Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Pioneer Investments: vendite nette globali per oltre 560 milioni di euro a novembre

La quota di mercato in Italia raggiunge il 15,40%

(dati al 30 novembre 2005)


Raccolta superiore ai 560 milioni di euro, nel mese di novembre, e ai 9 miliardi dall'inizio dell'anno per Pioneer Investments.
Il patrimonio gestito è pari a 155,6 miliardi di euro, in crescita del 16,2% dall'inizio dell'anno e del 2,2% rispetto al mese precedente, grazie in particolare all'effetto positivo dei mercati azionari (+1,8%).

I flussi netti dell'Italia superano, nel mese, i 600 milioni (+6,9 miliardi dall'inizio dell'anno) e confermano la prima posizione di Pioneer Investments per raccolta netta. I fondi comuni (perimetro Assogestioni) hanno ottenuto una raccolta positiva per 429,7 milioni a fronte di un andamento leggermente negativo del sistema (-64 milioni).
Il patrimonio gestito in Italia a fine mese è pari a 106,1 miliardi, in aumento del 14,4% dall'inizio dell'anno e del 1,6% rispetto al mese precedente.

La divisione International (ex Italia), è negativa nel mese per 68 milioni, mentre dall'inizio dell'anno il dato è positivo per oltre 1.690 milioni.
Il patrimonio raggiunge i 10,9 miliardi, in crescita del 3,2% rispetto al mese precedente e del 38,9% dall'inizio dell'anno.

Gli USA chiudono il mese con una raccolta negativa di 92 milioni di euro, dovuta principalmente al persistere della flessione del mercato obbligazionario, in particolare nel comparto High Yield. Positivo invece il settore istituzionale per 15 milioni.
Il patrimonio della divisione è pari a 32,9 miliardi di euro (+12% dall'inizio dell'anno); in dollari nello stesso periodo è pari a 38,7 miliardi.

In crescita la divisione New Markets, che nel mese raccoglie oltre 117 milioni di euro, con un contributo prevalente della Polonia (87 milioni di euro), seguita da Repubblica Ceca (25) e da Croazia e Bulgaria.
Da inizio anno la raccolta è pari a 1,2 miliardi, in crescita del 147.3% sullo stesso periodo dell'anno precedente.
Il patrimonio della divisione è pari a 5,6 miliardi, in crescita del 45,7% dall'inizio dell'anno e del 5,3% rispetto al mese precedente.

La raccolta netta della divisione Alternative Investments (i dati di raccolta, nonché gli AuM sono già compresi in quelli delle diverse aree di business), risulta leggermente negativa nel corso del mese (-2,5 milioni di euro) mentre il dato dall'inizio dell'anno rimane positivo per oltre 270 milioni.
Il patrimonio complessivo in Hedge Funds, pari a 4,5 miliardi di euro, cresce del 0,8% rispetto al mese precedente e del 17,2% dall'inizio dell'anno. 


I dati riportati in questo comunicato sono provvisori e pertanto suscettibili di successive variazioni

Scarica file 19kB