Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Italian Investment Conference 2022: la porta d'accesso ai mercati internazionali dei capitali

Italian Investment Conference 2022: la porta d'accesso ai mercati internazionali dei capitali

Si è conclusa la scorsa settimana l'edizione 2022 dell'Italian Investment Conference, una delle maggiori piattaforme in Italia di accesso ai mercati dei capitali azionari e di debito. In tre giorni, circa 90 emittenti - che rappresentano una capitalizzazione di mercato di quasi mezzo trilione di euro per la parte azionaria - e oltre 450 investitori istituzionali, di cui circa il 90% provenienti dall'estero, hanno dato vita a oltre 1.500 incontri one-to-one e di gruppo.

 

L'agenda della conferenza è stata completata da una sessione di keynote di alto profilo, in cui policymaker e operatori del settore energetico hanno discusso dello scenario che si prospetta e delle strategie per garantire l'approvvigionamento energetico nel breve periodo e per gestire la transizione verde nel lungo termine.

 

"Da tempo l'Italian Investment Conference è un appuntamento fisso per gli investitori istituzionali e per le aziende e le istituzioni finanziarie italiane più rappresentative. Quest'anno l'appuntamento è stato ancora più interessante, a seguito di uno scenario economico incerto, di una sostenuta volatilità dei mercati e di un'inflazione che incide significativamente. Riteniamo sia parte della nostra responsabilità promuovere questo tipo di incontri per facilitare la lettura degli avvenimenti, migliorando al contempo l'accesso ai mercati dei capitali", ha dichiarato Richard Burton, Head of Client Solutions di UniCredit.

    

Il forte riscontro positivo e la partecipazione in continuo aumento confermano la rilevanza dell'Italian Investment Conference come evento irrinunciabile per lo scambio di idee e punti di vista tra gli specialisti dei mercati dei capitali, evidenziando al contempo l'importante ruolo di UniCredit come partner di riferimento per le operazioni di Equity, Debt e Loan Capital Markets, come evidenziato nelle credenziali riportate di seguito.

Il nostro successo negli Equity Capital Markets testimonia anche la forza della rete e la proficua collaborazione con il partner strategico Kepler Cheuvreux, che può contare su una delle più grandi piattaforme paneuropee di distribuzione di titoli azionari, con oltre 120 professionisti delle vendite e del trading azionario in 11 sedi in Europa e una in Nord America, 110 analisti azionari che coprono oltre 1.000 titoli in 30 settori e servono oltre 1.200 investitori istituzionali in tutto il mondo.