azionisti e per la società nel suo complesso".



Milano, 23 marzo 2007



Con una capitalizzazione di mercato di circa €70 miliardi che lo posiziona tra i primi gruppi finanziari in Europa, UniCredit vanta una presenza in 20 Paesi nel mondo con oltre 35 milioni di clienti e 7.000 sportelli, circa 142 mila dipendenti e un totale attivo di circa €823 miliardi al 31 dicembre 2006.


Per ulteriori informazioni, www.ebla2007.com


Contatti:

Media Relations:
Tel. +39 02 88628236; e-mail: MediaRelations@unicreditgroup.eu