Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Progetto comune di fusione transfrontaliera per incorporazione di UniCredit Bank Ireland Public Limited Company in UniCredit S.p.A.

Milano, 27 ottobre 2021

Si rende noto che l'atto di fusione per incorporazione di UniCredit Bank Ireland Public Limited Company in UniCredit S.p.A. (la "Fusione"), sottoscritto in data 25 ottobre 2021, è stato iscritto nel Registro delle Imprese tenuto dalla Camera di Commercio di Milano, Monza, Brianza e Lodi in data 26 ottobre 2021.

Gli effetti civilistici della Fusione decorreranno dal giorno 1 novembre 2021.

 

 

 

 

Milano, 23 settembre 2021

Il Consiglio d'Amministrazione di UniCredit S.p.A. nella seduta del 21 settembre 2021 ha approvato la fusione transfrontaliera per incorporazione di UniCredit Bank Ireland Public Limited Company nella capogruppo UniCredit S.p.A..

La Banca Centrale Europea ha rilasciato l'autorizzazione alla fusione in oggetto in data 15 luglio 2021.

Si prevede che la fusione sarà efficace con decorrenza dal 1 novembre 2021.

 

Avviso agli azionisti UniCredit S.p.A. ai sensi dell'art. 2505 codice civile e art. 84 Regolamento Consob 11971/1999

Milano, 23 luglio 2021

Si informa che - a seguito dell'autorizzazione rilasciata dalla Banca Centrale Europea ai sensi della vigente normativa - in data 22 luglio 2021 è stato depositato presso il Registro delle Imprese di Milano, Monza, Brianza e Lodi, come previsto dall'articolo 2501- ter, del Codice Civile, il progetto comune di fusione transfrontaliera per incorporazione di UniCredit Bank Ireland Public Limited Company in UniCredit S.p.A.

Come consentito dall'articolo 2505, comma 2, del Codice Civile, e dall'articolo 23 dello statuto sociale, la decisione in ordine alla fusione sarà assunta dal Consiglio di Amministrazione di UniCredit S.p.A. mediante deliberazione risultante da atto pubblico, ferma restando la facoltà riconosciuta dall'articolo 2505, comma 3, del Codice Civile ai soci di UniCredit S.p.A. che rappresentino almeno il 5% del capitale sociale di chiedere, entro il termine di otto giorni dal deposito del progetto di fusione presso il registro delle imprese, che la decisione di approvazione della fusione da parte di UniCredit S.p.A. sia adottata in forma assembleare.

La domanda dovrà essere indirizzata a UniCredit S.p.A. mediante posta elettronica certificata all'indirizzo corporate.law@pec.unicredit.eu corredata da certificazione comprovante la titolarità delle azioni.

La documentazione sulla fusione in oggetto è consultabile presso la sede sociale, sul sito internet di UniCredit, nella sezione Governance, operazioni societarie, al seguente indirizzo: https://www.unicreditgroup.eu nonché su quello del meccanismo di stoccaggio autorizzato "eMarket STORAGE" gestito da Spafid Connect S.p.A. www.emarketstorage.com.

 

 

Milano, 22 luglio 2021

Si informa che il Consiglio d'Amministrazione di UniCredit S.p.A. nella seduta del 5 maggio u.s. ha approvato il progetto comune di fusione transfrontaliera per incorporazione di UniCredit Bank Ireland Public Limited Company ("UniCredit Bank Ireland"), società incorporanda, in UniCredit S.p.A. ("UniCredit"), società incorporante (la "Fusione Transfrontaliera").

A seguito dell'autorizzazione da parte dalla Banca Centrale Europea ai sensi dell'Articolo 57 del Decreto Legislativo 1° settembre 1993 n. 385 (Testo Unico Bancario), in data odierna sono stati messi a disposizione del pubblico presso la sede sociale di UniCredit, ai sensi dell'art. 70, comma 7, lettera a) del Regolamento Consob 11971/99 (Regolamento Emittenti), i seguenti documenti relativi alla Fusione Transfrontaliera:

  1. Progetto comune di Fusione Transfrontaliera approvato dai Consigli di Amministrazione delle società partecipanti alla Fusione Transfrontaliera in data 5 maggio 2021.
  2. Relazione illustrativa dell'Organo Amministrativo di UniCredit e relazione illustrativa dell'Organo Amministrativo di UniCredit Bank Ireland (directors' explanatory report).
  3. Bilanci degli ultimi tre anni delle società partecipanti alla Fusione Transfrontaliera.

I documenti resteranno a disposizione durante i trenta giorni precedenti la deliberazione di fusione e finchè questa sia adottata e i soci hanno facoltà di prenderne visione e ottenerne copia.

I medesimi documenti sono stati pubblicati sul sito internet di UniCredit, nella sezione Governance, operazioni societarie, nonché su quello del meccanismo di stoccaggio autorizzato "eMarket STORAGE" gestito da Spafid Connect S.p.A.  www.emarketstorage.com).

Il progetto comune di fusione è stato depositato per l'iscrizione presso il Registro Imprese tenuto dalla Camera di Commercio di Milano, Monza, Brianza e Lodi e l'Irish Companies' Registration Office dove hanno rispettivamente la loro sede sociale UniCredit ed UniCredit Bank Ireland.

In considerazione del fatto che UniCredit detiene il 100% del capitale sociale di UniCredit Bank Ireland, la Fusione Transfrontaliera potrà essere approvata dall'Organo Amministrativo di UniCredit ai sensi dell'art. 2505, paragrafo 2, del codice civile, e come consentito dallo Statuto sociale della stessa, fermo restando la facoltà concessa ai soci ai sensi dell'art. 2505, comma 3, del codice civile.

Si informano pertanto i Signori Soci di UniCredit S.p.A. che sarà reso disponibile un avviso con cui verranno resi edotti in merito all'esercizio dei propri diritti ai sensi dell'art. 2505, comma 3, del codice civile.