Share this event on:
  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Strategia di sostenibilità

 

 

Il piano strategico mostra chiaramente la nostra intenzione di continuare a incrementare i nostri attuali vantaggi competitivi rappresentati da una rete unica in Europa occidentale e centro-orientale, una consolidata posizione di banca di riferimento per le piccole e medie imprese (PMI) e una vasta e crescente clientela.

Siamo proattivi nel cogliere le opportunità commerciali, tenendo sempre sotto controllo i rischi, l'esecuzione e i costi.

Tutti i pilastri si basano sul concetto di Sostenibilità, a dimostrazione di come in UniCredit la creazione di valore significhi molto di più della mera generazione di valore economico. Significa inoltre che la sostenibilità viene integrata nelle strategie aziendali in termini di capitale umano, sociale e ambientale.

La sostenibilità è parte integrante del nostro DNA

 

Abbiamo a cuore realizzazione, disciplina e trasparenza e preferiamo un risultato sostenibile a lungo termine rispetto a soluzioni a breve termine.
Abbiamo valorizzato la componente sociale con l'espansione geografica del nostro progetto Social Impact Banking (SIB), nonché a una serie di iniziative intraprese da UniCredit Foundation.

Il nostro obiettivo è quello di favorire l'inclusione finanziaria e di creare un ambiente di lavoro coinvolgente e positivo.

 

Abbiamo già conseguito alcuni dei nostri obiettivi ambientali, sociali e di governance (ESG) e siamo sulla buona strada per raggiungere i restanti, dimostrando ancora una volta l'importanza strategica che la sostenibilità riveste per UniCredit e per tutti i suoi dipendenti, che lavorano come One Team, One UniCredit per ottenere il successo del nostro Gruppo.

 

UniCredit occupa una posizione di leadership nel quadro globale delle tematiche ESG e, in quanto leader nel settore della finanza sostenibile, è in grado di indirizzare la riallocazione del capitale verso attività economiche che generano un impatto positivo sulla società. 

 

Il modo in cui raggiungiamo i nostri risultati finanziari è importante quanto i risultati stessi. La sostenibilità è insita nel nostro DNA e continuiamo ad adottare azioni concrete per integrare ulteriormente i fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) nelle attività principali della nostra banca.. UniCredit si occupa da diversi anni di tematiche ESG e ha investito molto in termini di attenzione manageriale a questi temi. I KPI di sostenibilità sono stati formalmente inseriti nel nuovo Long Term Incentive Plan (LTIP) 2020-2023 per il CEO, il top management e alcuni ruoli chiave del Gruppo.

 

 

Our Capitals

 

Capitale finanziario

Le risorse finanziarie ottenute dai fornitori esterni e generate dall'attività della banca; tali risorse vengono utilizzate a supporto del business dei clienti e delle operazioni della banca nel medio-lungo termine.

Capitale umano

L'adesione dei nostri colleghi ai valori aziendali; il loro allineamento rispetto alle competenze chiave, alla compliance e alla gestione del rischio del Gruppo; la loro capacità di comprendere, sviluppare e attuare la nostra strategia; la loro capacità di guidare, gestire e collaborare nel rispetto della governance; e tutte le loro diverse competenze, capacità, esperienze e l'attitudine all'innovazione.

 

Capitale Sociale e Relazionale

Le solide relazioni con i nostri principali stakeholder creano valore sul lungo periodo, sostenendo la crescita individuale e collettiva.

 

 

Capitale intellettuale

Capacità di innovazione orientata a ottenere benefici economici in futuro. Per UniCredit include i sistemi e le tecnologie di informazione e comunicazione, la struttura dei processi operativi e i processi di innovazione.

 

 

 

 

 

 

Capitale naturale

Le risorse naturali della Terra e i servizi ecosistemici che ne derivano rendono possibile la vita umana. Le attività della Banca generano un impatto sul capitale naturale che deve essere monitorato e mitigato.