Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

UniCredit Premium Partner del programma 'Sustainable Finance' di Borsa Italiana

UniCredit Premium Partner del programma 'Sustainable Finance' di Borsa Italiana
  • L'obiettivo è creare un ecosistema integrato per lo sviluppo di soluzioni innovative di Corporate Sustainable Finance per il mercato dei capitali italiano
  • Il progetto coinvolge un gruppo selezionato di Partner al fine di favorire la condivisione e lo sviluppo di nuove idee e competenze
  • La Partnership riconosce l'importanza della sostenibilità, parte integrante dell'intera filiera del finanziamento e dell'investimento

 

UniCredit aderisce alla "Sustainable Finance Partnership" di Borsa Italiana, con l'obiettivo di valorizzare e condividere la sua competenza e la sua esperienza sui temi legati alla sostenibilità.

 

La sostenibilità è parte del DNA di UniCredit, impegnata a integrare ulteriormente i fattori ESG nelle principali attività della banca. Il nostro approccio alla gestione del rischio e del credito, per quanto riguarda la nostra offerta retail e corporate, sta progressivamente incorporando elementi di sostenibilità.

 

Il Sustainable Finance Advisory Team, costituito nel 2019 all'interno della divisione Corporate & Investment Banking, affianca le imprese nella transizione verso un'economia low carbon, mettendo a disposizione l'expertise di UniCredit per l'accesso agli strumenti di finanza sostenibile disponibili sui mercati. A fine 2020, con 70 operazioni per oltre 15 miliardi di euro, UniCredit figurava già al quarto posto in EMEA nella classifica Dealogic relativa alle obbligazioni e i prestiti legati a obiettivi ESG.

 

Sul fronte ambientale, stiamo misurando l'esposizione del nostro portafoglio verso i settori più inquinanti e lo allineeremo proattivamente allo scenario di Parigi, anche collaborando con i nostri clienti nella transizione verso un'economia low carbon. Per esempio, chiedendo loro di accettare la nostra stessa sfida e di uscire completamente dal settore del carbone entro il 2028.

 

Sostanziale è anche l'impegno sociale. Il nostro obiettivo è promuovere nei nostri paesi un cambiamento sociale positivo e inclusivo. A tal proposito, stiamo rivedendo la footprint di Social Impact Banking, che è stata anche riconosciuta come best practice in Europa dalla rivista CFI.

 

Inoltre, la nostra corporate governance è tra le migliori tra quelle europee e restiamo fortemente impegnati nella creazione di valore aggiunto sostenibile per tutti gli stakeholder.