Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit: l'assemblea degli azionisti approva il bilancio 2005

Si è svolta oggi a Genova l'Assemblea dei Soci di UniCredit Spa, tenutasi in sessione ordinaria e straordinaria.

L'Assemblea degli azionisti ha approvato in sessione ordinaria il bilancio di impresa 2005, che ha riportato un risultato netto di 2.257 milioni, rispetto ai 1.750 milioni dell'esercizio precedente. Sulla base di tale risultato l'Assemblea ha deliberato la distribuzione di un dividendo unitario di euro 0,22 per le azioni ordinarie e di euro 0,235 per le risparmio, superiori, rispettivamente, del 7,3% e del 6,8% rispetto all'anno precedente. Il dividendo, deliberato dall'Assemblea, sarà messo in pagamento il giorno 25 maggio 2006 con data stacco cedola il 22 maggio 2006.

L'Amministratore Delegato di UniCredit ha, inoltre, illustrato il Bilancio Consolidato 2005 di Gruppo. L'utile netto di pertinenza del Gruppo è risultato pari a 2.470 milioni di euro (incluso il risultato netto del Gruppo HVB dalla data di aggregazione), mostrando una crescita del 19,4% rispetto al 2004 (2.069 milioni in base ai principi contabili IAS/IFRS).

Il ROE, tenuto conto di un incremento del patrimonio netto del 20,9% in termini medi annui, è pari al 15,6%, in linea con l'anno precedente. Al netto dell'operazione HVB, tenuto anche conto degli impatti sul patrimonio, il ROE raggiunge il 19,0% (+3,3 punti a/a).

L'utile netto pro-forma (calcolato comprendendo i risultati del Gruppo HVB a partire dal 1° gennaio 2005), normalizzato per gli oneri di ristrutturazione ante imposte di 580 milioni, è pari a 3.808 milioni, che corrisponde ad un utile per azione di 0,37 Euro.

Il patrimonio netto per azione si porta a 3,42 euro (2,30 a fine 2004 in base ai principi contabili IAS/IFRS).

All'Assemblea dei Soci di UniCredit è stato inoltre presentato il sesto Bilancio Sociale-Ambientale di Gruppo. Il Bilancio Sociale-Ambientale contiene dati e informazioni che definiscono il quadro delle attività svolte e dei loro riflessi sul piano della politica sociale, ambientale e della sicurezza, con l'obiettivo di presentare il contributo ad uno sviluppo sostenibile, fornito dal Gruppo con comportamenti concreti adottati nelle relazioni con i principali interlocutori, interni ed esterni.

L'Assemblea ha approvato, sempre in sessione ordinaria, l'adozione del Piano 2006 di incentivazione a lungo termine per il Management del Gruppo.

Il piano è finalizzato a sostenere il raggiungimento degli obiettivi previsti dal Piano Strategico, a mantenere nel lungo termine l'allineamento degli interessi del Management e degli azionisti e a fidelizzare le risorse strategiche per lo sviluppo del Gruppo.

Il Piano prevede l'assegnazione combinata di stock option e performance share (azioni ordinarie che saranno assegnate al raggiungimento di specifici parametri di performance a livello di Gruppo e di singola Divisione) a circa 800 manager del Gruppo.

L'Assemblea dei Soci in sessione straordinaria ha, infine, conferito le necessarie deleghe al Consiglio di Amministrazione per dare esecuzione al predetto Piano di incentivazione. Qualora tali deleghe venissero esercitate nel loro ammontare massimo, sarebbero emesse n. 42.000.000 azioni ordinarie al servizio dell'esercizio delle stock option e n. 13.000.000 di azioni ordinarie per l'assegnazione delle performance share.



Media Relations:
+39 02 88628236; e-mail: Uci.Ufficiostampa@unicredit.it
Investor Relations:
+39 02 88628715; e-mail: UCI-InvestorRelations@unicredit.it