Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit: il CdA nomina Deputy CEO Sergio Ermotti, Paolo Fiorentino e Roberto Nicastro

Il Consiglio di Amministrazione di UniCredit, nella riunione ordinaria del 17 luglio, ha approvato la proposta dell'Amministratore Delegato Alessandro Profumo per la nomina a Deputy CEO con riporto diretto all'AD di Sergio Ermotti, Paolo Fiorentino e Roberto Nicastro.

I Deputy CEO avranno il compito di sostenere l'AD nell'attuazione del modello divisionale attraverso le differenti aree geografiche e nell'esecuzione della strategia di Gruppo per le diverse linee di business.

"Allo scopo di proseguire il nostro track record di successo nel processo di integrazione, ma anche di capitalizzare le opportunità di crescita organica fra le divisioni e di generare produttività dalla razionalizzazione dei servizi", ha affermato il Presidente di UniCredit Dieter Rampl, "il Consiglio ha accettato la proposta dell'AD di chiamare tre dei nostri senior manager, tra i più autorevoli, capaci e di esperienza, a lavorare con lui per condividere alcune delle responsabilità del processo decisionale quotidiano".

"Sono felice che Sergio, Paolo e Roberto assumano un ruolo ancor più importante nella conduzione del business del Gruppo. I miei obiettivi sono  rafforzare ed estendere ulteriormente il nostro modello divisionale, accelerare l'introduzione dei nostri prodotti globali in tutti i paesi in cui operiamo e dare ulteriore impulso ai nostri sforzi verso l'armonizzazione dell'infrastruttura IT e delle operazioni di back-office. In questo modo saremo in grado di offrire un livello migliore di prodotti e di servizio ai nostri clienti" ha detto Alessandro Profumo.

"Questo passo testimonia la forza e la profondità del team manageriale che la nostra azienda ha saputo sviluppare e attrarre: un team interamente dedicato alla nostra visione di diventare la "prima vera banca Europea" e di posizionarci fra i protagonisti più agili e orientati al cliente tra le istituzioni finanziarie leader a livello internazionale", ha aggiunto Profumo.

Sergio Ermotti è stato nominato Deputy CEO, con responsabilità sulle Divisioni Markets & Investment Banking, Corporate Banking e Private Banking.
Vittorio Ogliengo continuerà a dirigere il Corporate Banking mentre la Divisione Private Banking continuerà a essere condotta da Dario Frigerio.
Ermotti sarà assistito sulle questioni tedesche da Wolfgang Sprissler, CEO di HypoVereinsbank, alla luce dell'importante presenza a Monaco della Divisione Markets & Investment Banking e della Divisione Corporate.

Paolo Fiorentino è stato nominato Deputy CEO per le funzioni di Global Banking Services, così come per gli Affari Legali, diretti ad interim da Maurizia Angelo Comneno e per la Group Identity & Communications diretta da Marc Beckers, che manterrà un riporto diretto all'AD relativamente allo sviluppo delle strategie di Corporate Identity ed entrerà a far parte del Management Committee.

Roberto Nicastro diventa Deputy CEO con responsabilità sulle Divisioni Retail, CEE e Poland Markets. Eric Hampel e Federico Ghizzoni continueranno a dirigere rispettivamente la Divisione CEE e la Divisione Poland Markets.

Dario Frigerio manterrà un riporto diretto all'AD per le proprie funzioni di CEO di Pioneer Global Asset Management e Responsabile della Divisione Asset Management. "Questa soluzione renderà ancor più chiaro e rafforzerà ulteriormente l'indipendenza e la governance di Pioneer e permetterà a Dario - che è uno dei nostri manager più forti - di consolidare e sviluppare la nostra strategia di crescita globale nell'asset management, un'area strategica di creazione di valore nel lungo termine del Gruppo", ha sottolineato Profumo.

Le funzioni di governance rimarrano a diretto riporto dell'AD sotto la direzione del Chief Financial Officer Ranieri de Marchis, del Chief Risk Officer Henning Giesecke e del Responsabile delle Risorse Umane Rino Piazzolla. 
La Compliance e gli Affari Societari sono stati strutturati in una funzione di governance separata, sempre a riporto dell'AD, per evidenziare l'importanza e il forte impegno nel mantenere i massimi standard di compliance ovunque il Gruppo operi. Maurizia Angelo Comneno dirigerà questa funzione ed entrerà a far parte del Management Committee.

Infine, l'M&A and Business Development, diretto da Marina Natale, riporterà anch'esso all'AD, mentre la responsabile dell'Audit di Gruppo Elisabetta Magistretti continuerà a rispondere direttamente al Consiglio di Amministrazione di UniCredit.



Milano, 17 luglio 2007


Contatti:

Media Relations:
Tel. +39 02 88628236; e-mail: MediaRelations@unicreditgroup.eu
Investor Relations:
Tel. + 39 02 88628715; e-mail: InvestorRelations@unicreditgroup.eu