TRUCCHETTI DA CHEF STELLATI

Time 4 you

martedì 02 giugno 2020

02 June 2020

Stiamo senz’altro dimostrando di essere degli ottimi cuochi da isolamento... ci stiamo conoscendo meglio attraverso nuove ricette che ci permettono di assaporare le nostre culture

2:00 min

I semplici consigli che troverete di seguito ci aiuteranno ad affinare le tecniche culinarie e a scoprire maestria e competenza dell’arte della cucina. Fatevi ispirare dai nostri trucchetti per cucinare come veri cuochi stellati, continuate a seguire la sezione In Cucina con UniCredit e proponeteci i vostri cavalli di battaglia!

1 Mise en place

Questo celebre modo di dire francese si riferisce alla preparazione e disposizione accurata di tutti gli ingredienti prima di iniziare a cucinare. Ciò significa sbucciare, tritare, rivestire, grattugiare e misurare tutto quello che c’è sulla vostra lista prima di passare ai fornelli. Preparare pentole, padelle, ciotole e altri utensili vi risparmierà anche il fastidio di correre dall’altra parte della cucina rischiando di far bruciare le cipolle in padella! 

2 Nulla va sprecato

Nel 2019, oltre 1,3 miliardi di tonnellate di cibo sono state sprecate o gettate via. Per ridurre l’impatto globale, gli chef di tutto il mondo offrono ormai soluzioni creative per utilizzare ingredienti interi, dalla “radice al gambo” o “dal muso alla coda”. Le estremità e le bucce delle verdure, ad esempio, possono essere trasformate in gustose ricette per zuppe, le ossa possono essere conservate per la preparazione di brodi, le fragole e le pesche ammaccate possono essere trasformate in deliziose marmellate e i semi di zucca possono essere conservati per l’arrosto. Unite l’utile al dilettevole e sfogliate queste gustose ricette per trasformare potenziali scarti in piatti appetitosi.

3 Valorizzate i condimenti

Sale rosa dell’Himalaya, sale di lava nera, sale di alghe rosse… dite un colore e ci sarà un sale da abbinare. Il sale esalta il gusto riducendo l’amaro e aumentando i sapori naturali. Tuttavia, l’assunzione di sodio aumenta la ritenzione idrica nel nostro corpo, con conseguente aumento della pressione sanguigna e una maggiore sollecitazione delle arterie e dei reni. Gli aceti e i succhi di agrumi sono ottimi sostituti perché la loro acidità abbatte i sapori amari, elevando il gusto del piatto. Siete curiosi tanto quanto noi di sapere come arricchire il menu della vostra prossima cena in terrazzo? Date un’occhiata a questi 20 imperdibili condimenti consigliati dagli chef per arricchire i vostri condimenti!

4 La giusta attrezzatura

Nessuno chef dovrebbe cucinare senza un coltello appropriato. Un coltello resistente taglia la carne, la frutta, la verdura e le erbe aromatiche con assoluta precisione, mantenendo l’umidità e i sapori degli ingredienti. Anche possedere delle pentole adeguate può essere importante: ingredienti diversi richiedono modalità di cottura diverse. Le pentole in ghisa, ad esempio, sono ottimi ritardatori di calore e vengono utilizzate al meglio per cucinare ad alta temperatura, come ad esempio per friggere. Le pentole in acciaio inossidabile, invece, sono migliori per cucinare ingredienti acidi, come la salsa di pomodoro. Il metallo in acciaio inossidabile non reagisce con l’acidità della salsa, preservando così l’essenza degli ingredienti. Che si tratti di un arrosto veloce o di un arrosto lento, date un’occhiata ad una breve introduzione sulle pentole per guidarvi al meglio lungo l’esecuzione.

5 Assaggiate sempre tutto

Nelle scuole di cucina, gli studenti sono tenuti a testare tutto dall’inizio alla fine per capire il processo di creazione del sapore del piatto. È anche un ottimo modo per aggiungere il giusto spessore al gusto del piatto prima che sia servito. Ecco alcuni consigli professionali per completare l’esecuzione di un pasto da chef…