UNICREDIT BANK AUSTRIA SUPERA I SUOI TARGET CLIMATICI

Il nostro impegno

mercoledì 28 ottobre 2020

28 October 2020

La banca ha superato di due terzi la riduzione concordata sulle emissioni di gas serra e di un terzo l'aumento pattuito in tema di efficienza energetica rispetto al 2008. Tutta l’elettricità proviene ora da fonti di energia rinnovabile

2:00 Min

Nel 2011 UniCredit Bank Austria è entrata a far parte della “klimaaktiv Pakt2020” del Ministero dell’Ambiente austriaco (BMK) insieme ad altre dodici grandi aziende e si è impegnata a ridurre volontariamente le emissioni di gas serra di oltre il 16% e ad aumentare l’efficienza energetica di almeno il 20% entro la fine del 2020 rispetto al 2005.

La banca ha già superato in modo significativo gli obiettivi di questo “klimaaktiv Pakt2020”. Tra il 2008 e la fine del 2019, le emissioni di gas serra sono state ridotte dell’84 per cento e l’efficienza energetica è aumentata del 55 per cento. Oltre tale percentuale, il 100 per cento dell’energia elettrica viene acquistata da fonti di energia rinnovabili.

“Trasformare l’economia in un sistema sostenibile e rispettoso del clima è possibile solo unendo le forze, e questo ci richiede un grande sforzo oggi”, sottolinea Robert Zadrazil, CEO di UniCredit Bank Austria.