Start Lab 2021. I vincitori del Digital

Clienti

mercoledì 28 luglio 2021

Scopriamo più da vicino i progetti a più alto potenziale valutati dalla nostra giuria di esperti. Terza puntata dedicata al settore Digital.

2:00 min

È continuato senza sosta, nel corso dell’ultimo mese, il lavoro delle Commissioni Settoriali di UniCredit Start Lab, la piattaforma di business di UniCredit dedicata all’innovazione.

 

Terza ad esprimersi in ordine di tempo è stata la Commissione Digital, che ha coinvolto quest’anno imprenditori e manager di alcuni tra i principali player italiani e internazionali del settore; Francesca Chieti, Chief Strategy, Business Development & Transformation Office, TIM; Federico Dalpozzo, Startups & VCs Business Growth, Google; Roberto Loro, Director Technology & Innovation, Dedagroup; Enrico Mercadante, Director, Architectures & Innovation - South Europe, Cisco Systems Italy; Valerio Momoni, Chief Strategy and Corporate Development Officer, Cerved; Roberto Privitera, Head of Marketing and Business Development , Acantho (Hera Group) Laura Rocchitelli, Chairman & CEO, Gruppo Rold e Paolo Barbatelli, Chief Sales & Innovation Officer, Gruppo Rold.

 

Ad aggiudicarsi il primo premio di categoria è stata Coloombus - di Palermo - che utilizza algoritmi di intelligenza artificiale per ottimizzare i processi delle spedizioni merci, nazionali e internazionali, per le imprese manifatturiere che possono acquistare trasporti ecologicamente sostenibili di camion completi e container, espletare le formalità burocratiche post vendita e gestire archivi documentali il tutto online 24/7/365. La startup si è anche aggiudicata un grant di 10.000 euro.

D-Coloombus_Team

"Questo premio è un importante riconoscimento del fatto che sia arrivato il momento di innovare un settore vecchio come quello della logistica e dei trasporti per imprese.

Tramite Start Lab vogliamo entrare nel network internazionale di UniCredit che ci permetterà incontrare corporate, investitori e top manager."

Seconda classificata è la startup milanese Euklis, specializzata in riconoscimento facciale, intelligenza artificiale e videosorveglianza per la protezione di infrastrutture critiche. La soluzione più innovativa sviluppata è FaRe Hybrid - Piattaforma di Security Intelligence che, attraverso l'uso simultaneo di algoritmi pattern matching e machine learning, certifica l'identità di persone, veicoli e oggetti.

D-EUKLIS-team

"Grazie al supporto di UniCredit Start Lab, ci auguriamo di poter entrare in contatto con aziende Corporate, dando inizio a partnership industriali e commerciali per applicazioni di sicurezza,  multifactor authentication e controllo di processo mediante tecniche di intelligenza artificiale e con investitori che supportino il processo di espansione e di internazionalizzazione aziendale."

Il terzo posto è andato a Toothpic - spinoff del Politecnico di Torino - una startup operante nel settore della cybersecurity che ha sviluppato e brevettato una soluzione unica al mondo per trasformare lo smartphone in una chiave sicura per l'autenticazione online sfruttando una caratteristica hardware del dispositivo: le imperfezioni di fabbricazione uniche e inclonabili dei sensori fotografici.

D-TOOTHPIC-Team-of-founders

"La collaborazione con UniCredit Start Lab rappresenta per ToothPic un'opportunità di crescita che contribuirebbe ad aumentare la visibilità della nostra soluzione all'interno del gruppo Unicredit e del mercato banking, accrescere la nostra brand reputation ed instaurare potenziali partnership per raggiungere il mercato più velocemente."

Menzione speciale infine per la torinese Alba Robot, che ha ideato una piattaforma di mobilità aumentata che trasforma veicoli elettrici per il trasporto personale (ad es. carrozzine e mobility scooter per anziani e disabili) in veicoli autonomi ed intelligenti usando le migliori tecnologie di assistenza vocale, guida assistita, robotica e IoT. Alba Robot aiuta i passeggeri con ridotta mobilità a diventare più indipendenti e fornisce alle facility - come ospedali, aeroporti e musei - nuovi servizi di mobilità.

D-AlbaRobot-Andrea-Segato

"ALBA Robot nasce con lo scopo di rendere autonomi ed intelligenti i veicoli personali come carrozzine e mobility scooter. Il consolidamento e lo sviluppo continuo del prodotto devono andare di pari passo con lo sviluppo di relazioni che assicurino competenze e risorse per competere a livello internazionale e la collaborazione con UniCredit Start Lab va proprio in questa direzione."

Su One UniCredit, nelle prossime settimane, continueremo a curare un approfondimento dedicato a queste giovani eccellenze italiane. Continuate pertanto a seguirci nelle prossime puntate per conoscere i progetti dell’Innovative Made in Italy e dell’Impact Innovation.