Share this event on:

  • LinkedIn

Recomend this page

Grazie, la tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Spiacenti, questa funzionalità non è disponibile al momento.
Per favore prova con questo link. Grazie

Cambiamento climatico

Valutare e comunicare i rischi e le opportunità legate al clima

Supportare una transizione verso un'economia a basso contenuto di carbonio

Continuiamo a investire in fonti di energia rinnovabili.

INFO_NaturalCapital_ITA

Nel nostro nuovo piano strategico Team 23, ci siamo impegnati ad aumentare del 25% entro il 2023 la nostra esposizione al settore delle energie rinnovabili (fino a oltre €9 miliardi).

 

INFO_GestioneRischioCompliance_ITA

UniCredit si è impegnata ad abbandonare completamente i progetti di estrazione del carbone per la produzione di energia entro il 2023.

La nuova policy di Gruppo sul carbone vieta la concessione di prestiti per nuovi progetti di estrazione del carbone per la produzione di energia, anche elettrica. Abbiamo inoltre definito rigorosi obblighi in termini di riduzione della dipendenza da carbone per i clienti corporate.

 

Abbiamo sviluppato una nuova policy Oil and Gas (O&G) che riguarda l'area artica, vietando il finanziamento di nuovi progetti per l'estrazione del petrolio artico e del gas offshore artico così come dello shale O&G e relativo fracking, del petrolio da sabbie bituminose e il finanziamento delle attività di estrazione di O&G in acque profonde. Finanziamenti corporate per i clienti attivi in queste aree saranno ammessi solo se la loro quota di ricavi derivante da tali tipi di attività è inferiore al 25%.

 

Non supporteremo le aziende coinvolte nella deforestazione delle foreste pluviali. Il nostro obiettivo è assicurare che le nostre attività non favoriscano la deforestazione o il degradamento delle foreste, senza che non siano garantite adeguate misure di mitigazione.

 

Miriamo ad incrementare i prestiti alla clientela per l'efficienza energetica del 34% per le PMI dell'Europa Occidentale, del 25% per gli individui dell'Europa Occidentale e per nuove emissioni in CEE a oltre il 6% sul totale dei prestiti.


UniCredit è attiva nel mondo della finanza sostenibile dal 2007 e attualmente figura tra le prime 10 banche per finanziamenti legati a criteri ESG.
L'obiettivo di UniCredit è raggiungere la Top5 nelle classifiche del mercato EMEA per Green Bonds e finanziamenti ESG-linked entro il 2023 attraverso il supporto del Sustainable Finance Advisory Team.

 

governance di sostenibilità

Governance di sostenibilità

Aggiornato il 02 Aprile 2019.