Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

L'Assemblea degli azionisti nomina il nuovo Consiglio e delibera la vendita di azioni proprie

L'Assemblea ordinaria degli azionisti di UniCredit, riunitasi in data odierna, ha nominato gli Amministratori per gli esercizi 2006 - 2008 e quindi con scadenza alla data dell'Assemblea convocata per l'approvazione del bilancio dell'esercizio 2008, determinando in 24 il loro numero. I Consiglieri nominati sono i signori: Franco Bellei, Roberto Bertazzoni, Manfred Bischoff, Vincenzo Calandra Buonaura, Giovanni Desiderio, Volker Doppelfeld, Giancarlo Garino, Francesco Giacomin, Piero Gnudi, Gianfranco Gutty, Friedrich Kadrnoska, Max Dietrich Kley, Luigi Maramotti, Diether Muenich, Fabrizio Palenzona, Carlo Pesenti, Alessandro Profumo, Dieter Rampl, Carlo Salvatori, Hans-Juergen Schinzler, Giovanni Vaccarino, Paolo Vagnone, Nikolaus von Bombard e Anthony Wyand.

Nella seduta odierna è stato inoltre determinato il compenso spettante al Consiglio di Amministrazione ed al Comitato Esecutivo per ciascun anno di incarico ai sensi dell'articolo 26 dello Statuto sociale nonché quello spettante ai componenti del Comitato Audit e al Presidente dell'Organismo di Controllo istituito ai sensi del D.Lgs 231/01.

L'Assemblea ordinaria degli azionisti di UniCredit ha poi deliberato di autorizzare la vendita, senza limiti temporali, degli 87.000.000 di azioni proprie detenute nel portafoglio delle società, ad un corrispettivo minimo non inferiore al più alto tra il prezzo di acquisto medio ponderato ottenuto capitalizzando al "risk free rate" le azioni acquistate sino alla data di esecuzione dell'operazione (ai fini della capitalizzazione sarà utilizzato il tasso Euribor a 3 mesi inteso come media delle rilevazioni quotidiane degli ultimi sei mesi antecedenti l'attivazione dell'operazione) e la quotazione di mercato all'avvio dell'operazione, diminuita del 5%; la cessione potrà essere effettuata in borsa o fuori borsa, a pronti e/o a termine, anche tramite strumenti convertibili o con l'utilizzo di contratti derivati, in funzione delle condizioni di mercato esistenti al momento dell'attivazione dell'operazione e con l'obiettivo di massimizzare gli effetti economici e patrimoniali ricercati in linea con gli standard di Gruppo.

Contatti:

Media Relations:
Tel. 02/88623030; mail: Uci.Ufficiostampa@unicredit.it
Investor Relations:
Tel. 02/88628715; mail: UCI-InvestorRelations@unicredit.it