Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

In linea con il modello di Governance di Gruppo non è previsto alcun bonus 2008 per Amministratore Delegato e Deputy CEO

In linea con il modello di Governance di Gruppo non è previsto alcun bonus 2008 per Amministratore Delegato e Deputy CEO

Rampl: Il Consiglio esprime apprezzamento per il Management Team e conferma le linee guida in tema di Executive Compensation


Il Consiglio di Amministrazione di UniCredit Group, nella sua riunione odierna, ha approvato le linee guida per la politica retributiva del Gruppo per il 2009 e ha confermato gli indirizzi relativi al pagamento della retribuzione variabile per il 2008.

La crisi che ha investito globalmente i mercati finanziari nei mesi scorsi ha profondamente modificato il quadro di riferimento rispetto a Gennaio 2008,  quando erano stati fissati gli obiettivi del Management Team per l'anno in corso.

Il Consiglio di Amministrazione ha confermato la politica retributiva del Gruppo che, stabilendo un collegamento diretto tra la performance aziendale e la remunerazione del Management, prevede l'erogazione di bonus solo nel caso in cui gli obiettivi minimi d'accesso siano raggiunti.

Pur essendo i risultati economici attesi per il 2008 soddisfacenti in questo nuovo contesto economico, essi non sono in linea con quanto originariamente previsto nel corso del processo manageriale di budget di Novembre - Dicembre 2007, approvato dal Consiglio il 22 gennaio 2008. Perciò i risultati utili al fine del calcolo dei bonus si collocheranno al di sotto della soglia minima di accesso definita dal sistema incentivante aziendale per i componenti del CEO-Office, ovvero l'Amministratore Delegato ed i Deputy Ceo. 

"Non si tratta di una misura straordinaria, ma della logica conseguenza del nostro modello di Governance, pienamente condivisa sia dal Consiglio che dal Top Management", ha commentato il Presidente di UniCredit Dieter Rampl: "Questa decisione - ha aggiunto - non mette assolutamente in discussione l'operato ed i risultati raggiunti dal Management Team, il quale ha saputo guidare con sicurezza il Gruppo anche in quella che si sta rivelando come la crisi peggiore dal dopoguerra e che, per questo, merita grande apprezzamento da parte di tutto il Consiglio di Amministrazione". 
  

Milano, 18 dicembre 2008


Contatti:

Media Relations:
Tel. +39 02 88628236; e-mail: MediaRelations@unicreditgroup.eu
Investor Relations:
Tel. + 39 02 88628715; e-mail: InvestorRelations@unicreditgroup.eu