Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit: BA-CA sottoscrive un accordo per l'acquisizione di una quota di maggioranza di Ukrsotsbank

 

 

Bank Austria Creditanstalt AG (BA-CA), a cui fanno riferimento le attività bancarie nell'Europa centro-orientale del Gruppo UniCredit, ha sottoscritto oggi un accordo per acquisire dal Gruppo di investitori rappresentato da Interpipe Group una quota di maggioranza di circa il 95% del capitale sociale di Ukrsotsbank (USB).
L'acquisizione rafforza la presenza del Gruppo in Ucraina, uno fra i mercati a maggior crescita nella regione dove peraltro UniCredit già opera con HVB Ukraine e UniCredit Bank Ltd.
A sole due settimane dall'annuncio dell'acquisizione di ATF Bank in Kazakhstan, questa acquisizione rappresenta un ulteriore passo di UniCredit Group verso il consolidamento della propria leadership nell'area CEE/CIS.
Il prezzo d'acquisto per l'intero capitale sociale di USB è di US$2,070 milioni (circa €1,520 milioni al cambio attuale), da incrementarsi di un importo pari al recente aumento di capitale (attualmente stimato in circa US$130 milioni, pari a circa €95 milioni) che sarà sottoscritto dagli attuali azionisti di USB prima del closing. Si prevede che il closing avvenga nel corso dell'ultimo trimestre del 2007 ed il prezzo sarà soggetto a un aggiustamento sulla base del net asset value di USB al momento del perfezionamento della transazione. L'operazione sarà interamente finanziata attraverso risorse finanziarie già disponibili.
Il completamento dell'operazione è soggetto al verificarsi di una serie di condizioni che comprendono, tra le altre, l'ottenimento delle necessarie autorizzazioni e consensi, quali l'approvazione della Banca d'Italia e dell'Autorità Austriaca per i Mercati Finanziari, l'approvazione della Banca Centrale Ucraina e l'approvazione dell'Antitrust locale e ogni altra condizione di norma applicabile ad un'operazione di tale natura.
UniCredit e BA-CA si sono avvalsi di Credit Suisse e UniCredit Markets & Investment Banking in qualità di advisor finanziari e di Allen&Overy in qualità di advisor legale. 
UniCredit presenterà i dettagli dell'operazione durante il Capital Markets Day che si terrà il 5 luglio 2007 a Milano.

Milano, 5 luglio 2007

USB
USB nasce nel 1990 ed è quotata al listino della Ukrainian Stock Exchange. In origine, USB aveva prevalentemente sviluppato le proprie attività nei settori corporate e PMI locali ma di recente, specialmente in seguito all'acquisizione da parte di un Gruppo di investitori rappresentato da Interpipe, uno dei più importanti gruppi industriali del paese, il focus si è concentrato sull'area retail. Ad oggi la banca intende ulteriormente diversificare il proprio business nei settori del risparmio gestito, della consulenza finanziaria e dei fondi pensione.
Al 31 dicembre 2006, USB era la sesta maggiore banca in Ucraina in termini di impieghi alla clientela (€1,9 miliardi, +78% rispetto al 2005, con una quota di mercato del 5,3%) e la quarta in termini di depositi (€1,6 miliardi, +30% rispetto al 2005 e con una quota di mercato del 5,8%). Alla stessa data, il totale attivo è di circa €2,6 miliardi.
Il modello di business di USB è prevalentemente retail (55% del totale impieghi e una quota di mercato dell'8,9% al 31 dicembre 2006) tuttavia la componente corporate e SME sono altrettanto di rilievo (45% del totale impieghi e quota di mercato del 3,4%). Sempre a dicembre 2006, USB si avvale di una rete distributiva di 497 sportelli che colloca USB al settimo posto in termini di numero di sportelli.

UniCredit
Con una capitalizzazione di mercato di circa €70 miliardi che lo posiziona tra i primi gruppi finanziari in Europa, UniCredit vanta una presenza in 20 paesi con oltre 35 milioni di clienti e 7.000 sportelli, circa 142 mila dipendenti e un totale attivo di circa €823 miliardi al 31 dicembre 2006.
A seguito del perfezionamento della fusione con Capitalia, annunciata il 20 maggio 2007, UniCredit rafforzerà la propria presenza in Italia, uno dei mercati di riferimento oltre a Germania, Austria e CEE raggiungendo una capitalizzazione di mercato pro-forma di circa €90 miliardi.
In Europa centro-orientale UniCredit opera attraverso la più estesa rete di banche della regione con oltre 3.100 filiali e sportelli in cui più di 65.000 dipendenti servono circa 24 milioni di clienti. Il Gruppo è attivo nei seguenti paesi: Azerbaijan, Bosnia-Herzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Turchia e Ucraina.


Contatti:
Media Relations:
+39 02 88622612; e-mail: MediaRelations@unicreditgroup.eu
Investor Relations:
+39 02 88628715; e-mail: InvestorRelations@unicreditgroup.eu