Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Risultati 2021 dello stress test EBA a livello europeo

UniCredit ha partecipato allo stress test 2021 condotto a livello europeo dall'Autorità Bancaria Europea (European Banking Authority, EBA), in collaborazione con il meccanismo di vigilanza unico (Single Supervisory Mechanism, SSM), la Banca Centrale Europea (BCE) e il Comitato europeo per il rischio sistemico (European Systemic Risk Board, ESRB).

 

UniCredit prende nota dell'annuncio effettuato oggi da EBA e dalla BCE sullo stress test a livello europeo e conferma pienamente il risultato dell'esercizio.

 

Lo stress test europeo 2021 non prevede una soglia di pass-fail, è invece pensato per essere utilizzato come un'importante base di informazioni ai fini del processo di revisione e valutazione prudenziale (Supervisory Review and Evaluation Process, SREP). I risultati quindi aiuteranno le autorità competenti a valutare la capacità di UniCredit di soddisfare i requisiti prudenziali in scenari avversi.

 

Lo scenario avverso dello stress test è stato definito da BCE/ESRB e copre un orizzonte temporale di tre anni (2021-2023). Lo stress test è stato condotto assumendo un bilancio statico a fine dicembre 2020 e quindi non tiene conto di future strategie di business e altre azioni manageriali. Non rappresenta un'indicazione dei futuri profitti di UniCredit.

 

I risultati di UniCredit sono i seguenti:

-     scenario base:

  • nel 2023 un CET1r fully loaded al 15,66%, 52pb in più rispetto al CET1r fully loaded a fine dicembre 2020
  • nel 2023 un CET1r transitional al 15,80%, 16pb in meno rispetto al CET1r transitional a fine dicembre 2020

-     scenario avverso:

  • nel 2023 un CET1r fully loaded al 9,22%, 592pb in meno rispetto al CET1r fully loaded a fine dicembre 2020
  • nel 2023 un CET1r transitional al 9,59%, 637pb in meno rispetto al CET1r transitional a fine dicembre 2020.

 

Il CET1r fully loaded di UniCredit al secondo trimestre 2021 è pari al 15,50% (CET1r transitional al 16,11%)

 

 

Milano, 30 luglio 2021

 

 

Per maggiori dettagli si faccia riferimento al sito dell'EBA  (http://www.eba.europa.eu)

 

 

 

 

Contatti:

 

Media Relations: e-mail: MediaRelations@unicredit.eu

 

Investor Relations: e-mail: InvestorRelations@unicredit.eu