Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit colloca con successo bond Senior Preferred benchmark callable 6NC5 e 11NC10 in dollari per USD 2 miliardi

UniCredit SpA ha emesso titoli Senior Preferred callable con scadenza a 6 anni richiamabili dopo 5 anni per USD1.000.000.000 e Senior Preferred callable con scadenza a 11 anni richiamabili dopo 10 anni per USD1.000.000.000, per un importo complessivo di USD 2 miliardi destinati ad investitori istituzionali.

 

I titoli sono computabili ai fini TLAC/MREL e contribuiscono a garantire liquidità alla curva di credito in USD.

 

Il processo di book building che ha visto la partecipazione di circa 200 investitori istituzionali distribuiti in tutto il mondo di cui quasi il 70% dal Nord America, con ordini totali superiori a USD 8 miliardi grazie a una forte domanda, ha consensito di migliorare la guidance iniziale di 25 punti base. Le note hanno pertanto le seguenti caratteristiche:

 

-   per il titolo 6NC5, cedola al 1,982% all'anno per i primi 5 anni corrisposta su base semestrale, equivalente a uno spread pari a 120 punti base sul tasso dello US Treasury a 5 anni. Se non richiamato dall'emittente, la cedola verrà rideterminata in base al tasso dello US Treasury a 1 anno maggiorato di uno spread pari a 120 punti base, circa 80 punti base meno dell'emissione inaugurale Senior Preferred in USD del 2017 (anche includendo il costo della call);

-   per il titolo a 11NC10, cedola al 3,127% all'anno per i primi 10 anni corrisposta su base semestrale, equivalente a uno spread pari a 155 punti base sul tasso dello US Treasury a 10 anni. Se non richiamato dall'emittente, la cedola verrà rideterminata in base al tasso dello US Treasury a 1 anno maggiorato di uno spread pari a 155 punti base, circa 85 punti base meno dell'emissione inaugurale Senior Preferred in USD del 2017 (anche includendo il costo della call).

Entrambi i titoli hanno prezzo di emissione pari a 100,00%.

 

I titoli sono emessi in regime di esenzione dall'obbligo di registrazione dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato (il "Securities Act"), e possono essere venduti solo (i) negli Stati Uniti ad investitori istituzionali qualificati, come definiti ai sensi della Rule 144A del Securities Act, in regime di esenzione dall'obbligo di registrazione ai sensi del Securities Act e (ii) al di fuori degli Stati Uniti ai sensi della Regulation S del Securities Act o di altre esenzioni applicabili alla registrazione.

 

BofA Securities, Citi, Goldman Sachs International, J.P. Morgan, Morgan Stanley, TD Securities e UniCredit hanno curato il collocamento ricoprendo il ruolo di Joint Bookrunner.

 

I Titoli saranno emessi a valere sul Programma Globale MTN e hanno i seguenti rating attesi: Baa1 (Moody's) / BBB (S&P) / BBB- (Fitch). Il taglio minimo dell'obbligazione è di USD 200.000 e multipli di USD 1.000. La data di regolamento è prevista per il 3 giugno 2021.

 

Milano, 26 maggio 2021

 

Contatti:

Media Relations  e-mail: MediaRelations@unicredit.eu
Investor Relations  e-mail: InvestorRelations@unicredit.eu