Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit: l'Assemblea degli Azionisti approva il Bilancio 2017

UniCredit ha completato con successo il primo anno di Transform 2019. UniCredit ha raggiunto tutti gli obiettivi stabiliti per il 2017, dimostrando che il piano Transform 2019 è ben avviato e sta conseguendo risultati tangibili, guidati da dinamiche commerciali in continua crescita, sostenute dal rinnovamento delle reti del Commercial Banking, in particolare in Italia.

Il margine operativo netto di esercizio si è attestato a 5,7 miliardi di euro, in rialzo del 74 per cento su base annua, con un utile netto rettificato di 3,7 miliardi di euro e un RoTE rettificato al 7,2 per cento. La trasformazione del modello operativo è in anticipo rispetto ai tempi previsti. Il CET1 ratio fully loaded si è attestato al 13,02% a fine anno pro forma, tenendo conto della prima implementazione dell'IFRS9 e dell'impatto positivo della transazione FINO. La strategia di lungo termine di UniCredit è quella di essere e rimanere una banca commerciale Pan Europea semplice e di successo, con un CIB pienamente integrato e una rete unica in Europa Occidentale e Centro-Orientale messa a disposizione della nostra vasta clientela. Anche nel 2018 UniCredit continuerà a progredire in modo positivo nella trasformazione del Gruppo per assicurare che "One Bank, One UniCredit" sia una vera Banca Pan Europea vincente.

 

Si è svolta oggi a Milano l'Assemblea degli azionisti di UniCredit S.p.A., tenutasi in sessione ordinaria e straordinaria, che ha deliberato sulle seguenti materie:

 

Parte Ordinaria

 

Approvazione Bilancio 2017

L'Assemblea degli azionisti ha approvato, con il 98,6% di voti a favore, il Bilancio di UniCredit S.p.A. al 31 dicembre 2017 costituito dallo Stato Patrimoniale, dal Conto Economico, dal Prospetto della redditività complessiva, dal Prospetto delle variazioni del patrimonio netto, dal Rendiconto finanziario e dalla Nota Integrativa, così come presentati dal Consiglio di Amministrazione nel loro complesso e nelle singole appostazioni.

Sono stati, inoltre, presentati agli Azionisti il Bilancio Consolidato 2017 del Gruppo e il Bilancio Integrato 2017, che costituisce Dichiarazione Non Finanziaria ai sensi degli articoli 3 e 4 del Decreto Legislativo 254/2016, approvati dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente in data 7 febbraio e 5 marzo 2018.

 

Destinazione dell'utile di esercizio 2017

 

L'Assemblea degli Azionisti, richiamate le determinazioni assunte in sede di approvazione del Bilancio di UniCredit S.p.A. al 31 dicembre 2017, sulla base del risultato d'esercizio 2017 pari ad Euro 6.235.645.406,48, ha deliberato:

 

-   di distribuire ai soci titolari di azioni ordinarie un dividendo unitario di 0,32 Euro per ogni azione in circolazione per un importo massimo di Euro 725.725.600, tratto dall'utile di esercizio 2017 (data stacco cedola 23 aprile 2018 - data pagamento 25 aprile 2018);

-   di destinare al Fondo erogazioni liberali da utilizzare per iniziative sociali, di beneficienza e culturali a favore di UniCredit Foundation e UniCredit e Università Foscolo Foundation ai sensi dell'articolo 32, comma 4 dello Statuto Sociale un importo pari ad Euro 4.000.000,00;

-    di destinare alla riserva connessa al Sistema di incentivazione a medio termine per il personale di Gruppo un importo pari ad Euro 40.000.000,00;

-    di destinare alla riserva statutaria il residuo importo.

 

Nomina degli Amministratori, previa determinazione del loro numero

 

L'Assemblea ha provveduto a fissare in quindici, come da proposta del Consiglio di Amministrazione uscente, il numero degli Amministratori, ed a nominare, con il sistema del voto di lista, per gli esercizi 2018 - 2020 e con scadenza alla data di approvazione del bilancio di esercizio 2020, i Signori:

 

-   Fabrizio Saccomanni, Jean Pierre Mustier, Mohamed Hamad Al Mehairi, Lamberto Andreotti, Sergio Balbinot, Cesare Bisoni, Martha Dagmar Boeckenfeld, Isabelle de Wismes, Stefano Micossi, Maria Pierdicchi, Andrea Sironi, Alexander Wolfgring, Elena Zambon, tratti dalla lista n. 1, che ha ottenuto la maggioranza relativa di voti assembleari, pari all'89,6%, presentata dal Consiglio di Amministrazione uscente;

 

-   Francesca Tondi e Vincenzo Cariello, tratti dalla lista n. 2, che è stata votata dalla minoranza degli azionisti, presentata da una pluralità di investitori istituzionali.

 

In sede di candidatura, hanno dichiarato di essere indipendenti ai sensi del D.Lgs. n. 58/1998 e del Codice di Autodisciplina delle società quotate i Signori Fabrizio Saccomanni, Mohamed Hamad Al Mehairi, Lamberto Andreotti, Cesare Bisoni, Martha Dagmar Boeckenfeld, Vincenzo Cariello, Isabelle de Wismes, Stefano Micossi, Maria Pierdicchi, Andrea Sironi, Francesca Tondi, Alexander Wolfgring, Elena Zambon.

Il Signor Sergio Balbinot ha dichiarato di essere indipendente ai sensi del TUF.

I curricula dei nuovi Consiglieri sono reperibili nella Sezione Governance del sito internet della Società (www.unicreditgroup.eu).

 

Determinazione del compenso spettante agli Amministratori

L'Assemblea ha inoltre approvato la proposta del Consiglio di Amministrazione uscente di determinare in Euro 1.760.000 il compenso spettante, per ciascun anno di incarico, agli Amministratori per le attività da questi svolte nell'ambito del Consiglio di Amministrazione e dei Comitati Consiliari, fissandone il gettone di partecipazione per ogni singola riunione in Euro 1.000 per presenza fisica a Consiglio di Amministrazione e Comitato per i Controlli Interni & Rischi, Euro 800 per presenza fisica agli altri Comitati ed Euro 400 per partecipazione con mezzi di comunicazione a distanza.

 

Sistema Incentivante di Gruppo 2018

L'Assemblea ha approvato l'adozione del Sistema Incentivante 2018 di Gruppo che, come richiesto dalle Autorità nazionali ed internazionali, prevede il riconoscimento di un incentivo - in denaro e/o in azioni ordinarie gratuite UniCredit - da corrispondere, condizionatamente al raggiungimento di specifici obiettivi di performance a livello di Gruppo, di Paese/Divisione ed individuale - nell'arco di un periodo pluriennale a selezionate risorse del Gruppo UniCredit.

 

Politica Retributiva di Gruppo 2018

L'Assemblea ha approvato la Politica Retributiva di Gruppo 2018, che definisce i principi e gli standard che UniCredit applica nel definire, implementare e monitorare le prassi, i piani ed i programmi retributivi di tutto il Gruppo. La Politica Retributiva di Gruppo contiene anche la Relazione Annuale sulla Remunerazione, che descrive le principali caratteristiche e risultanze dell'attuazione della politica retributiva e dei piani di incentivazione di Gruppo.

 

Modifiche al Regolamento Assembleare

L'Assemblea ha approvato un nuovo testo del Regolamento Assembleare della Società, contenente modifiche volte ad allineare alcune disposizioni alle concrete modalità di svolgimento delle Assemblee, alla luce dell'esperienza maturata, e ad apportare variazioni di natura formale, anche al fine di rendere maggiormente sistematico l'articolato.

 

Parte Straordinaria

 

Conferimento al Consiglio di deleghe ex articolo 2443 c.c. per l'aumento gratuito del capitale sociale al servizio dei sistemi incentivanti di Gruppo 2017 e 2018

 

L'Assemblea ha attribuito al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell'art. 2443 del Codice Civile, approvando le conseguenti modifiche dello Statuto Sociale, la facoltà di deliberare:

 

-   nel 2023 un aumento gratuito del capitale sociale, ai sensi dell'art. 2349 del Codice Civile, di massimi Euro 28.130.961,00 corrispondenti a un numero massimo di 3.000.000 azioni ordinarie, da assegnare al Personale di UniCredit S.p.A., delle Banche e delle Società del Gruppo che ricoprono posizioni di particolare rilevanza ai fini del conseguimento degli obiettivi complessivi di Gruppo, al fine di completare l'esecuzione del Sistema 2017 del Piano LTI approvati dall'Assemblea Ordinaria del 20 aprile 2017.

 

-   anche in più volte e per un periodo massimo di cinque anni dalla data di deliberazione assembleare, un aumento gratuito del capitale sociale, ai sensi dell'art. 2349 del Codice Civile, di massimi Euro 76.597.177 corrispondenti a un numero massimo di 8.200.000 azioni ordinarie, da assegnare al Personale di UniCredit S.p.A., delle Banche e delle Società del Gruppo che ricoprono posizioni di particolare rilevanza ai fini del conseguimento degli obiettivi complessivi di Gruppo, in esecuzione del Sistema 2018 approvato dall'odierna Assemblea Ordinaria.

 

Modifica degli articoli 9, 20, 21, 23, 27, 29, 30 e 34 dello Statuto Sociale

L'Assemblea ha approvato le proposte di modifica degli articoli 9, 20, 21,23, 27, 29, 30 e 34 dello Statuto Sociale essenzialmente finalizzate a conferire al Dirigente con responsabilità strategiche a cui sia stata attribuita la responsabilità della funzione legale di UniCredit S.p.A., anche in via disgiunta, la rappresentanza processuale della Società, nonché ad aggiornare alcune clausole alle vigenti previsioni normative e/o ad affinarne la formulazione.

 

 

Milano, 12 aprile 2018

 

 

 

Contatti:

 

 

Media Relations:
Tel. +39 02 88623569; e-mail: MediaRelations@unicredit.eu

 

Investor Relations:
Tel. + 39 02 88621872; e-mail: InvestorRelations@unicredit.eu