Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit: l'Assemblea degli Azionisti approva il Bilancio 2010

Si è svolta oggi a Roma l'Assemblea dei Soci di UniCredit SpA, tenutasi in sessione ordinaria e straordinaria.

 

Nel corso dell'Assemblea ordinaria è stato presentato il Bilancio Consolidato del 2010, approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 22 marzo 2011.

 

L'utile netto di pertinenza del Gruppo è risultato pari a € 1.323 milioni, rispetto a € 1.702 milioni del 2009.

 

L'utile consolidato per azione si attesta a € 0,06, rispetto a € 0,10 dell'anno precedente.

 

L'assemblea degli azionisti ha approvato in sessione ordinaria il Bilancio separato dell'impresa 2010, che ha riportato un risultato netto di € 783 milioni.

 

Sulla base di tale risultato l'Assemblea ha deliberato un dividendo di € 0,03 per ciascuna azione ordi¬naria e € 0,045  per ciascuna azione di risparmio, sarà messo in pagamento il giorno 26 maggio, con data di "stacco" (cedola n° 32) il 23 maggio 2011 tramite gli Intermediari aderenti al sistema di gestione accentrata Monte Titoli.

 

L'Assemblea dei Soci, sempre in sessione ordinaria, ha deliberato inoltre la riduzione del numero dei membri del Consiglio di Amministrazione da 23 a 22, provvedendo poi a confermare quale Amministratore della Società il Signor Federico Ghizzoni, già cooptato in occasione del Consiglio di Amministrazione del 30 settembre 2010, che resterà in carica sino all'Assemblea di approvazione del bilancio relativo all'esercizio 2011. Come già comunicato dalla società, il Consiglio di Amministrazione di UniCredit ha approvato la conferma del Signor Ghizzoni ad Amministratore Delegato nonché a Direttore Generale.
Il Signor Ghizzoni risulta essere amministratore esecutivo e non indipendente ai sensi degli artt. 147 ter e 148 del D.Lgs. 58/98, nonché dell'art. 3 del Codice di Autodisciplina emanato da Borsa Italiana SpA. E', inoltre, membro di diritto del Comitato Permanente Strategico e del Comitato Corporate Governance, HR and Nomination.
Il curriculum vitae del Sig. Ghizzoni è reperibile nella sezione Corporate Governance del sito internet di UniCredit (www.unicreditgroup.eu).  
L'Assemblea dei Soci, sempre in sessione ordinaria, ha rideterminato in Euro 1.600.000 il compenso complessivo da attribuire ai Consiglieri impegnati nei Comitati Consiliari e in altri organi della Società, ferma l'attribuzione ai medesimi di un gettone di presenza di Euro 400 per ogni partecipazione alle riunioni.

 

Sempre in sessione ordinaria, l'Assemblea - in relazione alle operazioni straordinarie e ai mutamenti organizzativi che hanno interessato UniCredit nel 2010, anche a seguito dell'operazione One4C - ha deliberato, in attuazione di quanto disposto dall'art. 13 comma 1 del D. Lgs. 39/2010 ed esaminata la proposta motivata del Collegio Sindacale, l'integrazione dei tempi e dei corrispettivi della Società di Revisione KPMG SpA
-     per un costo complessivo di Euro 4.384.000, pari a 35.000 ore di lavoro, per il 2011;
-     per un costo complessivo di Euro 3.484.000, pari a 28.000 ore di lavoro, per il 2012.

 

In linea con la prassi sin qui seguita da UniCredit, l'Assemblea ha poi deliberato l'accollo del compenso annuo del Rappresentante Comune degli azionisti di risparmio per il triennio 2011 - 2013 per l'importo di Euro 25.000.

Sempre in sessione ordinaria l'Assemblea ha adeguato il Regolamento Assemblare di UniCredit, anche al fine di allineare lo stesso alle previsioni del D. Lgs. 27/2010 in tema di diritti degli azionisti delle società quotate.

 

In conformità con le prescrizioni delle "Disposizioni in materia di politiche e prassi di remunerazione e incentivazione nelle banche e nei gruppi bancari" emanate dalla Banca d'Italia, l'Assemblea Ordinaria ha approvato la "Politica Retributiva di Gruppo", che definisce i principi e gli standard che UniCredit applica nel definire, implementare e monitorare le prassi, i piani e i programmi retributivi di tutto il Gruppo. E' stata inoltre presentata per informativa all'Assemblea in sede ordinaria la "Relazione Annuale sulla Remunerazione", che evidenzia le principali caratteristiche e risultanze dell'attuazione della politica retributiva e dei piani di incentivazione di Gruppo.

 

L'Assemblea Ordinaria ha inoltre approvato i seguenti sistemi retributivi per il 2011 destinati agli executive e alle altre risorse selezionate del Gruppo:
-  "Sistema di incentivazione 2011 per gli executive di Gruppo" che prevede il riconoscimento di un incentivo - in denaro ed in azioni UniCredit - da corrispondere nell'arco di 4 anni, condizionatamente al raggiungimento di specifici obiettivi di performance;
-  "Piano di performance stock option per i Senior Executive di Gruppo" che prevede l'assegnazione di stock option, esercitabili a partire dall'anno successivo al periodo di riferimento (2012 - 2015) condizionatamente al raggiungimento di specifici obiettivi di performance;
-  "Piano azionario per talenti e altre risorse strategiche di Gruppo" che prevede l'assegnazione di azioni UniCredit nell'arco di 3 anni, condizionatamente al raggiungimento di specifici obiettivi di performance.

 

Inoltre l'Assemblea Ordinaria ha approvato, anche per il 2011, l'adozione di un Piano di partecipazione azionaria destinato ai dipendenti del Gruppo UniCredit al fine di rafforzare il senso di appartenenza al Gruppo e la motivazione al raggiungimento degli obiettivi aziendali dei dipendenti. Il Piano prevede di offrire ai dipendenti del Gruppo la possibilità di investire in azioni ordinarie UniCredit a condizioni favorevoli mediante l'assegnazione di un'azione gratuita ogni tre azioni acquistate sul mercato. Non sono previsti aumenti del capitale sociale per l'esecuzione di questo Piano.

 

L'Assemblea dei Soci, in sessione straordinaria, ha deliberato la modifica di alcune previsioni dello Statuto Sociale, anche al fine di allineare le medesime a quanto stabilito dal D. Lgs. 27/2010, in tema di diritti degli azionisti delle società quotate.

 

Sempre in sessione straordinaria, l'Assemblea dei Soci ha attribuito al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell'art. 2443 del Codice Civile, la facoltà di deliberare, anche in più volte e per un periodo massimo di cinque anni, un aumento gratuito del capitale sociale, ai sensi dell'art. 2349 del Codice Civile, di massimi nominali € 103.000.000 corrispondenti a un numero massimo di 206.000.000 di azioni ordinarie UniCredit del valore nominale di € 0,50 cadauna, da assegnare al Personale della Capogruppo, delle banche e delle società del Gruppo, che ricoprono posizioni di particolare rilevanza ai fini del conseguimento degli obiettivi complessivi di Gruppo, in esecuzione dei piani per il Personale del Gruppo UniCredit approvati dall'odierna Assemblea Ordinaria.
L'Assemblea ha altresì deliberato le conseguenti modifiche dello Statuto Sociale.

 

L'Assemblea dei Soci ha infine attribuito al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell'art. 2443 del Codice Civile, la facoltà di aumentare il capitale sociale ai sensi dell'art. 2441, ottavo comma del Codice Civile (aumento di capitale a pagamento, con esclusione del diritto di opzione, riservato ai dipendenti del Gruppo UniCredit), di massimi nominali € 34.000.000 al servizio dell'esercizio di diritti per la sottoscrizione di un numero massimo di 68.000.000 azioni ordinarie UniCredit del valore nominale di € 0,50 cadauna, da riservarsi al Personale della Capogruppo, delle banche e delle società del Gruppo, che ricoprono posizioni di particolare rilevanza ai fini del conseguimento degli obiettivi complessivi di Gruppo, in esecuzione del "Piano di Performance Stock Option per i Senior Executive di Gruppo", deliberato dall'odierna Assemblea Ordinaria. L'Assemblea ha quindi deliberato le conseguenti modifiche allo Statuto Sociale.

 

 

Milano, 29 aprile 2011

 

Contatti:

Media Relations: Tel. +39 02 88628236;
e-mail: MediaRelations@unicredit.eu

Investor Relations: Tel. + 39 02 88628715;
e-mail: InvestorRelations@unicredit.eu