Attraverso gli occhi #4

Le nostre persone

giovedì 26 maggio 2022

Questa settimana scopriamo la quarta storia tratta dal Bilancio Annuale 2021 di UniCredit. Una testimonianza molto toccante del nostro collega Andrea Bertamini, che da anni sostiene un'organizzazione nota come "FOP Italia OdV". FOP è l'acronimo di "Fibrodisplasia Ossificante Progressiva", una malattia estremamente rara che si sta diffondendo tra i bambini. Leggete come Andrea, insieme a UniCredit Foundation, si è attivato per dare il suo contributo che ha fatto la differenza.

2:00 min

Metto la mia passione innata e il mio entusiasmo per la vita in tutto ciò che faccio e credo sia mio dovere agire in difesa di coloro che non possono vivere appieno la propria. Per questo sono veramente grato di far parte del team di UniCredit Trento, dove tutti i miei colleghi condividono con me la responsabilità morale di aiutare le persone e le organizzazio ni che sostengono una “causa piccola ma tanto importante”.

 

Per anni ho dedicato il mio tempo libero al sostegno di un’organizzazione che si chiama “FOP Italia OdV”. FOP sta per “Fibrodisplasia Ossificante Progressiva”, una malattia estremamente rara che si sta progressivamente diffondendo tra i bambini. Questa patologia colpisce lo sviluppo osseo e muscolare, causando una grave immobilità o l’incapacità di muoversi correttamente.

 

Si tratta di una malattia molto rara, sulla quale sono stati condotti pochissimi studi e ricerche in ambito medico. Per questo motivo, nel 2006, i genitori dei pazienti, tutti animati da   una passione comune, hanno fondato l’organizzazione FOP.

 

Organizzano riunioni e convegni, promuovono la condivisione delle conoscenze, finanziano la ricerca e fanno l’impossibile per dare ai loro figli la possibilità di un futuro migliore.

Il futuro che tutti i bambini meritano. Grazie all’enorme sostegno e all’estrema generosità dei miei colleghi di UniCredit, la nostra Fondazione è riuscita a dare un grande contributo per migliorare la vita dei bambini affetti da questa rara malattia che stravolge la loro esistenza. Dal 2008, infatti, grazie ai fondi raccolti dalla Fondazione viene finanziata una borsa di studio annuale per giovani ricercatori dell’Ospedale Pediatrico Gaslini.

 

Inoltre, dal 2019, i fondi messi a disposizione dalla Fondazione sostengono IFOPA, un’organizzazio ne di ricerca americana impegnata in progetti sulla terapia genica (dal 2019). Inoltre, nel 2020, è stato finanziato il Premio “Simona Vallara”, con lo scopo di migliorare la vita quotidia na dei pazienti affetti da  FOP. Sono davvero orgoglioso di far parte del “gruppo UniCredit che riconosce e sostiene una  causa così piccola, ma tanto importante”. Il sostegno del mio team mi dà “la motivazione costante di cui ho bisogno per fare la differenza nella mia comunità e nella vita delle altre persone”.