L’IMPORTANZA DEI TEMI ESG

Le nostre persone

martedì 19 gennaio 2021

19 January 2021

Roberta Marracino, Responsabile ESG Strategy e Impact Banking di UniCredit, spiega come la banca sia costantemente impegnata verso le tematiche ESG e cosa ci aspetta nel 2021

2:00 Min

Dopo un 2020 sfidante, la nostra Responsabile ESG Strategy e Impact Banking, Roberta Marracino illustra la continua e crescente attenzione della banca verso temi ESG e condivide alcuni approfondimenti sulle tendenze del 2021 in ambito sostenibile.
 

Come tratterà UniCredit le tematiche ESG nel 2021?
 

La sostenibilità è parte del nostro DNA e per questo continueremo a intraprendere azioni concrete per integrare ulteriormente i fattori ESG nelle principali attività della banca. Il nostro approccio alla gestione del rischio e del credito, per quanto riguarda la nostra offerta retail e corporate, sta progressivamente incorporando elementi di sostenibilità che giocheranno un ruolo sempre più importante nei nostri piani di incentivazione a breve e lungo termine. Definire metriche e obiettivi ESG chiari, sia internamente che verso l’esterno, come stiamo facendo, aiuta molto nella definizione della direzione generale.

Sul fronte ambientale, stiamo misurando l’esposizione del nostro portafoglio verso i settori più inquinanti e lo allineeremo proattivamente allo scenario di Parigi, anche collaborando con i nostri clienti nella transizione verso un’economia low carbon. Per esempio, chiedendo loro di accettare la nostra stessa sfida e di uscire completamente dal settore del carbone entro il 2028.

Sostanziale è anche l’impegno sociale. Il nostro obiettivo è promuovere nei nostri paesi un cambiamento sociale positivo e inclusivo. A tal proposito, stiamo rivedendo la footprint di Social Impact Banking, che è stata anche riconosciuta come best practice in Europa dalla rivista CFI.

Inoltre, la nostra corporate governance è tra le migliori tra quelle europee e restiamo fortemente impegnati nella creazione di valore aggiunto sostenibile per tutti gli stakeholder.
 

Quali saranno le principali tendenze in termini ESG per quest’anno e per il futuro?
 

Le sfide del 2020 hanno dimostrato che le tematiche ESG sono molto importanti e sarà così anche negli anni a venire. La sostenibilità non potrà che diventare sempre più rilevante e sarà parte integrante del futuro modello di società e di business aziendale. Dobbiamo agire in fretta se vogliamo essere tra gli apripista e avere un impatto. È soprattutto una grande opportunità di business da non perdere.

Quello che stiamo vedendo inoltre è la crescente rilevanza della componente S (sociale) dell’acronimo ESG. In effetti, l’interazione e l’intersezione tra E (ambiente) ed S sono in aumento e il loro impatto è spesso combinato. Questo è evidente nell’evoluzione di un framework a livello europeo per quanto riguarda il sociale così come la questione ambientale e gli investimenti nel settore.

Inoltre, stiamo iniziando a vedere un aumento di sensibilità per i temi ESG da parte sia dei clienti retail che corporate, in particolare per quanto riguarda le tematiche ambientali, e ci aspettiamo che questa tendenza continui a crescere sia nel 2021 ma anche negli anni a venire.
 

In che modo l’interesse dei clienti per i prodotti ESG varia in base al mercato?
 

L’interesse e le opportunità di mercato per gli ESG stanno crescendo su tutta la linea, il che è anche guidato dalla regolamentazione, dal comportamento in evoluzione degli investitori e dalla quantità significativa di investimenti nazionali e sovranazionali in arrivo.

Le esigenze ESG ovviamente differiscono in base al mercato ed è qualcosa di cui teniamo sempre conto per adattare di conseguenza il nostro approccio.

Tuttavia, c’è stato un continuo aumento dell’interesse nelle tematiche ESG in tutti i nostri mercati e segmenti di clientela, inclusa la CEE, poiché l’ESG progredisce da un argomento precedentemente visto come “tattico” a uno più “strategico”, con metriche sempre più concrete, regole e definizioni condivise.
 

Infine, congratulazioni per essere stata recentemente riconosciuta come una delle Businesspersons of the year 2020 da Fortune Italia nella categoria Finanza!

Grazie! Sono molto onorata e felice di essere stata inclusa in questa lista di persone davvero notevoli e contenta di vedere che nella selezione 2020 sia stata data molta importanza al tema della sostenibilità.
 

La rosa dei candidati ha celebrato i manager il cui successo lo scorso anno è stato guidato da un focus su innovazione, sostenibilità e sostegno all’economia reale, nel particolare contesto della pandemia. La selezione ha tenuto conto anche delle caratteristiche personali di ciascun manager nonché di criteri specifici legati alla parità di genere.