Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit prende atto dei risultati dell'esercizio del diritto di recesso sulle azioni Capitalia

 

 

Nell'ambito del progetto di fusione di Capitalia, UniCredit prende atto del contenuto del comunicato stampa pubblicato in data odierna da Capitalia, nel quale è stato reso noto che l'ammontare complessivo delle azioni Capitalia per le quali è stato legittimamente esercitato il diritto di recesso è di 81.346.112 azioni (pari al 3,12% del capitale sociale di Capitalia).

UniCredit considera il limitato ammontare complessivo di esercizi del diritto di recesso come una conferma del giudizio positivo da parte degli azionisti di Capitalia in merito all'operazione di fusione ed un segnale della fiducia riposta nella creazione di valore conseguente a tale operazione.

Come più volte anticipato, si ricorda che l'impatto del suddetto esercizio del diritto di recesso sul patrimonio del Gruppo UniCredit sarà oggetto di una specifica valutazione da parte del Consiglio di Amministrazione di UniCredit, convocato per il prossimo 18 settembre, il quale deciderà se convocare o meno l'Assemblea Straordinaria cui sottoporre la proposta di eliminazione della clausola statutaria contenente la limitazione all'esercizio del diritto di voto, l'eventuale approvazione della quale renderebbe inefficace il ricordato esercizio del diritto di recesso.

Milano, 29 agosto 2007

Contatti:

Media Relations:
Tel. +39 02 88628236; e-mail: MediaRelations@unicreditgroup.eu
Investor Relations:
Tel. + 39 02 88628715; e-mail: InvestorRelations@unicreditgroup.eu