Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit: nominato il nuovo Responsabile della Divisione Central & Eastern Europe (CEE)

Nel corso della riunione odierna, il Consiglio di Amministrazione di UniCredit ha nominato, con decorrenza 16 febbraio 2015, il signor Carlo Vivaldi quale nuovo responsabile della Divisione Central & Eastern Europe (CEE). In tale funzione, il signor Vivaldi succederà al signor Gianni Franco Papa, già designato lo scorso agosto quale Vice Direttore Generale di Gruppo e Responsabile della Divisione Corporate & Investment Banking (CIB). In considerazione della nomina decisa oggi dal Consiglio di UniCredit, il Supervisory Board di Bank Austria sarà chiamato ad approvare la nomina del signor Vivaldi anche nel Management Board di tale banca.

 

Il signor Vivaldi, 48 anni, è nato a Treviso. Laureato in Economia e Commercio presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha iniziato la sua carriera nel Gruppo UniCredit nel 1991 come cassiere in Cassamarca. Nel 2000 è diventato responsabile Pianificazione e Controllo della Divisione New Europe, contribuendo allo sviluppo dell'attività di UniCredit nella regione CEE. Ha quindi coperto il ruolo di CFO, prima in Yapi Kredi e poi in UniCredit Bank Austria. Dal gennaio 2011 è Deputy CEO di Yapi Kredi.

 

A seguito della decisione del Consiglio, il signor Federico Ghizzoni ha commentato: 'La nomina oggi deliberata dal Consiglio è coerente con gli esiti dell' Executive Development Plan (EDP) e del relativo piano di successione, e testimonia ulteriormente la nostra capacità di valorizzare i talenti interni, cresciuti nel Gruppo anche attraverso esperienze internazionali, sostenendo la crescita di una forte linea di top management'.

 

Inoltre, il signor Gianni Franco Papa ha dichiarato: 'Sono sicuro che Carlo Vivaldi, che ho avuto modo di conoscere personalmente ed apprezzare in questi anni, è la persona migliore per portare avanti il processo di sviluppo e consolidamento in una regione a forte valenza strategica per il nostro Gruppo'.

 

 

Milano, 11 novembre 2014