Share this event on:

  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit centralizza le attività dei Paesi Baltici in linea con il piano strategico

Nel quadro dell'attuazione del piano strategico presentato alla fine del 2011, per quanto riguarda in particolare i pilastri della "rifocalizzazione del business in CEE (Europa Centro Orientale)" e "gestione dei costi e semplificazione", UniCredit ha deciso di razionalizzare la sua presenza nei Paesi Baltici, accentrando tutte le operazioni in Lettonia.


Il progetto, che è stato approvato dagli organi statutari di AS UniCredit Bank in Lettonia, la principale società del gruppo nei Paesi Baltici, e condiviso con le autorità competenti, si basa sulla concentrazione delle attività in Estonia, Lettonia e Lituania in un Paese - la Lettonia, dove è situata la sede della banca.


La centralizzazione delle attività dovrebbe essere completata a metà del 2013, quando AS UniCredit Bank prevede di chiudere le filiali e gli uffici corporate con sede in Estonia e Lituania. Il Gruppo è attualmente presente nei Paesi Baltici con una sede in Lettonia (Riga), due filiali in Estonia (Tallin) e in Lituania (Vilnius) e due uffici corporate in Lituania (Klaipeda and Kaunas).

 

UniCredit continuerà a servire i propri clienti attraverso la nuova struttura centralizzata nei Paesi Baltici.

Il Gruppo ritiene che questa decisione strategica porterà un aumento dell'efficienza interna delle attività nella regione attraverso l'ottimizzazione della struttura organizzativa e dei costi, portando sinergie in termini di efficienza, gestione del bilancio e della liquidità.

 

 

 

Milano, 29 gennaio 2013