Share this event on:

  • LinkedIn
  • Google +

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Procedura di liquidazione relativa al diritto di recesso

UniCredit prosegue nelle modifiche alla Corporate Governance con l'eliminazione del limite del 5% al diritto di voto degli azionisti e la conversione obbligatoria delle azioni di risparmio in azioni ordinarie.

In seguito all'approvazione della Delibera Assembleare del 4 dicembre 2017 concernente l'eliminazione del tetto del 5% all'esercizio del diritto di voto, la società ha deciso di rinunciare alla condizione di "Stop-Loss" con il seguente avvio della procedura di liquidazione per i possessori di azioni ordinarie che non hanno concorso all'approvazione della Delibera Assembleare e che hanno deciso di esercitare il diritto di recedere dalla Società ai sensi e per gli effetti dell'art. 2437, comma 1, lett. g) del codice civile.

 

Inoltre, in seguito alla Delibera dell'assemblea speciale degli azionisti di risparmio concernente la conversione obbligatoria delle azioni di risparmio in azioni ordinarie,  la Società ha avviato la procedura di liquidazione in favore dei possessori di azioni di risparmio che hanno deciso di esercitare il diritto di recesso ai sensi e per gli effetti dell'art. 2437, comma 1, lett. g), del codice civile.

 

La documentazione relativa alla procedura di liquidazione derivante dal recesso è pubblicata sul sito della Società anche sulle pagine web relative all'Assemblea degli Azionisti Ordinari  e in quella Speciale degli Azionisti di Risparmio tenutesi in data 4 dicembre, ai seguenti link:

 

Assemblea Ordinaria e Straordinaria - Milano  4 dicembre 2017 www.unicredit.eu/assembleadicembre2017

Assemblea Speciale degli Azionisti di risparmio - Milano 4 dicembre 2017 www.unicreditgroup.eu/assembleaspecialedicembre2017