COSA SUCCEDE DOPO L'ACCELERAZIONE TECNOLOGICA?

martedì 02 febbraio 2021

02 February 2021

All'inizio del 2020, le organizzazioni hanno accelerato la digitalizzazione, adottando nuove tecnologie per adattarsi ai blocchi governativi e alle misure di distanziamento sociale. Questi cambiamenti, come il lavoro a distanza, l'apprendimento a distanza e le infrastrutture smart, rimarranno o scompariranno nella nuova normalità? Secondo le ricerche e gli esperti, ecco i tre scenari da aspettarsi.

2:00 Min
1

Tendenze del lavoro e dell'apprendimento a distanza

Nei prossimi due anni, il 20 per cento dei dirigenti in Gran Bretagna e Germania si aspetta che almeno un dipendente su dieci lavori da casa per due o più giorni a settimana. Ma in alcune parti dell'Asia, come la Cina, la cifra prevista è molto più bassa, il 4 per cento. Per l'apprendimento a distanza, le scuole hanno investito grandi risorse per diventare accademie virtuali. Il futuro abbraccerà l'integrazione della tecnologia, ma la scelta dei genitori guiderà anche questa conversazione. Lo scenario più probabile è una cultura ibrida con strutture sia a distanza che di persona. Scopri di più sul lavoro misto qui.

2

Strumenti e servizi di produttività remota

Tecnologie come i servizi cloud, o dispositivi e software che permettono una migliore collaborazione e co-working rimarranno. Nell'istruzione, la gamificazione dell’apprendimento integrerà più competenze sociali con l'apprendimento comunitario, spesso mancanti nei curricula virtuali. Le strutture brick-and-mortar si reinventeranno attraverso strumenti intelligenti e punti di contatto sicuri per i clienti per resistere al futuro incerto.

 

 

3

L'infrastruttura intelligente continuerà a crescere

Le istituzioni tradizionali, come il governo e i servizi pubblici, sono notoriamente lente a cambiare. La pandemia ha cambiato questa situazione, perché i dirigenti hanno riconosciuto la necessità di meccanismi più centralizzati e controllabili per garantire la sopravvivenza. Una maggiore adozione di infrastrutture intelligenti come l'Internet of Things (IoT) e l'Edge Computing, aiuterà le istituzioni ad accedere, monitorare ed elaborare dati in tempo reale per prendere decisioni e investimenti migliori per il futuro.