Essere leader in tempi difficili

Time 4 you

lunedì 09 maggio 2022

Non è sempre facile essere alla guida di un team in situazioni di incertezza. Ecco tre suggerimenti utili per essere leader di successo in tempi difficili.

2:00 min
SIATE PREPARATI

Nei momenti di tranquillità i leader dovrebbero prepararsi a gestire future situazioni difficili, consiglia un ex comandante della Royal Navy Leadership Academy. Assicuratevi di prendervi del tempo per "fare un passo indietro e scrutare l'orizzonte" alla ricerca di segnali che possano indicare potenziali situazioni problematiche. Occupatevi della vostra salute e forma fisica, ed esercitate la delega, in modo da avere sufficienti riserve di energia dalle quali attingere quando sarà necessario farlo. E assicuratevi sempre di disporre di una gamma di possibili opzioni: "Le grandi strategie sono sempre formulate intorno a opzioni e piani di azione. Quando si esauriscono le opzioni, si esauriscono le scelte: in questi casi si può solo reagire a ciò che accade dopo".

PENSATE E DECIDETE RAPIDAMENTE

A detta della Harvard Business Review, in condizioni di crisi "i migliori leader elaborano velocemente le informazioni disponibili, decidono rapidamente ciò che è più importante e prendono decisioni con convinzione e sicurezza". È importante analizzare bene la situazione, ma non rimanere paralizzati cercando di prendere la decisione perfetta o aspettando di avere informazioni complete. Al contrario, definite le vostre priorità, cercate i compromessi e indicate chi deve prendere le decisioni all’interno del vostro team. "Responsabilizzate la vostra prima linea affinché prenda decisioni, ogni volta che ciò è possibile, e dichiarate chiaramente in quali casi fare escalation, quando e verso chi. Dovreste sempre agire favorendo decisioni che arrivano dal basso, non dall'alto".

COMUNICATE IN MODO CHIARO

Entrambe le fonti citate prima sottolineano anche che nelle situazioni difficili i leader devono comunicare con regolarità e chiarezza con i loro team e, quando necessario, anche con i clienti. In caso contrario, le persone potrebbero mal interpretare la situazione e riempire l’assenza di comunicazione, avverte l’ex comandante. La comunicazione dovrebbe essere onesta ma positiva, consiglia un rappresentante del Forbes Business Council. Siate sinceri perché "non otterrete le grandi idee e proposte di cui avete bisogno se minimizzate il problema". Ma assicuratevi di mostrare fiducia e di essere ottimisti. "Fate sapere al vostro team che credete nella possibilità di superare le difficoltà tutti insieme. Passate più tempo possibile a parlare di ciò che potete fare, piuttosto che di ciò che non avete fatto o su cui non potete esercitare il controllo".