Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell'asset management

  • Raggiunto l'accordo preliminare per integrare Pioneer Investments e Santander Asset Management al fine di costituire un asset manager globale con 400 miliardi di Euro di masse in gestione
  • La nuova società si chiamerà Pioneer Investments e si posizionerà tra le prime 35 nel mondo e tra le prime 10 in Europa per asset in gestione
  • Pioneer Investments valutata 2,75 miliardi di Euro e Santander Asset Management 2,60 miliardi di Euro

 

UniCredit, Santander e società affiliate di Warburg Pincus e General Atlantic (insieme "le società di Private Equity") hanno raggiunto l'accordo preliminare non vincolante e in esclusiva per integrare Pioneer Investments ("Pioneer") e Santander Asset Management ("SAM") e dare vita a una società leader a livello globale nel settore dell'asset management.

 

Juan Alcaraz, attuale CEO di Santander Asset Management, sarà il Global Chief Executive Officer della nuova società; Giordano Lombardo, attuale CEO e Group Chief Investment Officer (CIO) di Pioneer Investments, sarà il nuovo Global CIO.

 

La società risultante dall'integrazione, con circa 400 miliardi di Euro di masse gestite, sarà una delle principali società di gestione in Europa e avrà una forte connotazione globale con capabilities e relazioni commerciali in tutto il mondo. La partnership tra le due società svilupperà rilevanti economie di scala, un vantaggio distintivo nell'industria del risparmio gestito, e una più ampia diversificazione del business in termini di strategie di investimento, presenza geografica e canali distributivi. La nuova realtà avrà una significativa quota di mercato grazie a relazioni commerciali consolidate in aree in forte crescita e in mercati maturi, con clientela istituzionale, wholesale e attraverso canali distributivi proprietari.


Con un trend di raccolta in forte crescita che ha registrato flussi netti complessivi di oltre 25 miliardi di Euro nel 2014, la società risultante dall'integrazione avrà un più elevato potenziale di sviluppo grazie a un maggiore profilo di indipendenza e una più ampia gamma di soluzioni di investimento con cui rispondere alle esigenze dei clienti attraverso tutti i canali distributivi a livello globale.

 

Pioneer e SAM metteranno in comune piattaforme, competenze negli investimenti e relazioni commerciali fortemente complementari che consentiranno alla nuova entità di disporre di un'offerta ancora più completa di prodotti e servizi per i propri clienti. Con questa operazione strategica la nuova società sarà impegnata a garantire continuità e ripetibilità ai propri processi di investimento che hanno consentito di gestire con successo i risparmi dei clienti nel corso di molteplici cicli di mercato.

 

Inoltre si caratterizzerà per un'imponente piattaforma distributiva globale, con una presenza in oltre 30 paesi, un'esposizione sia in aree ad elevata crescita che in regioni mature, come l'America Latina, il Nord America, l'Asia e con una posizione di leadership in Europa. In aggiunta alle relazioni commerciali di Pioneer e SAM consolidate con la clientela istituzionale e wholesale, gli accordi distributivi di lungo termine con UniCredit e Santander consentiranno di disporre di una ineguagliabile rete di vendita nei canali retail in Europa e in America Latina.

 

L'accordo preliminare prevede la costituzione di una holding company che si chiamerà Pioneer Investments e che avrà il controllo delle attività USA di Pioneer e delle attività integrate di Pioneer e SAM fuori dagli Stati Uniti. UniCredit e le società di Private Equity deterranno ciascuna il 50% della holding company che, a sua volta, deterrà il 100% delle attività di Pioneer negli USA e il 66,7% della società risultante dall'integrazione delle attività non US di Pioneer e SAM, mentre Santander controllerà direttamente il restante 33,3%. La realtà integrata continuerà ad operare come un'unica  entità globale, guidata da un unico management team globale, focalizzata nella soddisfazione dei bisogni di investimento dei propri clienti in tutto il mondo.

 

Ai fini dell'accordo, Pioneer ha una valutazione (Enterprise Value) pari a 2,75 miliardi di Euro, mentre SAM ha una valutazione di 2,60 miliardi di Euro (inclusa la propria partecipazione del 49,5% in AllFunds Bank). Inoltre si stima che l'operazione possa avere un impatto positivo sul capitale di UniCredit di circa 25 punti base.

 

A seguito della firma dell'accordo preliminare, le parti lavoreranno per arrivare alla firma di un accordo definitivo soggetto alle dovute approvazioni societarie e delle autorità di vigilanza.

 

 

Milano, 23 aprile  2015

 

 

Pioneer Investments

Pioneer è una primaria società di gestione globale con una presenza in 28 paesi e un team di oltre 2.000 dipendenti, 350 dei quali impegnati nella gestione degli investimenti. Pioneer è affermata a livello internazionale come uno dei più importanti gestori in tutte le strategie del reddito fisso,  nella gestione delle strategie azionarie europee, US e globali, nonché in quelle multi-asset, quelle cosiddette "outcome oriented" e "non tradizionali". Pioneer gestisce 225 miliardi di Euro in attività equamente suddivise tra il canale proprietario di Unicredit, da un lato, e intermediari e clienti istituzionali globali, dall'altro. Nel 2014, Pioneer ha registrato una raccolta netta globale di oltre 13 miliardi di Euro,  posizionandosi  tra le prime 5 società di asset management per vendite in Europa e tra le prime 10 nel mondo.

 

Santander Asset Management

Santander Asset Management è una società di asset management globale e indipendente con un forte radicamento locale in Europa e in America Latina. Con una presenza in 11 paesi, gestisce 172 miliardi di Euro attraverso tutte le tipologie di strumenti di investimento, dai fondi comuni e i piani pensionistici ai mandati istituzionali. Le soluzioni di investimento di Santander Asset Management includono mandati specializzati sul reddito fisso e variabile europeo e dell'America Latina.

Santander Asset Management ha oltre 755 dipendenti in tutto il mondo, 220 dei quali sono professionisti degli investimenti con oltre 10 anni di esperienza nell'industria del risparmio gestito. Il suo processo di investimento, le competenze analitiche dei team locali e il rigoroso controllo del rischio consentono di avere una profonda conoscenza delle opportunità di mercato e dei diversi bisogni dei clienti. Questi elementi rappresentano delle caratteristiche distintive di Santander Asset Management.