Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Ulteriori passaggi chiave verso la struttura organizzativa target: il Gruppo UniCredit riconferma la propria forte strategia europea

  • Trasferimento di BA-CA a UniCredit e riorganizzazione delle attività di HVB in Europa centro-orientale
  • Rafforzamento patrimoniale di HVB funzionale ad una crescita interna e/o a future acquisizioni e creazione di un polo di eccellenza nell'investment banking in HVB

 

Facendo seguito ai primi passi già compiuti verso la struttura organizzativa target annunciata il 4 agosto 2006, il Consiglio di Amministrazione di UniCredit ha approvato in data odierna alcune operazioni volte a rafforzare ulteriormente la posizione del Gruppo quale istituzione finanziaria leader in Europa. Tali operazioni puntano a semplificare la struttura e la governance del Gruppo UniCredit per una migliore attribuzione dei risultati, per allineare le società ai mercati di riferimento e per facilitare la gestione delle divisioni e il raggiungimento degli obiettivi di business.

Trasferimento di BA-CA a UniCredit

HVB trasferirà ad UniCredit la propria partecipazione del 77,53% nel capitale di Bank Austria Creditanstalt (BA-CA) ad un prezzo pari a €109,81 per azione, corrispondente ad un corrispettivo di circa €12,5 miliardi per l'intera quota.

Riorganizzazione delle attività di HVB in Europa centro-orientale

HVB trasferirà il 100% di HVB Ukraine a UniCredit per un importo pari a €83 milioni; UniCredit avrà la facoltà di assegnare i diritti rivenienti dal relativo contratto di cessione a Bank Pekao o a UniCredit Bank Ltd, banca ucraina controllata da Bank Pekao, nell'ottica di integrare le attività attualmente svolte dal Gruppo in Ucraina sotto Bank Pekao.
HVB trasferirà fino al 70,3% di International Moskow Bank (IMB) a BA-CA per un importo pari a circa €984 milioni (inclusa la quota detenuta da Nordea, pari al 23,4% del capitale, attualmente in fase di cessione a HVB).
HVB trasferirà il 100% di HVB Latvia a BA-CA per un importo pari a €35 milioni incrementato delll'aumento di capitale di HVB Latvia di circa €40 milioni sottoscritto da HVB nell'agosto 2006.
HVB Latvia aprirà filiali in Estonia e Lituania e HVB cederà a tali filiali attività e passività detenute dalle proprie filiali in questi paesi per un importo a titolo di avviamento pari a €1 milione e €9 milioni rispettivamente, più la differenza fra il valore contabile delle attività e passività trasferite.

Rafforzamento patrimoniale di HVB funzionale ad una crescita interna e/o a future acquisizioni e creazione di un polo di eccelenza nell'investment banking in HVB

Le operazioni approvate in data odierna sono parte di una generale strategia di rifocalizzazione che HVB ha iniziato a realizzare in seguito all'accordo di aggregazione con UniCredit.
A supporto dell'ulteriore crescita di HVB, il Consiglio di Amministrazione di UniCredit ha approvato i seguenti principi chiave con riferimento a HVB:

 

  1. utilizzo dei profitti realizzati da HVB in seguito al trasferimento della partecipazione in BA-CA e delle altre società ed attività presenti nei paesi CEE per rafforzare significativamente la posizione patrimoniale di HVB medesima, al fine di espandere ulteriormente l'attività attraverso crescita organica e/o acquisizioni nell'ambito del piano complessivo di crescita strategica del Gruppo, e per ristrutturare eventualmente la struttura della provvista;

  2. creazione di un centro di competenza per tutte le attività di investment banking in HVB, che dirigerà tutte le attività di investment banking del Gruppo UniCredit almeno per i prossimi 7 anni; e

  3. previsione di un quorum dei 4/5 dei membri del Supervisory Board di HVB per l'approvazione di delibere riguardanti la suddivisione di HVB in più società per il periodo di durata (i.e. 5 anni) del Business Combination Agreement sottoscritto da UniCredit e HVB in data 12 giugno 2005.

 

Le operazioni che coinvolgono HVB sono state anch'esse approvate in data odierna dal Supervisory Board di HVB mentre quelle riguardanti BA-CA sono state approvate dal Supervisory Board di BA-CA il 6 settembre 2006. Tutte le operazioni sono soggette all'approvazione dell'Assemblea straordinaria degli azionisti di HVB, che si terrà il 25 ottobre 2006, nonché all'approvazione delle autorità competenti.
UniCredit si è avvalsa di Merrill Lynch quale consulente finanziario per il trasferimento di BA-CA e per il trasferimento di HVB Ucraine.


Contatti:
Media Relations:
Tel. +39 02 88628236; e-mail: mediarelations@unicreditgroup.eu
Investor Relations:
Tel. + 39 02 88628715; e-mail: InvestorRelations@unicreditgroup.eu