Share this event on:

  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit: l'Assemblea degli Azionisti approva il Bilancio 2018

UniCredit ha completato con successo il secondo anno di Transform 2019, con una performance da record che ha permesso di raggiungere i risultati migliori dell'ultimo decennio.UniCredit ha raggiunto e superato gli obiettivi stabiliti per il 2018 dimostrando che il piano Transform 2019 è la base di partenza per confermare il ruolo di UniCredit come banca paneuropea vincente.
L'utile netto rettificato si è attestato a 3,9 miliardi di euro, in aumento del 7,7 per cento rispetto al 2017 rettificato  e con un RoTE rettificato all' 8,0 per cento. La trasformazione del modello operativo è in anticipo rispetto ai tempi previsti. Il CET1 ratio fully loaded si è attestato al 12,07% a fine anno. La strategia di lungo termine di UniCredit è quella di essere e rimanere una banca commerciale Pan Europea semplice e di successo, con un CIB pienamente integrato e una rete unica in Europa Occidentale e Centro-Orientale messa a disposizione della nostra vasta clientela. Anche nel 2019 UniCredit continuerà a progredire in modo positivo nella trasformazione del Gruppo per assicurare che "One Bank, One UniCredit" si confermi una vera banca paneuropea vincente.

Si è svolta oggi a Milano l'Assemblea degli azionisti di UniCredit S.p.A., tenutasi in sessione ordinaria e straordinaria, che ha deliberato sulle seguenti materie:

Parte Ordinaria


Approvazione Bilancio 2018

L'Assemblea degli azionisti ha approvato, con il 98,33% del capitale sociale presente e avente diritto al voto, il Bilancio di UniCredit S.p.A. al 31 dicembre 2018 sulla base anche delle Relazioni del Consiglio di Amministrazione, della Società di Revisione e del Collegio Sindacale.
Sono stati, inoltre, presentati agli Azionisti il Bilancio Consolidato 2018 del Gruppo e il Bilancio Integrato 2018, che costituisce Dichiarazione Non Finanziaria ai sensi degli articoli 3 e 4 del Decreto Legislativo 254/2016, nonché la Relazione sul governo societario, approvati dal Consiglio di Amministrazione  nelle sedute del 6 febbraio e 5 marzo 2019.

Destinazione dell'utile di esercizio 2018

L'Assemblea degli Azionisti, richiamate le determinazioni assunte in sede di approvazione del Bilancio di UniCredit S.p.A. al 31 dicembre 2018, sulla base del risultato d'esercizio 2018 pari ad Euro 2.458.163.163,96, ha deliberato di ripartire l'utile come segue:

-    ai soci titolari di azioni ordinarie un dividendo unitario di 0,27 euro per ogni azione in circolazione, avente diritto al pagamento del dividendo alla data prevista di godimento;
-    al Fondo erogazioni liberali da utilizzare per iniziative sociali, di beneficienza e culturali a favore di UniCredit Foundation per un importo pari ad Euro 4.000.000,00;
-    alla riserva connessa al Sistema di incentivazione a medio termine per il personale di Gruppo, per un importo pari ad Euro 54.512.183,00;
-    alla Riserva statutaria per il residuo importo.

Il Dividendo sarà messo in pagamento, in conformità alle norme di legge e regolamentari applicabili, il giorno 25 aprile 2019, con data di "stacco" (cedola n° 4) il giorno 23 aprile, tramite gli Intermediari aderenti al sistema di gestione accentrata Monte Titoli. Ai sensi dell'art. 83-terdecies del D.Lgs n. 58/1998, saranno legittimati a percepire il dividendo coloro che risulteranno azionisti in base alle evidenze dei conti relative al termine della giornata contabile del 24 aprile 2019.

Nomina del Collegio Sindacale e dei Sindaci Supplenti e determinazione del compenso spettante


L'Assemblea degli azionisti ha provveduto a nominare, con il sistema del voto di lista, i componenti del Collegio Sindacale per gli esercizi 2019 - 2021, con scadenza alla data di approvazione del bilancio relativo all'esercizio 2021.

Ai sensi dell'art. 30 dello Statuto sociale e delle vigenti disposizioni normative:
- tre Sindaci effettivi e due Sindaci supplenti sono stati eletti dalla lista che ha ottenuto la maggioranza di voti assembleari (pari al 86,68% del capitale sociale presente e avente diritto al voto), presentata da Allianz Finance II Luxembourg S.à.r.l. (Lista n.1), titolare di una partecipazione pari a circa lo 0,997% del capitale sociale;
- due Sindaci effettivi e due Sindaci supplenti sono stati tratti dalla lista votata dalla minoranza degli azionisti, presentata congiuntamente da una pluralità di Fondi (Lista n.2), titolari complessivamente di una partecipazione pari a circa l'1,677% del capitale sociale.

Il nuovo Collegio Sindacale risulta quindi composto dai Signori Marco Giuseppe Maria RIGOTTI, quale Presidente (appartenente alla lista di minoranza), Angelo Rocco BONISSONI, Benedetta NAVARRA e Guido PAOLUCCI (appartenenti alla lista di maggioranza) e Antonella BIENTINESI  (appartenente alla lista di minoranza), quali Sindaci effettivi. I Sindaci supplenti nominati sono le Signore Raffaella PAGANI e Paola MANES (appartenenti alla lista di maggioranza), il Signor Roberto FRANCHINI e la Signora Enrica RIMOLDI (appartenenti alla lista di minoranza).
Tutti i Sindaci nominati si sono dichiarati indipendenti ai sensi del Codice di Autodisciplina per le Società quotate e del D.Lgs. n. 58/1998.
I curricula dei nuovi Sindaci sono reperibili nella Sezione Corporate Governance del sito Internet della Società (www.unicreditgroup.eu).

L'Assemblea ha inoltre approvato la proposta di riconoscere ai componenti del Collegio Sindacale i seguenti compensi annui: Euro 125.000 per ciascun Sindaco effettivo ed Euro 170.000 per il Presidente del Collegio Sindacale, oltre ad Euro 400 per ogni riunione del Collegio Sindacale e a un gettone di presenza di Euro 400 per la partecipazione ad ogni riunione degli altri organi aziendali.


Integrazione del Consiglio di Amministrazione
L'Assemblea ha infine provveduto a nominare un Amministratore per l'integrazione del Consiglio di Amministrazione, confermando in tale carica la Signora Elena Carletti, già cooptata il 6 febbraio 2019, che resterà in carica fino alla scadenza dell'attuale Consiglio e, pertanto, sino all'Assemblea convocata per l'approvazione del bilancio relativo all'esercizio 2020. La Signora Carletti si è dichiarata indipendente ai sensi dello Statuto Sociale di UniCredit, del Codice di Autodisciplina per le Società quotate e del D.Lgs. n. 58/1998. Si segnala, infine, che il Consiglio di Amministrazione ha provveduto a confermare la Signora Carletti, consigliere non esecutivo, nella carica di membro dei Comitati Remunerazione e Controlli Interni & Rischi.
Il curriculum dell'Amministratore nominato è reperibile nella Sezione Corporate Governance del sito Internet della Società (www.unicreditgroup.eu).


Sistema Incentivante di Gruppo 2019
L'Assemblea ha approvato l'adozione del Sistema Incentivante 2019 di Gruppo che, come richiesto dalle Autorità nazionali ed internazionali, prevede il riconoscimento di un incentivo - in denaro e/o in azioni ordinarie gratuite UniCredit - da corrispondere, condizionatamente al raggiungimento di specifici obiettivi di performance a livello di Gruppo, di Paese/Divisione ed individuale - nell'arco di un periodo pluriennale a selezionate risorse del Gruppo UniCredit.

Politica Retributiva di Gruppo 2019
L'Assemblea ha approvato la Politica Retributiva di Gruppo 2019, che definisce i principi e gli standard che UniCredit applica nel definire, implementare e monitorare le prassi, i piani ed i programmi retributivi di tutto il Gruppo. La Politica Retributiva di Gruppo contiene anche la Relazione Annuale sulla Remunerazione, che descrive le principali caratteristiche e risultanze dell'attuazione della politica retributiva e dei piani di incentivazione di Gruppo.

Politica di Gruppo dei Pagamenti di Fine Rapporto
L'Assemblea degli azionisti ha anche approvato  un aggiornamento del documento che definisce i criteri per la determinazione del compenso che può essere accordato in caso di conclusione anticipata del rapporto di lavoro o di cessazione anticipata dalla carica, ivi compresi i limiti fissati a detto compenso in termini di annualità della remunerazione fissa e l'ammontare massimo che deriva dalla loro applicazione.

Autorizzazione all'acquisto e alla disposizione di azioni ordinarie proprie

L'Assemblea degli Azionisti ha autorizzato il Consiglio di Amministrazione all'acquisto e alla disposizione di un numero massimo di 20.000.000 di azioni ordinarie di UniCredit, da effettuarsi entro 18 mesi a far data dalla delibera assembleare odierna, al fine di avviare la procedura volta ad ottenere la revoca dalle negoziazioni delle azioni UniCredit dalla Borsa di Varsavia (c.d. "delisting"). Gli acquisti dovranno essere realizzati a un prezzo non inferiore al valore nominale implicito delle azioni ordinarie UniCredit e non superiore di più del 5% rispetto al prezzo di chiusura rilevato sulla Borsa di Varsavia nel giorno precedente l'annuncio dell'offerta pubblica di acquisto finalizzata ad ottenere il delisting.


Parte Straordinaria

Conferimento al Consiglio di deleghe ex articolo 2443 c.c. per l'aumento gratuito del capitale sociale al servizio dei sistemi incentivanti di Gruppo 2018 e 2019


L'Assemblea ha attribuito al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell'art. 2443 del Codice Civile, approvando le conseguenti modifiche dello Statuto Sociale, la facoltà di deliberare:

-    nel 2024 un aumento gratuito del capitale sociale, ai sensi dell'art. 2349 del Codice Civile, di massimi Euro 7.344.935 corrispondenti a un numero massimo di 800.000 azioni ordinarie, da assegnare al Personale di UniCredit S.p.A., delle Banche e delle Società del Gruppo che ricoprono posizioni di particolare rilevanza ai fini del conseguimento degli obiettivi complessivi di Gruppo, al fine di completare l'esecuzione del Sistema Incentivante di Gruppo 2018 approvato dall'Assemblea Ordinaria del 12 aprile 2018;
-    anche in più volte e per un periodo massimo di cinque anni dalla data di deliberazione assembleare - un aumento gratuito del capitale sociale, ai sensi dell'art. 2349 del Codice Civile, di massimi Euro 131.453.966 corrispondenti a un numero massimo di 14.000.000 azioni ordinarie, da assegnare al Personale di UniCredit S.p.A., delle Banche e delle Società del Gruppo che ricoprono posizioni di particolare rilevanza ai fini del conseguimento degli obiettivi complessivi di Gruppo, in esecuzione del Sistema Incentivante di Gruppo 2019 approvato dall'Assemblea Ordinaria.


Modifica dell'articolo 6 dello Statuto Sociale

L'Assemblea ha infine approvato le proposte di aggiornamento all'articolo 6 dello Statuto sociale necessarie a rendere coerente il dettato statutario all'effettivo stato di esecuzione dei piani di incentivazione, attraverso:
-    l'eliminazione del comma 1 (riferito al Piano di Stock Option 2005, che ha esaurito la sua efficacia nel 2018);
-    l'eliminazione del comma 3 (riferito al Piano di Stock Option 2008, che ha esaurito la sua efficacia nel 2018);
-    la modifica dei commi 4, 5 e 6, in relazione all'esaurimento dei Piani di Stock Option 2005 e 2008 ed alla conseguente eliminazione de commi 1 e 3;
-    l'eliminazione del comma 7 (riferito al Sistema incentivante di Gruppo 2012, che ha esaurito la sua efficacia nel 2017);
-    l'eliminazione del comma 8 (riferito al Sistema incentivante di Gruppo 2013, che ha esaurito la sua efficacia nel 2018);
-    la conseguente rinumerazione dei commi 2, 4, 5, 6, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15 e 16 (quest'ultimo relativo al Sistema Incentivante di Gruppo 2019) rispettivamente in 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11 e 12.


Si informa che il verbale dell'Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti verrà sarà messo a disposizione del publico nei termini di legge.



Nota:

 

[1] L'assemblea ordinaria ha deliberato un dividendo cash nel FY18 corrispondente ad un payout ratio del 20 per cento sull'utile netto consolidato dal quale è stato escluso l'impatto netto dell' effetto delle tasse derivante dalla FTA dell'IFRS9

 

 

Milano, 11 aprile 2019

 

 

 

Contatti:

 

Media Relations:
Tel. +39 02 88623569; e-mail: MediaRelations@unicredit.eu

 

Investor Relations:
Tel. + 39 02 88621028; e-mail: InvestorRelations@unicredit.eu