2021: UN BUON INIZIO

Clienti

lunedì 11 gennaio 2021

11 January 2021

La nostra divisione Corporate & Investment Banking ha ottenuto importanti risultati nei primissimi giorni dell'anno, dimostrando continua vicinanza ai nostri clienti  

2:00 Min

UniCredit ha iniziato l’anno con il botto sui mercati dei capitali. Nei primissimi giorni dell’anno, in un periodo in cui le banche di investimento sono tradizionalmente impegnate più nella pianificazione delle attività che nella chiusura di nuove operazioni, la divisione Corporate & Investment Banking ha ottenuto importanti risultati per Alstom, BMW, ING, ma soprattutto per il Tesoro italiano e Delivery Hero, big corporate delle consegne alimentari con sede a Berlino. In totale, le operazioni dall’inizio del 2021 ammontano a 25 miliardi di euro.

 

UniCredit è stata l’unica banca con sede in Italia tra i bookrunner per il collocamento del nuovo BTP a 15 anni lo scorso 5 gennaio. L’emissione di 10 miliardi di euro del Tesoro italiano ha registrato una domanda record di oltre 105 miliardi di euro.

 

Il giorno successivo, questa volta sul mercato azionario, la banca ha dato un contributo decisivo al successo dell’accelerate book building con cui Delivery Hero, cliente chiave del settore Tech, ha raccolto in poche ore circa 1,2 miliardi di euro alla Borsa di Francoforte, per finanziare le proprie strategie aziendali e sfruttare potenziali opportunità di investimento per un’ulteriore crescita. UniCredit ha sostenuto Delivery Hero in qualità di Joint Bookrunner, dimostrando ancora una volta la forza del suo franchise Equity Capital Market, grazie alle possibilità uniche del suo network distributivo offerto dalla partnership strategica con Kepler Cheuvreux. Grazie all’ampia possibilità di accesso per gli investitori, unica nel suo genere, UniCredit Kepler Cheuvreux ha generato una domanda di circa 4,4 miliardi di euro. 

 

“La situazione straordinaria e senza precedenti in cui ci troviamo ha dimostrato ancora di più che dobbiamo lavorare come One team e ha portato a sinergie ancora più forti tra le nostre reti di banche commerciali e CIB” osserva il co-CEO del Gruppo per l’Europa occidentale, Olivier Khayat, “La pandemia ha anche imposto alle banche cambiamenti radicali nel modo in cui si relazionano con i loro clienti. Dallo scorso marzo, UniCredit ha dimostrato di essere sempre open for business e vicina ai propri clienti, per supportarli nelle loro esigenze. Abbiamo dimostrato di poter essere parte della soluzione grazie alla speciale combinazione delle nostre profonde radici locali e della nostra dimensione internazionale”.

Co-CEO del Gruppo per l’Europa occidentale, Olivier Khayat

"La situazione straordinaria e senza precedenti in cui ci troviamo ha dimostrato ancora di più che dobbiamo lavorare come One team e ha portato a sinergie ancora più forti tra le nostre reti di banche commerciali e CIB"

Co-CEO del Gruppo per l’Europa occidentale, Olivier Khayat

"La situazione straordinaria e senza precedenti in cui ci troviamo ha dimostrato ancora di più che dobbiamo lavorare come One team e ha portato a sinergie ancora più forti tra le nostre reti di banche commerciali e CIB"