Share this event on:

  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit emette bond Senior Non-Preferred da $3 miliardi

UniCredit SpA ha collocato oggi con successo un bond Senior Non-Preferred a 5 anni per un importo pari a USD 3 miliardi nell'ambito del suo US Global MTN Program ("GMTN") destinato a un primario investitore istituzionale.

 

La transazione, parte integrante del Piano di Funding della Banca ai fini TLAC, è il secondo Senior Non-Preferred di Unicredit dopo quella inaugurale a 5 anni per un importo pari a 1,5 miliardi di euro collocata a gennaio 2018 ed è la prima transazione Senior Non-Preferred a valere sul programma GMTN e conferma la capacità di UniCredit di accedere al mercato in qualsiasi condizione.

 

Il costo della raccolta è pari a 420bps sul tasso swap a 5y in Euro.

 

Il bond, uno dei più rilevanti per importo del 2018, sarà computabile ai fini TLAC e, a tal proposito, si prevede un impatto positivo di circa 73bps, in rapporto agli attivi ponderati per il rischio ("RWA") del terzo trimestre 2018.

 

Il collocamento è stato curato da Citibank, Morgan Stanley and UniCredit Bank in qualità di Dealers.

 

Il titolo ha i seguenti rating attesi: Baa3 (Moody's) / BBB- (S&P) / BBB (Fitch). Il taglio minimo dell'obbligazione è di $350.000 e multipli di $1.000.

 

 

Milano, 27 novembre  2018

Contatti:

 

 

Media Relations Tel. +39 02 88623569;

e-mail: MediaRelations@unicredit.eu

 

Investor Relations Tel. + 39 02 88621028;

e-mail: InvestorRelations@unicredit.eu