Share this event on:

  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Coinvolgimento degli Stakeholder

Ascoltiamo i nostri stakeholder attraverso strumenti di dialogo selezionati per identificare  cosa è materialmente  importante per loro.
Dopo aver identificato i temi critici dal punto di vista ambientale, sociale e di governance (ESG), li classifichiamo in ordine di importanza per sviluppare il nostro approccio e le nostre strategie nei confronti di ciascuno di essi.
La Matrice di Materialità rappresenta graficamente questo processo, evidenziando quali siano i temi materiali della banca. Aggiorniamo la nostra analisi di materialità su base annua e i suoi risultati sono discussi con il nostro Comitato Corporate Governance, Nomination and Sustainability, che esamina sia la metodologia che i risultati in dettaglio.
Quest'anno  abbiamo fatto un ulteriore passo in avanti, semplificando il numero dei temi materiali e misurandoli non solo con gli strumenti di ascolto interno ma anche con strumenti di analisi  esterna (piattaforma Datamaran).
Alcuni esempi di queste tematiche materiali:


Etica di Business: il nostro processo di creazione di valore è fondato su una robusta etica del business. Il nostro approccio all'attività bancaria deve essere responsabile, a partire dalla correttezza e dal rispetto nei confronti di tutti gli stakeholder.  UniCredit crede che il modo in cui i risultati sono raggiunti sia importante quanto i risultati stessi.

Impatto positivo sulla società
: incoraggiando l'alfabetizzazione finanziaria, promuovendo l'inclusione e l'uguaglianza di genere e conservando le risorse naturali, aiutiamo a migliorare il benessere degli individui e proteggiamo l'ambiente.
Per saperne di più sul nostro impegno alla costruzione di una società più equa ed inclusiva visita la pagina  Social Impact Banking.


Innovazione per il cliente: servire i nostri clienti al meglio delle nostre possibilità è la nostra priorità numero uno.  Per raggiungere questo obiettivo possiamo contare su dipendenti altamente qualificati e motivati e sulla nostra capacità di lavorare assieme efficacemente e di creare sinergie come One Bank, One UniCredit. Per il futuro, continueremo a garantire che ci assumiamo solo i rischi appropriati e che restiamo impegnati a portare avanti la nostra strategia.

Strumenti di dialogo con gli stakeholders:

Ascoltare gli stakeholder è sempre stato fondamentale per la nostra attività: il Gruppo investe regolarmente in attività di mutuo feedback che includono le diverse categorie di stakeholder, raccogliendo sistematicamente e valutando le osservazioni, conducendo attività di ricerca e rispondendo alle opinioni e ai timori degli

stakeholder.

 

Riteniamo che capire su chi la tua attività abbia un impatto e chi esercita un impatto sulla tua attività sia la chiave per una creazione di valore a lungo termine. Crediamo anche che conoscere quali temi siamo importanti per i nostri stakeholder sia cruciale per la gestione dei rischi e delle opportunità e per prendere decisioni e sviluppare strategie.


 

Stakeholder
Canali Principali evidenze
CLIENTI
Valutazione della soddisfazione della clientela
Più di 300 mila clienti e potenziali clienti intervistati per le nostre indagini di customer satisfaction
Valutazione della reputazione del marchio
Mystery shopping
Instant feedback
Focus group, workshops, seminari
COLLEGHI People Survey per misurare il coinvolgimento professionale Più di 80 mila colleghi hanno risposto alla People SurveyA
Giudizio dei clienti interni sui servizi della sede centrale
Portale intranet di Gruppo
Comunità online delle singole divisioni
INVESTITORI/AZIONISTI Webcast trimestriali e audioconferenze per la presentazione dei risultati Più di 500 meeting e 27 giornate di roadshow con investitori istituzionali, retail e socialmente responsabili
Incontri individuali e di gruppo, contatti telefonici
Assemblee dei Soci
REGOLATORI Incontri individuali e di gruppo, contatti telefonici Coinvolgimento proattivo e partecipazione al dibattito sul contesto regolamentare
TERRITORI Ricerche di mercato Circa 27 mila richieste dei clienti gestite via social media
Social Media

A. La People Survey è un'iniziativa portata avanti da UniCredit dal 2013. Non essendo un'indagine condotta annualmente, i dati si riferiscono all'edizione del 2017. Maggiori informazioni sono disponibili nel Bilancio Integrato 2017.

Matrice di materialità:

UniCredit conduce periodicamente dal 2010 analisi di materialità,  risultato dell'ascolto degli stakeholder. E' un approccio rigoroso  che identifica aspetti critici economici, ambientali e sociali che potrebbero avere un impatto significativo sull'andamento dell'attività del Gruppo e quindi sulla creazione di valore a lungo termine.
La matrice qui sotto rappresenta il quadrante superiore destro della matrice completa e i risultati della classificazione di una serie di tematiche in base alla loro rilevanza (media o alta) espressa dai nostri stakeholder durante un intenso processo di dialogo, così come all'approccio di UniCredit agli stessi argomenti, misurato in termini di attenzione del  management e degli investimenti (avanzato o molto avanzato).

 

grafico-materialita-_02_01

Lettera al Consumatore dal Bilancio Integrato UniCredit 2018


La sostenibilità in UniCredit è sempre più parte integrante della strategia del Gruppo, la nostra banca ha infatti come obiettivo anche  quello di essere protagonista e facilitatore di un cambiamento positivo nella società.
Per un'efficace affermazione della sostenibilità come matrice dello sviluppo, oltre all'impegno delle aziende, è però fondamentale una partecipazione concreta e diretta dei cittadini, nella loro veste di consumatori.
Per questo è importante accrescere la consapevolezza e la sensibilità dei consumatori sulla rilevanza dello sviluppo sostenibile e contribuire a diffondere fra clienti e non clienti la conoscenza di come UniCredit crei valore e generi impatti positivi per la società supportando il progresso delle comunità locali, la competitività delle imprese e il benessere degli individui.
A tal fine  è stata realizzata, in collaborazione con Codacons, una delle 14 Associazioni dei Consumatori partner di Noi&UniCredit, la "Lettera al Consumatore dal Bilancio Integrato UniCredit". Una narrazione sintetica dei temi di maggior interesse consumeristico trattati nel bilancio integrato 2018 volta a consentire ai consumatori di conoscere più agevolmente l 'impegno profuso da UniCredit per una gestione attenta alla sostenibilità e confermare come per UniCredit  "fare banca" significhi andare ben oltre la sola gestione delle esigenze finanziarie dei clienti.

Scarica La lettera al Consumatore dal Bilancio integrato

 

 

Aggiornato il 08 Novembre 2019.